MARANHAO BRASILE                       

LA ROTTA DELLE EMOZIONI  


1 Lençois Maranhenses


Dal 7 al 17 Agosto 2019

TOUR DI 11 GIORNI IN BRASILE


Dune di sabbia talmente soffici da sembrare borotalco che si muovono nella direzione del vento e lagune di acqua trasparente: sono i Lençóis Maranhenses, una sorta di sorprendente Sahara nel cuore di quello che è considerato il Paese più verde del mondo. Un territorio in continuo movimento, un rincorrersi di montagne di sabbia che nascono e muoiono a seconda dei capricci del vento e delle maree. Il Maranhão non è solo un deserto di sabbia e acqua. Il paesaggio è talmente surreale ed a tratti lunare, che difficilmente ci si può stancare di ammirarlo. L’itinerario naturalistico è preceduto dalle visite alle città di origine coloniale portoghese Belem e São Luís con il suo Reviver, Patrimonio Unesco. Il delta del Parnaiba è considerato uno dei paesaggi più belli del mondo e fa parte di un percorso conosciuto come “Route des Emotions”, la Rotta delle Emozioni.  Preparatevi a navigare tra mangrovie, stagni, animali selvaggi, fiumi e spiagge con paesaggi paradisiaci sotto un sole splendente e concedetevi il lusso di tornare per un po’ bambini, rotolandovi dalle dune per finire direttamente in acqua!


5 São Luís Reviver


IMPEGNO: Facile con 1 volo interno

TIPOLOGIA: naturalistico e culturale

CON ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA  DA 8 PARTECIPANTI

UN VIAGGIO RIVOLTO A…Viaggiatori interessati a scoprire una meta genuina, il cui Highlight è la natura allo stato puro: dune mosse dal vento, lagune e spiagge con paesaggi paradisiaci


“Se guardi con attenzione, ti accorgi che la sabbia è ogni giorno in una posizione diversa. Dio ha creato queste montagne bianche e le ha date al vento perché ci giocasse per l’eternità”

Manuel Brito

(Patriarca della Queimada dos Britos, comunità che vive nel Parco dei Lencois).


 FOCUS DEL VIAGGIO:

  • VIAGGIO NATURALISTICO Attraversamento del Rio Preguiças, che scorre tra dune, palme e mangrovie; Laguna Azzurra, Laguna del Pesce/Laguna Bonita (lagune di acqua cristallina con un colore che va dall’azzurro intenso al verde smeraldo); dune del Canto di Atins e Lagoa da Capivara/Lagoa Tropical; Delta das Americas, creato dal fiume Rio Parnaiba nella sua discesa verso l´oceano, che forma un intreccio di insenature ed isole regolate dall’alternarsi delle maree; Tatajuba, spiaggia vergine ed incontaminata dove visitare Lagoa Grande; escursione in Dune Buggy per conoscere il Parco Nazionale di Jericoacoara, con le sue famose spiagge
  • PHOTO Portrait, Street Life, Natura & Landscape, Panorama,Travel Reportage.
  • VIEWPOINTS dalla cima del faro della marina militare (Farol Preguiças) si può godere una bellissima vista panoramica dei Lençóis Maranhenses; Viewpoint panoramico sul paesino di Chaval.
  • CULTURA Le città coloniali portoghesi di Belem e São Luís con il suo Reviver, Patrimonio Unesco; splendide maioliche e azulejos del cento coloniale di São Luís.
  • MERCATI Mercato regionale di Camocim.
  • ANIMALI Cavalli, scimmie, macachi, uccelli acquatici tra cui il “Guará” (Ibis Scarlatto) dalla caratteristica colorazione rosso fuoco, jacaré, piccoli caimani e tartarughe.
  • WAY OF LIFE, TRADITION & CUSTOM Chiesa da Sé (con interno decorato da affreschi e motivi ispirati alla palma babaçu)/São Luís; ascoltare e ballare il forrò, il tipico ballo della tradizione portoghese (a base di fisarmonica, tamburo e triangolo); rotolarsi giù dalle dune come bambini; buona cucina a base di pesce, granchi e frutti di mare; rilassarsi in amache nelle acque cristalline, sorseggiando una buona caipirinha; Jericoacoara, villaggio dove non esistono strade (tutto sulla sabbia); tramonto sulla duna Por do Sol/Jericoacoara.

PROGRAMMA DI VIAGGIO IN BRASILE Maranhão in 11 GIORNI  e 10 NOTTI

hdr


1° GIORNO: MERCOLEDì 7 AGOSTO 2019 : ITALIA – LISBONA – BELEM  AEREO

Ritrovo all’aeroporto delle rispettive città di partenza. Disbrigo della formalità di imbarco e partenza con volo di linea per Lisbona, dopo transito aeroportuale e cambio di aeromobile è il nuovo imbarco per Belem con pasti a bordo. Arrivo in serata a Belem dove, effettuate le facile pratiche d’entrata, è il ricevimento del nostro incaricato e trasferimento in hotel. Cena e serata libera.


2° GIORNO: GIOVEDì 8 AGOSTO 2019 : BELEM CITY TOUR  INTERA GIORNATA

Mattinata libera per cambio soldi, ambientazione al clima e fuso orario. Belém è la capitale dello stato di Parà nel Nord del Brasile, una grande città di quasi un milione e mezzo di abitanti considerata una delle porte di accesso per l’Amazzonia insieme alla città di Manaus. Belém è anche chiamata la città del mango a causa dell’abbondanza di questa pianta nella zona.  E’ una città fondata nel 1616 sulla foce del Rio delle Amazzoni dai Portoghesi come roccaforte per proteggere il Rio delle Amazzoni dagli olandesi e dagli inglesi. Oggi Belém è una grande città con un lascito coloniale molto forte, riscontrabile nelle architetture dei palazzi storici. Dopo pranzo (incluso) partenza per City Tour (4 ore) per conoscere i principali punti turistici della cittá. Il caratteristico mercato coperto del pesce Ver-o-Peso, considerato il maggiore punto commerciale di prodotti naturali dell´America Latina. Secondo la tradizione dell’epoca coloniale il suo nome deriva dal termine “Casa do Haver-o-peso”, che indicava il luogo in cui alla corona portoghese venivano pagate le tasse sulle merci portate dalle foreste dell’Amazzonia, ma solo dopo aver misurato il loro peso. Oggi è diventato quasi una mecca per moltissimi chef stellati dei più rinomati ristoranti del mondo e deve il suo successo alle specie presenti soltanto qui sia di pesce che di frutta, farine, erbe e vegetali, scambiate ogni giorno all’interno del mercato aperto fin da tarda notte. Si visita la Cittá Vecchia e il complesso Feliz Lusitânia, con cui fu denominato dai coloni portoghesi il nucleo iniziale della città, sorto intorno alla Cattedrale da Sé, dalla bianca facciata. La sua costruzione iniziò intorno al 1748 e fu completata nel 1782 da Antonio Landi in uno stile composito che unisce barocco e neoclassico. Si prosegue con la visita della Casa das Onze Janelas, un museo di arte moderna situato in uno storico palazzo coloniale (poi trasformato in ospedale militare) con esposizioni temporanee e permanenti di ottimo valore e del Forte do Castelo, meglio conosciuto come Forte do Presépio. Esso si trova sul margine sinistro della foce del Rio Guamà, un posizionamento che gli consente di vigilare sull’entrata del porto e sul canale di navigazione che costeggia l’Ilha das Onças, offrendo  un bel panorama sul fiume. Dentro l’area centrale la Basílica Santuário Nossa Senhora de Nazaré rappresenta una delle piú importanti chiese del paese; fu eretta nel luogo dove il meticcio José Placido trovò nel 1700 la statua della Madonna di Nazareth e costruita in stile neoclassico con marmi pregiati importati dall’Europa. Si conclude con la visita del Museo Emilio Goeldi, sede di importanti attivitá di ricerca scientifica, che include il giardino zoologico e quello botanico; al suo interno sono informazioni sulle tribu indigene e sulla storia e deforestazione dell’ Amazzonia. Prima del rientro in hotel (ore 19:00), è prevista una passeggiata lungo la famosa passerella Estação das Docas, dove poter apprezzare un bel tramonto sulla Baía do Guajará. (FB)


3° GIORNO: VENERDì 9 AGOSTO 2019 : BELEM – SÃO LUIS  AEREO, 4X4

Trasferimento presto all´aeroporto per l´imbarco sul volo per São Luís, porta d’accesso del Maranhão, con ricevimento del nostro incaricato e trasferimento all’hotel con veicolo climatizzato. Dopo aver depositato i bagagli (check in ore 14:00), si inizia una visita panoramica delle spiagge di Calhau, Caolho e Ponta d’Areia, costellate da dune, passando per la parte alta della laguna da Jansen, ed una sosta nel Ceprama (Centro di sviluppo artigianale dello stato di Maranhão), dove è in vendita artigianato rappresentativo della regione. Il tour continua con una passeggiata nel centro di São Luís, un enorme museo a cielo aperto, ricco di tanti edifici coloniali di epoca prima francese e poi portoghese, adornati da splendide maioliche e da azulejos che portano la firma dei più grandi artisti dell’epoca. La città infatti fu fondata nel 1612 dai francesi, ma ben presto (dopo una breve colonizzazione olandese, dal 1641 al 1644) fu presa dai portoghesi, che decisero di donarle una parvenza regale, ornando perciò gli edifici del centro cittadino con splendide maioliche. São Luís mostrò con il tempo una grande attitudine alla mescolanza culturale, religiosa e artistica ed arrivò ad essere un grande calderone di culture, il cui caldo magma scorre ancor oggi nelle vene delle genti che la abitano. Il cuore della città vecchia è il Reviver (nominato patrimonio dell’umanità dall’Unesco) e la sua Piazza Dom Pedro II, dove sono lo splendido Palazzo dei Leoni, sede del governo dello stato del Maranhão, la Prefettura e la Chiesa da Sé (con interno decorato da affreschi e motivi ispirati alla palma babaçu e sul fondo un magnifico altare barocco). Il percorso prosegue per piazza Benedito Leite, Rua Portugal, Casa delle Arti e Casa del Maranhão, che espone una collezione di costumi, mostre permanenti su tradizioni e pannelli che raccontano la storia dei maggiori eventi culturali del Maranhão, come il Bumba Meu Boi, per cui la città è famosa. La passeggiata si conclude con il Convento delle Mercês, la Scuola di Musica del Maranhão, il Teatro João do Vale (solo parte esterna), la Camera Municipale e un mercatino tipico. Prima del rientro in Hotel è possibile una sosta per il pranzo in un tipico ristorante locale (opzionale con supplemento). Il resto della giornata e serata è libero; si consiglia la passeggiata in autonomia tra le vie del Reviver che, nei fine settimana radunano piccoli gruppi musicali di strada. (B, D)


4° GIORNO: SABATO 10 AGOSTO 2019 : SÃO LUIS – BARREIRINHAS 270 km, 4 h 4X4, TOYOTA BANDEIRANTES

Partenza in mattinata alle 07:30 con auto privata climatizzata percorrendo circa 270 km di strada asfaltata fino a raggiungere la città di Barreirinhas, porta d’entrata per il “Parque Nacional Dos Lençois Maranhenses”. E’ un’area naturale protetta che si estende dalla costa atlantica brasiliana al sud di São Luís, occupando un territorio di più di 150.000 ettari. Il parco è famoso per le sue dune di sabbia bianca, ma comprende anche fiumi, laghi di acqua piovana e mangrovie. L’area dei Lençóis muta costantemente a causa dell’azione del vento che soffiando cambia forma e disposizione delle dune di sabbia bianca finissima, alte fino a 40 metri. Il caratteristico paesaggio è il risultato di un fenomeno geologico erosivo che ha creato un ambiente apparentemente desertico. Viste dall’alto le dune sembrano delle lenzuola stese ad asciugare al sole, da qui il nome “lençois”, che in portoghese significa lenzuola. Dice la leggenda che la regione era abitata dagli índios caetés, che un giorno si ritrovarono il loro villaggio sotterrato dalla sabbia. Si dice che in questi luoghi viva un popolo nomade, che nella stagione delle piogge, costruisce le sue capanne per vivere della pesca e, nella stagione secca, abbandona tutto in cerca di lavoro nelle campagne delle cittadine vicine. Il periodo migliore per visitare i Lencois va da giugno a settembre, perchè le lagune sono piene d’acqua, diventando delle piscine naturali in cui è possibile nuotare in uno scenario meraviglioso; da ottobre a febbraio infatti l’acqua evapora progressivamente e si rischia di trovarle secche. Nel pomeriggio ore 14:00, dopo il pranzo (opzionale con supplemento), partenza con una jeep 4X4 non climatizzata (Toyota Bandeirantes), attraversando con una chiatta il fiume Rio Preguiças, che scorre tra dune, palme e mangrovie, e successivamente percorrendo il sentiero di sabbia che conduce all´inizio del parco nazionale dei Lençois Maranhenses. Da qui inizia l’escursione a piedi per le dune in cui si visiteranno la Laguna Azzurra e Laguna del Pesce oppure Laguna Bonita. La vista che appare è paradisiaca: a perdita d’occhio si vedono solo dune bianchissime intervallate da piccole lagune di acqua cristallina con un colore che va dall’azzurro intenso al verde smeraldo. Si ha modo di camminare sulle dune, nuotare nell’acqua tiepida delle lagune o di contemplare lo spettacolo alla magica luce del tramonto. Ritorno in città e serata libera. (B, D)


5° GIORNO: DOMENICA 11 AGOSTO 2019 : BARREIRINHAS – ATINS  INTERA GIORNATA – 4X4, MOTOSCAFO, TOYOTA BANDEIRANTES

Partenza ore 08:20 fino al porto della città di Barreirinhas, in seguito navigazione in motoscafo (lancha voadeira) percorrendo il fiume Rio Preguiça in direzione all’oceano. La prima sosta è effettuata nella regione di Vassouras dove visitare i “Pequenhos Lençois “ Piccoli Lençois Maranhenses ed osservare le scimmiette nella baracca nativa “Tenda dos Macacos”; seconda sosta nella piccola comunità di pescatori “Mandacarù” dove salire sul faro della marina militare (Farol Preguiças) per godere una bellissima vista panoramica dei Lençóis Maranhenses, del fiume Rio Preguiça che sfocia nell’oceano e della immensa foresta nativa; infine arrivo alla spiaggia di Caburè dove pranzare (opzionale con supplemento), fare il bagno nel fiume o nel mare e rilassarsi. Alle 13:40 si proseguirà in barca per attraversare il fiume Rio Preguiça ed in poco meno di 20 minuti arriveremo alla spiaggia di Atins, dove aspetteremo il veicolo che ci condurrà alla pousada. Dopo avere depositato i bagagli, partenza (ore 15:00) in direzione del mare, utilizzando una rustica Toyota non climatizzata, passando per praterie che durante la stagione piovosa sono allagate e nei mesi successivi poco alla volta si asciugano, creando un habitat ideale per il pascolo di diversi animali. Il Parco dei Lençois Maranhenses è poco distante e si possono già intravedere le prime dune chiamate del Canto di Atins, raggiunte le quali proseguiremo fino alla Lagoa da Capivara oppure Lagoa Tropical. Lungo il cammino del ritorno ci fermeremo a cenare (pasto incluso) in un tipico ristorante locale diventato famoso per gli eccezionali piatti a base di gamberi. (B, D)

NOTA BENE: Atins è un villaggio di pescatori le cui strade sono di sabbia, non ci sono farmacie, segnale internet nè di telefoni cellulari; le pousadas sono con energia elettrica fornita dalla precaria rete elettrica locale, per cui acqua calda ed aria condizionata potrebbero non essere disponibili.


6° GIORNO: LUNEDì 12 AGOSTO 2019 : ATINS TUTOIA DELTA DAS AMERICAS – ILHA DAS CANARIAS  INTERA GIORNATA – 4X4, MOTOSCAFO TOYOTA BANDEIRANTES

Partenza da Atins in mattinata ore 10:30 con una barca per attraversare il fiume Rio Preguiça fino a raggiungere la spiaggia di Caburè, da dove proseguiremo con un veicolo 4×4 verso la città di Tutoia, sul confine tra gli stati del Maranhão e del Piauì. Percorreremo la strada panoramica per 1 ora e mezzo, seguendo piste sabbiose lungo la spiaggia che nella stagione delle piogge possono essere allagate, costeggeremo un gigantesco parco eolico costruito di fronte al mare ed incontreremo capanne di pescatori nativi sperdute ai piedi del deserto. Arrivati alla cittadina di Rio Novo (40 km circa) proseguiremo ancora lungo 34 km su strada di asfalto fino a raggiungere Tutoia. Durante il viaggio sarà effettuata una sosta in un ristorante tipico affacciato su una laguna naturale (opzionale con supplemento); il locale é semplice ma l´atmosfera é suggestiva. All´arrivo al porto di Tutoia, verso le ore 14:30, ci imbarcheremo su un motoscafo per conoscere il Delta das Americas, la seconda meraviglia di questa regione, che separa gli stati del Maranhao e del Piauì. Creato dal fiume Rio Parnaiba nella sua discesa verso l´oceano, forma un intreccio di insenature ed isole di ogni dimensione, regolate dall’alternarsi delle maree, con paesaggi diversi e definiti da una particolare vegetazione, tale da essere considerato come uno scorcio di foresta amazzonica lungo. In barca faremo un’escursione affascinante, navigando lungo oltre 70 km di questo bellissimo delta lungo la Rotta delle Emozioni e incrociando i pescatori nativi con le loro rudimentali canoe a vela. Se si è fortunati lungo le sponde e’ possibile scrutare la presenza dei jacaré, piccoli caimani e tartarughe. Durante questo percorso avremo modo di osservare la migrazione quotidiana di centinaia di uccelli acquatici, tra cui  il “Guará” (Ibis Scarlatto) dalla caratteristica colorazione rosso fuoco che ritornano ai loro nidi nella foresta. L´ultima parte di questo viaggio potrà essere effettuata dopo il tramonto, possibilmente avvolti dalla penombra della sera. (B, D)


7° GIORNO: MARTEDì 13 AGOSTO 2019 : ILHA DAS CANARIAS – PARNAIBA – TATAJUBA – JERICOACOARA  185 km, 6 h – 4X4, MOTOSCAFO

In mattinata, dopo aver attraversato in motoscafo (40 minuti) un tratto di fiume per raggiungere il porto di Parnaiba. Partenza per il villaggio di Jericoacoara con veicolo 4×4, seguendo il percorso panoramico e passando per le dune di Luis Correia e seguendo lungo 75 km di strada asfaltata fino a raggiungere la località di Chaval dove si potrà salire una scalinata per raggiungere il punto più alto per poter osservare il paesino con le sue case incastonate tra pietre gigantesche. Proseguimento per ulteriori 50 km fino alla cittadina di Camocim, dove visiteremo un tipico mercato regionale. Dopo pranzo (opzionale con supplemento), attraverseremo il fiume “Rio Coreaù” utilizzando una chiatta; da questo punto in poi percorreremo oltre 40 km di un bellissimo tratto di litorale, costeggiato da dune di sabbia bianca e palme da cocco. Arriveremo quindi a Tatajuba, una spiaggia vergine ed incontaminata dove visiteremo la laguna “Lagoa Grande”, per poi proseguire fino a raggiungere il villaggio di Jericoacoara, o meglio Jeri, come viene amichevolmente chiamata. Jericoacoara è un posto unico al mondo! E’ un piccolo villaggio, situato nel nord est del Brasile a circa 300 km da Fortaleza, composto da sei strade sviluppate tutte sulla sabbia. La sabbia è il leitmotiv della zona, sabbia ovunque dalla alta duna che limita l’ingresso in città, alle strade dove circolano solo buggy colorati, quad o jeep, ai pavimenti di locali e negozi. La bellezza della sua spiaggia l’ha fatta diventare una meta famosa negli ultimi anni, dove praticare giri a cavallo, jogging, partite a beach volley, mentre il suo mare frequentato dagli amanti del Windsurf e del Kytesurf  ha contribuito a rendere Jeri famosa nel mondo; dalla sommità di un’alta duna è ormai tradizione salire per godere il panorama all’ora del tramonto. (B, D)


8° GIORNO: MERCOLEDì 14 AGOSTO 2019 : JERICOACOARA – PARCO NAZIONALE – PREA’ – JERICOACOARA  DUNE BUGGY

Il nome “Jericoaquara” deriva dalla lingua Tupi e significa “tana delle tartarughe” (” urukua ” significa ” tartaruga marina ” e kûara significa “tana, buca”).  Jeri, nello stato di Ceará, era solo un villaggio di pescatori con pochi contatti con la vita moderna. L’elettricità era generata da motori diesel e l’illuminazione stradale era fornita solo dalla luna e dalle stelle. Nel 1987 dopo la selezione del Washington Post come una delle dieci spiagge più belle del mondo, il turismo crebbe rapidamente e il villaggio sulla spiaggia divenne una destinazione popolare. L’elettricità arrivò nel 1998 e oggi le docce calde e l’aria condizionata non sono più un lusso. Ore 09:00 partenza per l´escursione in Dune Buggy per conoscere il Parco Nazionale di Jericoacoara, con le sue famose spiagge. Il parco comprende 91 ettari e ha come obiettivo armonizzare, proteggere la natura e migliorare la qualità della vita dell’uomo, costituendosi uno strumento essenziale per la protezione della Biodiversità. Percorreremo stradine di sabbia, saliremo dune ed arriveremo alle lagune Paraiso e Azul, dove è possibile rilassarsi in amache nelle acque cristalline, sorseggiando una buona caipirinha locale oppure l´acqua nel cocco naturale. Durante il viaggio si farà una sosta nel paese di Preá in cui trovare un tipico ristorante specializzato in pesce e frutti di mare (pranzo non incluso) e godere di una vista mozzafiato sulla spiaggia e il mare blu. La sera consigliamo di provare l’ottima cucina dei ristorantini della zona o provare uno dei numerosi locali in cui ascoltare e ballare il forrò, il tipico ballo della tradizione portoghese, che è la musica più amata nel Nordest, a base di fisarmonica, tamburo e triangolo. Pranzo e cena liberi  (B)


9° GIORNO: GIOVEDì 15 AGOSTO 2019 : JERICOACOARA FREE TIME

Giornata libera a disposizione per godersi l´allegra spiaggia con le sue “barracas” sulla sabbia (capanne) dove poter rilassarsi e pranzare (pasto non incluso). A fine giornata si consiglia la passeggiata in autonomia sulla cima della “Duna Por do Sol” per assistere ad un meraviglioso tramonto o, se in cerca di romanticismo, trascorrere delle piacevoli serate in spiaggia ad osservare le stelle cadenti o camminando tra le dune. Pranzo e cena liberi. (B)


10° GIORNO: VENERDì 16 AGOSTO 2019 : JERICOACOARA – FORTALEZA – VOLO PER ITALIA 320 k, 5 h, 4X4, AEREO

In mattinata partenza, con veicoli 4 x 4, per Fortaleza. In questa giornata faremo il percorso più breve della durata di circa 5 ore (piú sosta lungo il cammino per il pranzo non incluso), il viaggio verrà diviso in 2 tappe, la prima percorrendo le strade sabbiose che si allontanano da Jericoacoara fino a raggiungere la località denominata Jijoca, mentre la seconda percorrendo circa 300 km di strada asfaltata fino a raggiungere l’aeroporto di Fortaleza, in orario utile per l´imbarco serale sul volo di rientro in Italia. Disbrigo della formalità doganali di uscita, imbarco e partenza con volo di linea per Lisbona, con pasti e pernottamento a bordo. (B)


11° GIORNO: SABATO 17 AGOSTO 2019 : LISBONA – ITALIA  AEREO

Raggiunto l’aeroporto di Lisbona, dopo transito e cambio di aeromobile, si riparte per la destinazione finale in Italia

FINE DEI SERVIZI “Maranhao, la Rotta delle Emozioni”

rervoada dos guaras


QUOTA DI PARTECIPAZIONE A PERSONA IN CAMERA DOPPIA:

€ 3.180.00–  base 8 partecipanti

con guida locale esperta in lingua italiana


Condizioni Generali & Dettagli per MARANHAO BRASILE :

  • Quota d’iscrizione: € 100 COMPRESA
  • Tasse aeroportuali indicativamente € 380 confermabili solo all’atto della prenotazione e dell’emissione del biglietto aereo ESCLUSE
  • Assicurazione medico bagaglio (con massimali fino a € 10.000) COMPRESA
  • Supplemento assicurazione integrativa spese mediche € 50 ESCLUSA
  • Assicurazione annullamento viaggio (6.5 della quota del viaggio) ESCLUSA / SU RICHIESTA
  • Supplemento camera singola € 380 ESCLUSO
  • Durata 11 giorni, 10 notti

Con voli TAP da Roma Fiumicino, Milano Malpensa e Venezia  Marco Polo

Da Roma Fiumicino

  • TP 839  07AUG  FCOLIS    1345 1550
  • TP 047  07AUG  LISBEL    1650 2055
  • AD5316  09AUG  BELSLZ    0625 0725
  • TP 036  16AUG  FORLIS    2210 0920+1
  • TP 836  17AUG  LISFCO    1225 1615

Da Milano Malpensa

  • TP 827  07AUG  MXPLIS    1155 1345
  • TP 047  07AUG  LISBEL    1650 2055
  • AD5316  09AUG  BELSLZ    0625 0725
  • TP 036  16AUG  FORLIS    2210 0920+1
  • TP 826  17AUG  LISMXP    1250 1625

Da Venezia

  • TP 863  07AUG  VCELIS     1140 1350
  • TP 047  07AUG  LISBEL     1650 2055
  • AD5316  09AUG  BELSLZ     0625 0725
  • TP 036  16AUG  FORLIS     2210 0920+1
  • TP 862  17AUG  LISVCE     1525 1920

Volo interno 

  • 9 agosto 2019  da Belem a São Luis AZUL  06:25 – 07:25

 ALBERGHI


 LA QUOTA COMPRENDE

  • Volo di linea internazionale in classe economica.
  • Transfers con autista in 4×4 Toyota Hi-Lux (5 pax + 1 autista e bagagli per ogni jeep) e in alcuni tratti interni dei Lençois Maranhenses con Toyota Bandeirantes (da 9 a 12 pax + motorista e guida per ogni veicolo).
  • 1 Voli Interno.
  • Sistemazione in camera doppia in hotel.
  • Mezza Pensione : Colazione e cena (dal 2° g-Belem al 6° g- Ilha das Canarias) + Pranzo (3° giorno a Belem) + Solo Colazione (da 7°g- Ilha das Canarias a 10° g-Jericoacoara) con 1 lt. di acqua minerale pax/giorno, escluso le giornate di permanenza a Jericoacoara. Le colazioni in Brasile sono molto abbondanti.
  • Servizio di guida locale di lingua italiana a Belem e da São Luís a Jericoacoara (durante la permanenza a Jericoacoara e nel trasfer fino all’aeroporto di Fortaleza nessuna guida).
  • Tasse di soggiorno a Jericoacoara.
  • Accompagnatore dall’Italia da 8 partecipanti.
  • Ingressi a tutte le visite indicate.
  • Partecipazione alle attività programmate.
  • Assicurazione medico/bagaglio base (massimali € 10.000).
  • Visto di ingresso in Brasile Free.
  • Quota d’iscrizione € 100 inclusa.

LA QUOTA NON COMPRENDE

  • Tasse aeroportuali, definibili solo al momento della emissione dei biglietti ed eventuali adeguamenti carburante.
  • Adeguamento quota volo internazionale circa € 800 (aggiornato al 22.05.2019)
  • Ingressi supplementari ai siti con videocamera.
  • 8 Pranzi (3°g- São Luis, 4°,5°,6°,7°,8°g nei Lençois + 9°,10° a Jericoacoara) + 5 Cene (1°g in arrivo a Belem + 7°,8°,9° a Jericoacoara e ultimo g prima dell’imbarco a Fortaleza). Ogni pasto varia da Br 50 nei Lençois a Br 75 nelle città, equivalenti a € 11,70 – € 17,60 indicativi.
  • Supplemento Integrazione Spese Mediche (massimali € 50.000).
  • Assicurazione Annullamento Viaggio/ 6.5 della quota del viaggio.
  • Camera singola € 380.
  • Mance, extra personali, mance per foto-video, servizio lavanderia.
  • Bibite, analcoliche/alcoliche (soft drinks o birra da 3 a 15 Br, equivalenti da 0,70 a 3,50 €) e pasti non menzionati da programma.
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”.
Programma Leggi tutto
Prenota il viaggio

MARANHAO BRASILE, la rotta delle emozioni – viaggio con l’esperto

Stampa

VIAGGIO IN BRASILE DAL 7 AL 17 AGOSTO 2019

CON ACCOMPAGNATORE DALL’ITALIA DA 8 PARTECIPANTI

Durata
11 giorni, 10 notti
Quota per persona
3.180,00 
Prossime partenze
Dal 7 al 17 Agosto 2019
Data di partenza
Informazioni
Scarica il PDF Contattaci