MAURITANIA   

Antiche città carovaniere, le Carovane del sale ed il Parco Nazionale du Banc d’Arguin

MAURITANIA

FOCUS DEL VIAGGIO:

  • IMPEGNO ALTO
  • DURATA 15 GIORNI, 13 NOTTI
  • VIAGGIO NATURALISTICO / ETNICO / CULTURALE / PHOTO EXPERT
  • VIAGGIO DI GRUPPO
  • GUIDA LOCALE IN LINGUA ITALIANA
  • IL TOUR PUO’ CAMBIARE DURANTE IL VIAGGIO PER OTTIMIZZAZIONE DELLE VISITE O PARTICOLARI EVENTI DA VISITARE

STILE DEL VIAGGIO:

  • TURISMO ETICO E RESPONSABILE FINALIZZATO ALLA VALORIZZAZIONE DI CULTURE E CONSERVAZIONE DI USI E TRADIZIONI
  • TURISMO CULTURALE CON LA SCOPERTA DI ETNIE, COSTUMI LOCALI E FESTE TRADIZIONALI
  • ECO-TURISMO CON VISITA A VILLAGGI, MERCATI E REALTÀ SOCIALI
  • VIAGGIATORI ESPERTI CON SPIRITO DI ADATTAMENTO

VIAGGIO IN SICUREZZA:

  • HOTEL 3* 4* – STRUTTURE CATEGORIA STANDARD LOCALI
  • MEZZI DI TRASPORTO IN SICUREZZA (Bus /Jeep)
  • CORRISPONDENTI CONSOLIDATI E AUTORIZZATI
  • ITINERARIO IN SICUREZZA
  • ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA DA 10 PARTECIPANTI
  • GARANZIA POLIZZE DI VIAGGIO EUROP ASSISTANCE

EMOZIONI:

Nel cuore dell'Africa occidentale, la Mauritania si presenta come un affascinante mosaico di culture, paesaggi e tradizioni millenarie. Un viaggio in questa terra sorprende il viaggiatore con la sua ricchezza di esperienze uniche. Le emozioni del viaggio in Mauritania iniziano con la scoperta della sua natura selvaggia e imponente. Dune di sabbia che si estendono all'infinito nel deserto del Sahara, dove il vento canta melodie antiche. Oasi nascoste che fioriscono in mezzo al deserto, offrendo un'oasi di vita rigogliosa e colorata. Ma le emozioni non si limitano solo ai paesaggi. La Mauritania accoglie il viaggiatore con una varietà di etnie e culture, ognuna con le proprie tradizioni e storie da condividere. I nomadi del deserto condividono saggezza tramandata da generazioni, mentre le città pulsano di vita e commercio, testimoniando secoli di scambi culturali. In Mauritania, il viaggio è molto più di una semplice scoperta geografica; è un'immersione nelle emozioni di un paese che ha conservato le sue radici culturali con fierezza. È un'opportunità di apprezzare la bellezza della diversità e di lasciarsi ispirare dalle storie di un popolo che ha fatto della sua terra un tesoro da condividere con il mondo.

MAURITANIA desert - Photo Marianne VENNIX

Itinerario di viaggio

Giorno

ARRIVO A NOUAKCHOTT

Riceveremo il benvenuto dallo staff dell’agenzia locale e saremo immediatamente trasferiti in hotel per il pernottamento.

Giorno

NOUAKCHOTT- KAMOR (500 KM, 6 ORE) TAPPA DI TRASFERIMENTO

Dopo la colazione in hotel partenza per Kamor, nella regione di Assaba.

Pranzo ad Aleg, capitale di Brakna, famosa per il suo michoui (agnello arrosto), il migliore   della Mauritania. Cena e Pernottamento in campo tendato a Kamor.

Giorno

KAMOR - NEMA (600 KM, 6 ORE) TAPPA DI TRASFERIMENTO

Dopo colazione, partenza per Nema, capoluogo della regione di Hodh Ech Chargui Pranzo lungo il percorso. Cena e pernottamento in campo tendato a Nema

Giorno

NEMA - OUALATA

Partenza per la città di Oualata, oggi patrimonio mondiale dell’UNESCO reputata una delle più belle città della Mauritania. Oualata si trova sulla via del sale fra Chinguetti e Timbuctù e, ultima stazione della carovaniera prima del Mali, era conosciuta come la riva dell’eternità ma anche – come sottolineò Ibn Battuta, il Marco Polo arabo che vi arrivò nel 1352 – per il carisma delle donne, belle, libere e non soggiogate alla gelosia dei mariti. Pranzo lungo il percorso.

Dopo pranzo visiteremo la Medina con le case tradizionali costruite con pietre rettangolari tenute insieme dall’argilla. Le case e le splendide porte sono decorate con arabeschi, dando al villaggio un aspetto unico e fiabesco. Essi sono indizio della prosperità della famiglia proprietaria della casa. Le pitture più belle si trovano all’interno delle abitazioni e nei cortili. Al nostro arrivo ci attende la guida locale per la visita alla biblioteca. Vedremo numerosi e preziosi manoscritti antichi. Visiteremo la madrasa, la scuola coranica, e la scuola di pittura arabesca. Cena e Pernottamento in campo tendato.

Giorno

OUALATA TAGOURARET-TINIGANE ( 180KM, 5 ORE)

Dopo la colazione lasciamo la splendida città di Oualata per raggiungere la salina di Tagouraret potremmo incontrare i nomadi presso i pozzi di Zough e Oujaf con i loro dromedari, capre e asini. Tagouraret si trova nella depressione dell’Aouker: nell’antichità era un enorme lago residuale con i suoi villaggi ed i suoi porticcioli. Seguiamo una pista che si snoda in un paesaggio davvero grandioso ed impressionante. Vedremo la possente muraglia di Dahr Oualâta, ricca di villaggi neolitici, fino a Tinigart, luogo di molteplici gole e falesie.

Sosta pranzo lungo il percorso. Proseguiamo in direzione di Tinigane, altro luogo dove potremmo incontrare i nomadi che abbeverano i dromedari al pozzo.

Cena e pernottamento in campo tendato.

Giorno

TINIGANE- ES SBA- MAKHROUGA ( 130 KM, 4 ORE)

Dopo colazione ci dirigeremo verso Es Sba. Oggi passeremo una giornata completamente immersi nelle bellezze straordinarie del deserto. Arriveremo alle imponenti formazioni rocciose assomiglianti a delle dita umane Queste rocce sono situate in prossimità di Aratane, antico insediamento Almoravide. Sosta pranzo lungo il percorso. Partenza in direzione di Makhrouga, luogo affascinante conosciuto come ‘the elephant rock’ formazione rocciosa impressionante e incantevole. Proseguiamo poi per Aghrijit, uno dei più importanti siti archeologici della regione. Lungo il tragitto incontreremo una moltitudine di rocce scolpite dal vento che si ergono imponenti dalla sabbia. Arriveremo a Tichitt oggi patrimonio mondiale dell’UNESCO.

Il villaggio è situato ai piedi del Dhar che porta il suo nome. Tichitt fu per molto tempo una delle più belle oasi dell’Africa nord-occidentale, punto di sosta importante per le carovane che transitavano tra Ouadane e Oualata in direzione del Mali che trasportavano oro, sale e tessuti. Le abitazioni di Tichitt sono costruite interamente in pietra e per la costruzione furono usate lastre di scisti. Hanno fini decorazioni grigio e verde. Cena e pernottamento in campo tendato.

Giorno

TICHITT - KHENEG ED DEHEB ( 140 KM, 5 ORE)

Dopo colazione visita alla Medina e, se aperta, una biblioteca privata ricca di manoscritti di indicibile valore. Sosta pranzo lungo il percorso. Lasciata Tichitt alle spalle avremo una bella vista sulla gola Kheneg Ed Deheb. Percorreremo una zona di sabbia finissima e morbida con ciuffi d’erba, dopodichè supereremo una serie di dune ed arriviamo al piccolo villaggio di Lekhcheb per il pernottamento. Cena e pernottamento in campo tendato.

Giorno

LEKCHEB - RACHID OASIS (170 KM, 5 ORE)

Dopo colazione continuiamo il nostro incredibile viaggio nel deserto Mauritano. proseguiremo verso nord, verso il nostro accampamento a Rachid città costruita intorno al 1700, è un altro piccolo gioiello del paese. La cittadina è attraversata dall’omonimo oued che separa l’antica città dalla nuova. Sulle sponde vi sono enormi e verdeggianti palmeti. Il villaggio vanta un magnifico dedalo di vicoli e strade e conta diversi negozietti invitanti. Sosta pranzo lungo il percorso. Pomeriggio libero. Cena e pernottamento in campo tendato.

Giorno

MHAIRETT OASIS- TERJIT - CHINGUETTI ( 350 KM, 6 ORE)

Dopo colazione partiamo in direzione dell’oasi di Mhairett, una delle più belle oasi di tutta la Mauritania e uno dei palmeti più importanti dell’Adrar occidentale, molto frequentato in estate per la festa del raccolto dei datteri. Sulla strada avremo l’opportunità di ammirare il suggestivo panorama roccioso che ci circonda. Sosta pranzo lungo il percorso. Lungo il percorso sosteremo nella bellissima oasi di Terjit che ha un fascino tutto particolare immersa nel folto palmeto incastonato in un canyon, ospita due sorgenti, una di acqua calda e una di acqua fredda che confluiscono in una sorta di piscina naturale la quale permette ai muschi e alle palme di crescere rigogliosi tra le sabbie del deserto. Proseguiamo in direzione di Chinguetti, fu fondata nel 13° secolo come centro di numerose rotte commerciali transahariane, diventando presto il centro carovaniero più attivo e d’interscambio culturale e di conseguenza la città più importante del Sahara Occidentale.

Qui si riunivano i pellegrini che andavano o tornavano dalla Mecca. E’ stata considerata dai mauritani come la settima città santa dell'Islam con le sue 11 moschee, 100 pozzi e la sua cerchia di studiosi. La cittadina era famosa sin dal Medioevo per ospitare la più antica università dell'Africa Occidentale e custodire dozzine di biblioteche che raccolgono manoscritti su pergamena e testi coranici di grande interesse. Oggi è patrimonio Culturale del’Unesco. Anticamente era uno Ksar e importante centro delle vie carovaniere, e ospitava ben 24 biblioteche. Con l'avanzata della desertificazione ha perso ogni importanza ed oggi solo cinque biblioteche sono sopravvissute. Queste biblioteche private sono sorvegliate dalle stesse famiglie che si sono tramandate i loro tesori letterari per generazioni, per non far perdere il patrimonio culturale ereditato. Con le sue viuzze strette e tortuose, i suoi numerosi vicoli ciechi, le sue case basse e scure costruite con materiali locali, la sua quasi assenza di spazi comunitari, la città vecchia sorge attorno alla moschea con il minareto del 1600. Al tramonto saliremo sulla più alta duna per ammirare un panorama mozzafiato. Cena e pernottamento presso l’Auberge Eden o similare.

Giorno

CHINGUETTI - TANOUCHERT - OUADANE (100 KM, 4 ORE)

Dopo colazione riprendiamo la visita di Chinguetti, la moschea e una delle più antiche biblioteche della città. Riprendiamo il nostro viaggio in direzione di Tanouchert, un bellissimo villaggio immerso in un rigoglioso palmeto in mezzo al deserto. Sosta pranzo lungo il percorso. Proseguiamo il nostro viaggio in direzione di Ouadane conosciuta come la “old city” della Mauritania. Lo Ksar di Ouadane fu fondato nel 1147 dalla tribù berbera Idalwa el Hadji e divenne presto un importante centro di commercio e carovane. Esso è circondato da un recinto fortificato molto sicuro che resisteva a tutte le forze straniere fino all’arrivo dei francesi. Le tribù dominanti sono Kounta, Ida o El Hadj, Chorfa, Amgârîj e Aghzazir. Il suo nome in arabo significa “due letti di fiume” (wadân), e questi due oueds “oued dei dattes” e “oued des sciences” sono ancora il vanto della città. Il villaggio, situato su una collina, è circondato da un’oasi con palmeto e da dune di sabbia. Un tempo importante centro di carovane di cammelli, quando sale, datteri e oro erano la merce principale, Ouadane ha le rovine più impressionanti della Mauritania: sullo sperone roccioso è situato l’antico forte, circondato da mura ciclopiche. Nel 1487 fu fondata una stazione commerciale portoghese, ma la città decadde dal XVI secolo.

La città vecchia (anch’essa patrimonio Unesco), sebbene in rovina, è ancora sostanzialmente intatta; la sua principale attrazione è l’antica moschea.  Cena e pernottamento presso l’Auberge chez Zaida o similare.

Giorno

OUADANE – AZOUGUI - BEN AMIRA (380 KM, 6 ORE)

Dopo la colazione in hotel visiteremo la Medina (la città vecchia) e la moschea di Ouadane. Riprendiamo la pista verso Azougui, la vecchia capitale del regno Almoravide che si estendeva nell'XI secolo dall'Impero del Ghana al Marocco e alla penisola iberica. Della fortezza, cinta da 20.000 palme, oggi restano solamente alcune parti della cittadella e la necropoli di Al Iman Al Hadrami. Dopo pranzo preseguiamo in direzione di Ben Amira, il monolite più grande dell’Africa e il terzo più grande al mondo, Cena e pernottamento in campo tendato.

Giorno

INAL – AIRKEISS (480KM, 6 ORE)

Dopo colazione partenza Arkeiss, situato all’interno del parco nazionale del Banc d’Arguin. Sosta a Inal per il pranzo. Pomeriggio libero per passeggiare lungo il mare, osservare le diverse specie di uccelli che vi vivono. Cena e pernottamento a Iwik in prossimità del mare.

Giorno

IWIK – MAMGHAR – TIWILIT (320KM, 5 ORE)

Dopo colazione visiteremo I due villaggi di pescatori Iwik & Mamghar. In questi villaggi avremo l’opportunità conoscere le tradizioni e lo stile di vita della popolazione locale Imraguen. Gli Imraguen, sono una piccola etnia maura, probabilmente nata dall'incrocio tra i berberi e gli schiavi neri. Hanno sempre vissuto diversamente rispetto alle popolazioni nomadi, stanziandosi lungo le coste mauritane dove da secoli sono dediti alla pesca in armonia con la natura circostante. Sosta pranzo a Mamghar. Cena e pernottamento in campo tendato a Tiwilit, circondata da bellissime dune di sabbia fine che si affacciano sull’oceano Atlantico.

Giorno

TIWILIT – NOUAKCHOTT – VOLO INTERNAZIONALE ITALIA (120KM, 2 ORE)

Dopo colazione rientro a Nouakchott, visita del pittoresco “Port de pêche” mercato del pesce, pranzo al mare. Nel pomeriggio visita della capitale, (Presidency, Administrative district, capital market) e souvenir market. Trasferimento in tempo utile all’aeroporto internazionale dove svolte le pratiche burocratiche di uscita, si parte per rientrare in Italia.

NOTA BENE

NOTA BENE – Tutte le escursioni sono progettate in modo da essere abbastanza flessibili per potersi adeguare alle condizioni del tempo e approfittare delle opportunità che possiamo incontrare lungo il percorso. Considerando la natura del viaggio, alcune parti potrebbero essere modificate per cause imprevedibili e sulla base di decisioni dello staff locale. Sono richiesti flessibilità e spirito di adattamento.

Si prega di notare prima dell’adesione al viaggio, tutte le disposizioni Sanitarie Internazionali Anti-Covid come previsto da normative in uscita/entrata da/per l’Italia e nel luogo di destinazione del viaggio.

Il programma prevede che le partenze al mattino siano di buon ora così da godere il più possibile della luce del sole.

Per garantire la buona riuscita del viaggio e le caratteristiche in esso riportate, si consiglia l’iscrizione entro i 60 giorni dalla prevista partenza con deposito a titolo di conferma al viaggio.

Alcune variazioni nel programma potranno essere realizzate dall’organizzazione, se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico operative e di sicurezza.

LE SISTEMAZIONI IN CORSO DI VIAGGIO

  • NOUAKCHOTT: Campo tendato B
  • KAMOR: Campo tendato FB
  • NEMA: Campo tendato FB
  • OUALATA: Campo tendato FB
  • TINIGANE: Campo tendato FB
  • MAKHROUGA: Campo tendato FB
  • KHENEG ED DEHEB: Campo tendato FB
  • RACHID: Campo tendato FB
  • CHINGUETTI: Auberge Eden o similare FB
  • OUADANE: Auberge chez Zaida o similare FB
  • BEN AMIRA: Campo tendato FB
  • AIRKEISS/IWIK: Campo tendato FB
  • TIWILIT: Campo tendato FB

LEGENDAB = PRIMA COLAZIONE; FB = PENSIONE COMPLETA  

NB: la conferma dei nomi degli hotel/pernottamenti avverrà attraverso il foglio notizie a circa 2 settimane ante partenza.

OPERATIVI VOLI ESCLUSI

CONSIGLIATI COMPAGNIA AEREA AIR MAROC DA MILANO MALPENSA

  • AT 951     MXPCMN   1655 2010   
  • AT 511     CMNNKC   2345 0145+1
  • AT 510      NKCCMN   0245 0620   
  • AT 950      CMNMXP   1245 1555   

Nota: Alcune modeste variazioni potranno essere realizzate dall’organizzazione (guida e/o accompagnatore), se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico/operative

POLIZZE ASSICURATIVE EUROP ASSISTANCE

Visita la nostra pagina dedicata alle polizze di viaggio

Viaggia in sicurezza

Prezzo a persona a partire da:
€3100.00
Acconto: €1500.00
Calendario partenze

Clicca sulla data che vuoi prenotare:

Travel experts