Blocca il prezzo entro il e scarica un buono da 100 euro

EGITTO, OASI E DESERTO BIANCO   

DESERTO, OASI, PIRAMIDI & IL CAIRO

1 IMG 1237

FOCUS DEL VIAGGIO:

  • IMPEGNO MEDIO
  • DURATA 11 GIORNI, 10 NOTTI
  • VIAGGIO NATURALISTICO, CULTURALE
  • GUIDA LOCALE IN LINGUA ITALIANA

STILE DEL VIAGGIO:

  • TURISMO CULTURALE, UNESCO HERITAGE
  • ARCHEOLOGICO, RESPONSABILE
  • TURISMO NATURALISTICO, DESERT EXPERIENCE
  • TURISMO FOTOGRAFICO : LANDSCAPE, PORTRAIT, NATURA, DESERT-LIFE, LIFESTYLE, ARCHITECTURAL PHOTO, STREET LIFE, TRAVEL REPORTAGE

VIAGGIO IN SICUREZZA:

  • VOLI COMPRESI
  • HOTEL 9 NOTTI + TENDA 1 NOTTE – (STANDARD LOCALI)
  • MEZZI DI TRASPORTO IN SICUREZZA (Jeep & Auto Private)
  • CORRISPONDENTI CONSOLIDATI E AUTORIZZATI
  • ITINERARIO IN SICUREZZA
  • ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA DA 5 PARTECIPANTI
  • GARANZIA POLIZZE DI VIAGGIO EUROPE ASSISTANCE

EMOZIONI DEL VIAGGIO:

Il grande mare di sabbia che unisce Libia ed Egitto non conosce i confini dell’uomo. Il deserto disorienta e imprigiona perché li cancella con un colpo di vento o col continuo rimodellarsi delle dune. L’itinerario ripercorre i tracciati delle antiche carovaniere, attraversando i tratti più spettacolari del Deserto Occidentale dell’Egitto. Nel corso della Desert Experience, si visitano le oasi di Siwa (tra le più belle e interessanti di tutto il Sahara) e di Bahariya, vari siti archeologici dell’Antico Egitto, Tombe della XXVI Dinastia e del periodo Tolemaico e Cimiteri con Mummie risalenti a diversi periodi storici. Effettuando anche tratti in fuoripista, bordi del Mare di Sabbia e nel Deserto Bianco e Deserto Nero, clou dell’itinerario dove si innalzano pinnacoli dalle forme bizzarre e fantasiose erose dal vento. Un interessante conclusivo tour al Cairo consente visitare il complesso delle Piramidi di Giza, dichiarato Patrimonio Unesco. Il centro storico di Cairo vecchia, anch’esso Patrimonio Unesco, regala emozioni con la visita delle costruzioni islamiche e del Museo GEM, perla dell’egittologia ricca di preziosi reperti. Il viaggio si conclude con la visita al policromo Souq Khan el Khalili.

deserto bianco

Itinerario di viaggio

Giorno

ITALIA – VOLO INTERNAZIONALE PER CAIRO – OASI DI SIWA

Ritrovo all’aeroporto di partenza. Disbrigo della formalità di imbarco e partenza con volo di linea diretto per Cairo, con pasti a bordo. Arrivo in aeroporto, espletamento formalità doganali e trasferimento all’oasi di Siwa, con stop per cena. Arrivo in tarda sera in hotel.

Giorno

OASI DI SIWA

Inizia la scoperta di Siwa, antica oasi carovaniera ricca di storia e di mistero, visitando il Tempio dell’Oracolo dedicato ad Amon, passato alla storia come luogo di culto a cui si rivolse il grande Alessandro Magno per consultare l’oracolo. Dopo la visita della Montagna dei Morti con le tombe risalenti alla XXVI Dinastia, si prosegue il tour safari nel deserto di Siwa per godere il panorama tra le dune di sabbia, sciare sulla sabbia e guardare il tramonto nel deserto. Segue il ritorno in hotel.

Giorno

OASI DI SIWA

Siwa è dominata dagli imponenti resti della antica città-fortezza di Shali, risalente al XIII sec dove si possono osservare gli edifici costruiti con grandi blocchi di kershef, un materiale locale tipico costituito da un impasto di argilla, paglia e sale. Dopo pranzo si prosegue verso i laghi salati. Ritorno in hotel.

Giorno

OASI DI SIWA & DINTORNI

Siwa offre la vista di un immenso palmeto, dune e specchi di acqua salata. Si visita il Bagno di Cleopatra, una vasca in pietra circolare dove secondo la tradizione la regina era solita immergersi e ancora oggi gli abitanti dell’oasi si rinfrescano durante le ore più calde della giornata. La Dakrour Mountain, a 3 km di Siwa, è considerata una delle aree più incredibili da visitare, racchiudendo due cimiteri che risalgono all'epoca dell'antico Egitto. L'area del monte è attualmente rinomata come luogo di turismo terapeutico poiché offre una gamma completa di strutture per curare malattie della pelle, compresi i reumatismi, con bagni di sabbia calda. Si raggiunge Fatnas Island, circondata da palme e vegetazione lussureggiante con una sorgente di acqua dolce, dove osservare il tramonto. Con il rientro in hotel, dopo 1 h di riposo, si conclude con la cena, seguita da shopping nel mercato di Siwa. Rientro in albergo.

Giorno

SIWA - OASI DI BAHARIYA

Si visita la Siwa House, casa-museo tradizionale immersa in un palmeto, costruita utilizzando tecniche di costruzione tradizionali per raccontare la storia della città e come vivevano i suoi abitanti in passato con costumi e oggetti dei beduini. Trasferimento alla volta dell’Oasi di Bahariya (con il deserto bianco e nero). Quest'oasi ha rivestito per secoli una notevole importanza come tappa per le carovane provenienti dal nord dell'Africa dirette alla Mecca. Conosciuta anche come l’Oasi Nera o la “Perla Nera”, Bahariya si distingue per il fatto di sorgere su un territorio ricco di quarzite nera e di sorgenti di acqua calda. Colpisce il fatto che sia ricca di vegetazione e offra un paesaggio che va dal verde intenso al nero brillante delle rocce, contrasto di grande effetto rispetto al giallo della sabbia. Pernottamento presso albergo in stile beduino.

Giorno

OASI DI BAHARIYA – DESERTO BIANCO

Una passeggiata consente vedere la natura rigogliosa con il palmeto circostante, immersa nell’Oasi di Bahariya, una grande depressione nel deserto, lunga 94 km e larga 40 km, che contiene anche una serie di enormi montagne. Il nome Bahariya deriva probabilmente dalla parola Bahr, che significa mare in arabo. La parola Bahariya si riferisce al Mar Mediterraneo e in generale alle terre del nord dell'Egitto nei tempi antichi. I Faraoni chiamarono l'Oasi di Bahariya "Desdes" mentre i romani la chiamarono "Parva" o la piccola oasi. Un’attrazione popolare è la Montagna Inglese (Gebel Al Ingleez), così chiamata per le rovine di un avamposto britannico della Prima Guerra Mondiale che incorona la sua vetta più alta. Raggiungere la cima offre una vista spettacolare a 360 gradi che domina l’intera oasi, comprese le lussureggianti foreste di deliziosi datteri e ulivi; il fondo della montagna conduce poi nel lago salato circondato dalle verdi foreste di palme. Da non perdere è la visita della Valle delle Mummie dorate, necropoli meravigliosa con dozzine di mummie create durante l'era greco-romana in Egitto e scoperte nel 1996 dal Dott. Zahi Hawass in perfetto stato di conservazione. La maggior parte di queste mummie sono state mummificate usando il vecchio metodo, il cartonnage, ricoprendo il viso della mummia con una maschera fatta di lino e gesso. Facile osservare anche l’altura di Jebel el-Dist (Montagna della pentola), chiamata anche “Montagna Magica” per i suoi giochi cangianti di luce.  L’oasi offre immediato accesso allo spettacolare paesaggio del Deserto Bianco, caratterizzato da un surreale paesaggio roccioso che vento e sabbie hanno plasmato conferendo la colorazione di un bianco luminoso che risplende alla luce del giorno e che riflette la luce lunare nelle notti di plenilunio. Pernottamento presso albergo in stile beduino.

Giorno

DESERTO BIANCO E NERO

Ci si dirige alla volta del Deserto Nero Vecchio, caratterizzato da una depressione da cui si innalzano numerose colline di forma conica, coperte da rocce basaltiche di colore nero, che dipende dall’erosione della roccia vulcanica e composte di dolerite. I suoi Highlights, secondo la traslitterazione locale, sono la Tomba dello Svizzero, la Montagna del Marmus e la Montagna del Panorama. Lungo la strada si effettua una sosta alla Montagna di Cristallo, una straordinaria collina tutta di cristalli di quarzo, prima di arrivare alla Valle di Aqabat, in uno scenografico intercalarsi di dune e impressionanti torrioni di roccia bianca. Una sosta nella Valle di Haize, dove si trovano anche sorgenti di acque termali calde oltre a sorgenti ferro-sulfuree, consente di ristorarsi. Improvvisamente appaiono le prime formazioni bianche dei calcari fossiliferi che hanno dato a questa zona il nome di Deserto Bianco Nuovo. Il Deserto Bianco è una depressione di circa 3.000 km2 dove affiorano rocce bianchissime, simili a distese nevose, dalle quali si innalzano pinnacoli dalle forme bizzarre e fantasiose erose dal vento (forme di cammelli, funghi o funghi e ondeggianti che ricordano la “Sfinge” e altre forme diverse). Il bianco crema abbagliante delle rocce calcaree e del gesso sono una costante di questa zona formatasi nell’era del Cretaceo, quando un mare calmo e poco profondo ricopriva quest’area. Highlights del Deserto Bianco, secondo la traslitterazione locale, sono l’asteroide caduto dalla luna, la Valle delle Meraviglie e il Canyon dell’Eco. Ammireremo il tramonto in questo magico scenario, prima della cena al campo ed del pernottamento in tenda, intenti a contemplare le stelle cadenti e la Via Lattea.

Giorno

DESERTO BIANCO – CAIRO

Dopo aver fatto colazione al campo, si inizia il ritorno all'oasi, dove è previsto il pranzo, per raggiungere in serata il Cairo. Lungo il transfer una breve sosta a El Alamein per visitare il memoriale dei caduti italiani nella famosa omonima battaglia. Pernottamento in albergo a Il Cairo.

Giorno

CAIRO – PIRAMIDI – SFINGE – SAQQARA – CAIRO

Visita alle Piramidi, che fanno parte del complesso chiamato Necropoli di Giza, dichiarato Patrimonio UNESCO nel 1979. Al suo interno è possibile ammirare la Piramide di Cheope, l’unica delle sette meraviglie del mondo ad essere visibile ai giorni nostri, la Piramide di Chefren e la Piramide di Micerino. Qui si erge la maestosa Sfinge, un imponente blocco di roccia che raffigura un leone dal volto umano, lì posizionato con lo scopo di rappresentare e proteggere il Faraone Chefren. Si prosegue con la visita della necropoli di Saqqara, parco archeologico che custodisce i luoghi di sepoltura delle prime dinastie e dove ammirare la Piramide a gradoni di Zoser. A conclusione si visita il vecchio mercato del Cairo, il caotico e tipico Souq Khan el Khalili, che solo dopo il Bazar d'Istanbul è considerato il secondo mercato più grande dell'intero Vicino Oriente. Pernottamento in Hotel.

PS: Possibile assistere allo spettacolo Son et Lumièr a Giza, a seconda della sua programmazione odierna o del giorno seguente. 

Giorno

CAIRO CITY TOUR

Il city tour odierno prevede la visita del Nuovo Museo Egizio GEM, se aperto, o del Vecchio Museo in Piazza Tahrir, che espone i preziosissimi Tesori del re Tutankhamon. Il centro storico del Cairo è anch’esso patrimonio UNESCO dal 1979 poiché rappresenta una delle più antiche città islamiche del mondo. Uno dei luoghi d'interesse turistico più importanti del Cairo è la Cittadella del Saladino (Qalʿat Ṣalāḥ al-Dīn), costruita tra il 1176 e 1183 a scopo difensivo. È un piacere passeggiare tra le vie di questa antica fortezza medievale, che racchiude sulla sua sommità la Moschea di Muhammad Ali Pascià (la Moschea di Alabastro), costruita fra il 1828 ed il 1848, con la sua grande cupola di architettura prettamente ottomana e ispirata, nella sua forma, alla famosa moschea di Santa Sofia di Istanbul anche se è di dimensioni minori. Nella città vecchia è anche la Moschea di Amr ibn al-As, la più antica nell’intera Africa e risalente al Settimo secolo, anche se è stata ricostruita e riadattata varie volte. Pernottamento in Hotel.

Giorno

CAIRO – VOLO INTERNAZIONALE PER L’ITALIA

Nel vecchio Cairo copto, uno dei quartieri più spirituali della città (nei tempi previsti fino alla partenza del volo) si visita la cosiddetta Chiesa Sospesa, un complesso straordinario di chiese dedicate a vari santi. La chiesa principale è dedicata alla Vergine Maria. Considerata la principale chiesa copta dell’Egitto (costruita nel VII sec dC) e una delle più antiche della storia del Cristianesimo, è famosa per le straordinarie icone custodite al suo interno. Trasferimento all'aeroporto, dove espletate le formalità doganali di uscita, segue l’imbarco e la partenza con volo di linea diretto per l’Italia con pasti a bordo. Arrivo  nelle destinazioni italiane predefinite.

Fine del viaggio e dei servizi di Viaggitribali “EGITTO, DESERTO BIANCO”

NOTA BENE

Alcune variazioni nel programma possono essere realizzate dalla locale organizzazione, se ritenuto necessario per ragioni tecnico operative e di sicurezza, traffico e permessi/orari di visita. Sono richiesti flessibilità e spirito di adattamento.

Si prega di notare prima dell’adesione al viaggio, tutte le disposizioni Sanitarie Internazionali Anti-Covid come previsto da normative in uscita/entrata da/per l’Italia e nel luogo di destinazione del viaggio.

Per garantire la buona riuscita del viaggio e le caratteristiche in esso riportate, si consiglia l’iscrizione entro i 60 giorni dalla prevista partenza con deposito a titolo di conferma al viaggio. Si utilizzano sistemazioni che variano da Hotel (a Siwa, Baharia e al Cairo: nove notti) a Tende (nel deserto: una notte).

Vengono percorse strade sterrate e piste desertiche, non sempre in buone condizioni, che possono presentare cambi di percorso contingenti a viabilità/condizioni atmosferiche, ma che permettono di ammirare luoghi incredibili altrimenti inaccessibili. Le visite possono essere proposte in giorni diversi rispetto al programma, secondo necessità logistiche.

NOTA BENE: L'ingresso nel paese è consentito senza restrizioni

  • PASSAPORTO con validità residua di almeno 6 mesi.
  • E-VISA: 25 US $ o equivalente importo in € con propria carta credito. Registrazione sul link 1 settimana prima della partenza a cura dell’interessato

LE SISTEMAZIONI IN CORSO DI VIAGGIO

HOTEL E TENDE

  • Oasi di Siwa : Hotel Wadi Shali (4 notti)   
  • Oasi di Bahariya : Hotel di stile beduino (2 notti)   
  • Deserto : Campo con tende fornite di materassino, sacco a pelo e cuscino (1 notte); portare solo sacco lenzuolo
  • Cairo : Pyramids Gate Hotel o similare (3 notti)

NB = I nomi delle sistemazioni definitive saranno comunicate prima della partenza con Foglio Convocazioni.

OPERATIVI VOLI

COMPAGNIA AEREA ITA Airways da:

Roma Fiumicino

  • AZ896   FCOCAI 12:40 16:55 
  • AZ897   CAIFCO 17:55 20:35 

Milano Linate   

  • AZ2039  LINFCO 10:00 11:10
  • AZ896   FCOCAI 12:40 16:55          
  • AZ897   CAIFCO 17:55 20:35 
  • AZ2130  FCOLIN 22:00 23:10

Venezia 

  • AZ146O  VCEFCO 06:20 07:25
  • AZ896   FCOCAI 12:40 16:55
  • AZ897   CAIFCO 17:55 20:35
  • AZ1473  FCOVCE 21:50 22:55

Bologna

  • AZ1312  BLQFCO 06:30 07:30
  • AZ896   FCOCAI 12:40 16:55
  • AZ897   CAIFCO 17:55 20:35
  • AZ1321  FCOBLQ 21:55 22:50

NB: Operativi voli soggetti a variazione all’atto della stampa del biglietto aereo. Altri aeroporti collegati via FCO a richiesta con supplemento.

NB: In merito ai continui aggiornamenti da parte delle Compagnie Aeree gli operativi potrebbero essere soggetti a cambiamenti. Alcune modeste variazioni potranno essere realizzate dall’organizzazione (guida e/o accompagnatore), se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico/operative

POLIZZE ASSICURATIVE EUROP ASSISTANCE

Visita la nostra pagina dedicata alle polizze di viaggio
https://www.viaggitribali.it/assicurazioni/

Viaggia in sicurezza

Prezzo a persona da:
€2970.00
Acconto: €1500.00
Calendario partenze

Clicca sulla data che vuoi prenotare:

Travel experts