• Destinazione: Etiopia
  • Durata: 11 giorni, 8 notti

EASY ETIOPIA

VIAGGIO IN ETIOPIA DEL NORD

EtiopiaPasqua

FOCUS DEL VIAGGIO:

  • IMPEGNO BASSO/MEDIO
  • DURATA 11 GIORNI, 8 NOTTI
  • VIAGGIO CULTURALE NEGLI ALTOPIANI DEL NORD
  • GUIDA LOCALE PARLANTE ITALIANO

VIAGGIO IN SICUREZZA:

  • HOTEL 3* 4* STELLE – STANDARD LOCALI
  • MEZZI DI TRASPORTO IN SICUREZZA (Jeep)
  • CORRISPONDENTI CONSOLIDATI E AUTORIZZATI 
  • ITINERARIO IN SICUREZZA
  • GARANZIA POLIZZE DI VIAGGIO EUROP ASSISTANCE
  • VIAGGIO DI GRUPPO CON MINIMO 2 PARTECIPANTI
  • ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA A PARTIRE DA 10 PARTECIPANTI

EMOZIONI DEL VIAGGIO:

Un tuffo nella storia e nelle tradizioni dell’antica Etiopia, visitando chiese castelli e palazzi che narrano una millenaria cultura. Le chiese del Tigrai, gli steli di Axum, le isole e i monasteri del lago Tana, e Lalibela. La Gerusalemme d’Africa con le sue undici meravigliose chiese monolitiche scavate nella roccia. Il tragitto sarà costellato da visioni di meravigliosi campi fioriti, coltivati da contadini che lavorano la terra in modo arcaico e cieli dove la luce diurna dal color cobalto farà da contraltare alla notte buia costellata di stelle. Caratteristica importante sarà l’incontro con le persone del luogo, con i villaggi in bilico sulle montagne, con i tanti pellegrini in cammino. Visiteremo i mercati pieni di colore e di profumi e ci confonderemo con figure avvolte nei loro shamma e gabi bianchi accompagnati dal loro dula, bastone in legno da passeggio. Qui potremo distinguere diverse etnie: Ahmara, Tigrini, Oromo; popoli fortemente radicati nella loro cultura cristiana.

Itinerario di viaggio

Giorno

ITALIA

Imbarco dai principali aeroporti d’Italia con voli di linea per Addis Abeba. Pernottamento e pasti a bordo.

Giorno

ADDIS ABEBA – VOLO DOMESTICO – AXUM

Arrivo in Aeroporto. Procedure di sbarco. Coincidenza per il volo domestico previsto in mattinata per Axum. Axum, misteriosa ed antica città, considerata anch’essa patrimonio dell’UNESCO, occupa un’importante posizione nella storia d’Etiopia. Le narrazioni nel Kebra Nagast (Libro dei Rè) riportano questa epica città come la prima capitale della Regina di Saba, nel X sec. A.C. Axum raggiunge un grande grado di civilizzazione nel periodo pre-cristiano e si ritiene che diventi culla della cristianità fin dal III sec. D.C L’affermazione del regno, fu facilitato dalla splendida posizione geografica che vedeva Axum controllare strategicamente la sua regione e le vie del commercio provenienti dall’oriente, che la attraversavano. Gli Axumiti parlavano una lingua chiamata Ge’ez, attualmente usata come lingua sacra e che è l’origine dell’attuale idioma del Tygrai. Tra le testimonianze più caratteristiche della civiltà Axumita sicuramente vi sono i monolitici obelischi, il più grande monolito al mondo, scolpito dall’uomo” (33mt di altezza per 500 ton. di peso), giace, dopo un rovinoso evento naturale, il secondo monolito al mondo, (24 metri di altezza), ci vede particolarmente coinvolti in quanto fino a pochi anni svettava in una piazza di Roma, essendo stato trafugato delle truppe Italiane durante l’occupazione nella 2^ guerra mondiale, e recentemente restituito come impegno di pace dal ns. governo. Altri importanti reperti storici sono la tomba del re Kaleb e di suo figlio re Gebre-Mesken, nonché la chiesa di St. Maria di Zion, dal modesto aspetto ma dallo straordinario interesse che suscita nell’immaginario collettivo dei visitatori in quanto gli Etiopi affermano contenere la mitica ARCA dell’ALLEANZA. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

AXUM

Si finiranno le escursioni iniziate il giorno precedente con possibilità in giornata di shopping, in quanto dopo Addis Abeba, Axum è la miglior città dove comprare souvenir e sicuramente meno caotica. Si potranno inoltre scoprire anche: Yeha visita al tempio della Luna. La parte più antica rappresenta un’importante testimonianza dell’antica civiltà precristiana etiope risalente al V secolo A.C. Le rovine consentono di distinguere un grande ambiente di forma oblunga delineato da enormi blocchi di roccia. Nell’attigua costruzione, edificata in periodi successivi, è stata allestito un museo dove vi sono raccolti molti antichi manoscritti, corone, croci e altri tesori unici nella storia d’Etiopia. Adwa, teatro nel 1° marzo 1896, di una delle più significative battaglie sostenute dagli Etiopi per la riconferma dell’unità e della sovranità della moderna nazione d’Etiopia, primo ed unico paese indipendente d’Africa. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

AXUM – VOLO DOMESTICO – LALIBELA

Volo da Axum su Lalibela. Sistemazione e pranzo in hotel. Nel pomeriggio guideremmo alla volta di Yemrehanna Christos, un magnifico Monastero custodito all’interno di una grotta, che conserva le ossa dei pellegrini, venuti a morire nel luogo sacro. Il tetto a forma di barca e la chiesa completamente in legno e pietra, la rendono unica nel suo genere. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

LALIBELA ANTICA ROHA – OTTAVA MERAVIGLIA DEL MONDO

Intera giornata dedicata alle visite delle undici chiese. Lalibela, nata dall’omonimo Re, grazie all’isolamento avuto nel tempo ha mantenuto inalterata la propria bellezza e la sacralità del luogo. Questo complesso di undici chiese rupestri è stato costruito come dice la leggenda con l’aiuto degli angeli o, come raccontano alcune cronache etiopiche, con l’aiuto di operai provenienti dall’Egitto coordinati dalla grande conoscenza di raffinate tecniche costruttive degli architetti del tempo. Vennero scavate nella roccia undici chiese monolitiche congiunte con gallerie, tunnel, passaggi anch’essi scavati nel ventre della terra. Infine venne creato un fiume per dividerle chiamato “Giordano”. Le chiese sono di due tipi: ipogea, in cui la facciata è scavata nella roccia ed è frontale, oppure monolitica in un unico blocco ancorato a terra dalla base (come la più famosa S. Giorgio). Tutte queste chiese sono scavate all’interno e svuotate ed arricchite da nicchie, capitelli, pilastri e finestre dalle varie forme. L’insieme delle undici chiese che si visiteranno sono state dichiarate patrimonio mondiale dall’UNESCO. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

LALIBELA – VOLO DOMESTICO – GONDAR

Volo da Lalibela a Gondar. Sistemazione e pranzo in hotel. Nel pomeriggio visita ai castelli di Gondar i più antichi e famosi d’africa. Questa incredibile città medioevale africana, fu fondata dal re Fasiladas (Fasil) nel 1635 d.c. e fu capitale d’Etiopia per ben 250 anni. Gondar situata su di una collina ai piedi delle Montagne del Simien, ad una altitudine di 2200mt, deve la sua importanza, alla strategica posizione che le permise di resistere più volte agli assedi dei musulmani, ed autonomia dalle ingerenze esterne come quelle esercitate dai gesuiti portoghesi durante il regno di Fasiladas. Dopo la visita ai resti dei castelli, si osserverà la piscina reale di Fasiladas, interamente scavata nella roccia e di seguito ammireremo la chiesa di Debre Berhan Silasie chiesa edificata da Eyasu I, nipote di re fondatore. Gli affreschi di questa chiesa (in particolar modo i dipinti angelici del soffitto) rappresentano uno dei più significativi esempi dell’arte figurativa etiopica, tanto da essere dichiarati patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

GONDAR – BAHAR DAR (180km, 3/4 h circa AUTO)

Il tragitto tra Gondar e Bahar Dar sarà molto piacevole in una strada di buona percorribilità con piacevoli incontri, come al solito di bambini in uscita dalle scuole e del continuo ed incessante viavai che è tipico delle strade etiopiche. Subito dopo la partenza da Bahar Dar sarà inoltre possibile visitare le cascate del Nilo Azzurro. La visita prevede l’approdo ad un terrazzo naturale in posizione panoramica. Purtroppo queste hanno perso parte della loro maestosità a causa di una diga artificiale che ha ridotto sensibilmente la loro portata d’acqua, che era di circa 400 metri di larghezza. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

BAHAR DAR - LAGO TANA - CASCATE DEL NILO AZZURRO

In mattinata navigazione in motobarca sul Lago Tana, fino a raggiungere la penisola dove è stata eretta, nel XV sec. la chiesa di Ura Kidanemehert. Questo monastero sito nella penisola di Zeghie immerso in una meravigliosa vegetazione con piante di caffè selvatico e simpatiche scimmiette sugli alberi, mostra una meravigliosa serie pittorica di scene bibliche e di vita dei Santi locali. In seguito l’isola di Dek con la chiesa di Narga Selassie. Queste chiese sono particolari per essere state costruite con una forma circolare che determina una costante temperatura fresca all’interno e conferisce al tempo stesso una particolare resistenza del tetto in paglia e legno in caso d’incendio. All’interno delle chiese sono custoditi antichi oggetti di culto e reliquie. A completare la suggestione di questo piccolo angolo di paradiso è l’immagine delle loro originali barche di papiro e della fauna del lago stesso. Nel pomeriggio possibilità di visita alla città o relax. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

BAHAR DAR – VOLO DOMESTICO – ADDIS ABEBA

Volo da Bahar Dar su Addis Abeba. Inizio delle visite della città o relax. Cena e pernottamento in hotel.

Giorno

ADDIS ABEBA TOUR DELLA CITTA’ – VOLO INTERNAZIONALE

Giornata dedicata alla visita di Addis Abeba, in amarico “nuovo fiore”. Giro panoramico dei punti di maggior interesse della capitale. Visita al museo etnografico nella casa Imperiale del Negus Haile Selassie, ed il Museo Nazionale dove è esposta la celebre “Lucy”. Nel novembre del 1973, ad Afar in Etiopia, Yves Coppens, Donald Johanson, Maurice Taïeb e Tom Gray rinvennero i resti di un esemplare di femmina adulta dell'età apparente di 25 anni, vissuta almeno 3,2 milioni di anni fa. La chiamarono Lucy, mentre in amarico è nota come Dinqinesh, che significa "Tu sei meravigliosa". Pranzo in corso di escursione. Tempo a disposizione visita alla Chiesa della Trinità ed infine dal Monte Entoto. In questo luogo troveremo le rovine dell’antico palazzo reale e la chiesa di Debre Mariam (Santa Maria). Qui nacque “Addis Ababa” per volere della Regina Taytu moglie dell’Imperatore Menelik e godremo di una meravigliosa vista sulla città. Alla sera cena in ristorante. Trasferimento in aeroporto e operazioni di imbarco per il volo notturno di rientro in Italia.

Giorno

ITALIA

Pernottamento e pasti a bordo. Arrivo in Italia.

Fine del viaggio e dei servizi "Easy Etiopia"

NOTA BENE

NOTA – Tutte le escursioni sono progettate in modo da essere abbastanza flessibili per potersi adeguare alle condizioni del tempo e approfittare delle opportunità che possiamo incontrare lungo il percorso. Considerando la natura del viaggio, alcune parti potrebbero essere modificate per cause imprevedibili e sulla base di decisioni dello staff locale. Sono richiesti flessibilità e spirito di adattamento. 

NB: Alcune variazioni nel programma potranno essere realizzate dall’organizzazione, se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico operative e di sicurezza.

LE SISTEMAZIONI IN CORSO DI VIAGGIO

ALBERGHI:

  • Lalibela: Lal Hotel o similare
  • Axum: Sabean / Yeha hotel o similare
  • Gonder:Taye Hotel o similare
  • Bahir Dar: Homeland Hotel o similare
  • Addis Abeba: Eliana Hotel o similare

OPERATIVI VOLI INDICATIVI

OPERATIVI VOLI / COMPAGNIA AREA ETHIOPIAN AIRLNES DA:

ROMA FCO

  • ET713    FCOADD   2300 0640+1
  • ET712    ADDFCO   0010 0430

NB: Operativi voli soggetti a variazione all’atto della stampa del biglietto aereo. Possibilità di partenza da altri aeroporti (su richiesta e quotazione a parte)

NB: In merito ai continui aggiornamenti da parte delle Compagnie Aeree gli operativi potrebbero essere soggetti a cambiamenti.

POLIZZE ASSICURATIVE EUROP

Visita la nostra pagina dedicata alle polizze di viaggio
https://www.viaggitribali.it/assicurazioni/

Viaggia in sicurezza

Recensioni

etiopia storica
Ottobre 2012
Un viaggio da ripetere
Da qualche anno, al momento di organizzare il viaggio da effettuare durante le nostre ferie estive dicevamo "ETIOPIA rotta storica" e puntualmente venivamo scoraggiati perchè, ci veniva detto che "le forti piogge del periodo impediscono ogni spostamento".
A maggio 2012 abbiamo conosciuto Barbara e Massimo i quali, forti dell'ottima conoscenza del territorio, sono riusciti a pianificarci un itinerario completo, che prevedeva sia trasferimenti in auto che tre voli domestici. Grazie a loro, abbiamo finalmente coronato il nostro grande sogno con partenza 27 agosto e rientro 8 settembre; che dire, è stato un viaggio emozionante, un mescolarsi di monumenti inaspettati, una natura strepitosa, etnie estremamente diverse ma unite tra loro, il tutto reso emotivamente ancora più "coinvolgente" da cibo squisito spesso consumato in piatti comuni con i nostri due accompagnatori, Jamal e Scimel, grazie ai quali abbiamo passato momenti indimenticabili e condiviso gesta di vita quotidiana che difficilmente dimenticheremo.
A proposito, le piogge, qualche acquazzone soprattutto di notte c'è stato, ma il K- way è rimasto sempre chiuso in zaino.
Un grazie e un arrivederci a Barbara, Massimo per la ineccepibile organizzazione e grazie a Jamal e Scimel per averci fatto apprezzare il loro paese.
Gianna e Paolo
★★★★★
Un sincero grazie a Voi Gianna e Paolo, saper di avervi accontentato è una grande soddisfazione.
Massimo
★★★★★
Grazie per il viaggio ben organizzato!
Roberta
★★★★★
NORD ETIOPIA - NATALE 2018

Gentilissimi Barbara e Massimo,
eccoci di ritorno in Italia.
Lo "short tour" in Etiopia è andato benissimo: tutto era ben organizzato e puntuale.
Le sistemazioni alberghiere: 2 notti all'Homland Hotel a Bahar Dar, 1 notte al Goha Hotel, con terrazza mozzafiato, a Gondar, le 2 notti al nuovissimo Harbe Hotel con il suo splendido e rilassante giardino a Lalibela e 1 notte al Golden Gate Hotel a Dessie, sono state molto buone con acqua calda e biancheria pulita ad accoglierci ogni sera.
Mr. Abiy Alemayehu, il nostro driver, è un ragazzo serio, educato, disponibile e ottimo conducente di fuoristrada.
Abbiamo fatto delle belle chiacchierate con lui e ci ha affidati ad ottime guide in tutti i siti visitati.
Particolarmente preparate la guida di Gondar, il simpaticissimo Mr. Belay - la guida delle guide! - e quella di Lalibela, lo spirituale Zed, con il quale abbiamo trascorso l'intera giornata del nostro Natale tra le suggestive chiese ipogee.
Le lunghe trasferte via terra ci hanno mostrato le condizioni durissime di vita nelle campagne ma in ogni paesino attraversato non sono mancati i saluti e i sorrisi, soprattutto dei bambini.
Siamo tornati con tante immagini, odori ed emozioni, ed incontri con la gente di Etiopia.
Grazie di tutto.
Stella, Geraldo e Yeelen.
★★★★★
Prezzo a persona a partire da:
€2690.00
Acconto: €1000.00

Travel experts