Magica Colombia,

dalle Ande ai Caraibi


MAGICA COLOMBIA


Dal 13 al 28 Luglio 2019


Viaggio culturale e naturalistico

Guida locale bilingue e accompagnatore dall’Italia


Alla scoperta della Colombia, terra affascinante e suggestiva a lungo ignorata dai circuiti turistici che si sta affermando oggi come una delle mete più autentiche di tutto il Sud America. Tra vette imponenti e spiagge paradisiache, selve impenetrabili e città coloniali, la Colombia nasconde il suo animo meticcio che esplode nei colori dei mercati indigeni, delle feste tradizionali e della natura dirompente. Un viaggio sorprendente attraverso climi, regioni ed etnie differenti che ci stupirà dal primo all’ultimo giorno.


MAGICA COLOMBIA 2


ITINERARIO IN BREVE 

  • 13.07.2019 ITALIA BOGOTA (D)
  • 14.07.2019 BOGOTA (B/D)
  • 15.07.2019 BOGOTA – NEMOCÓN – RAQUIRA – VILLA DE LEYVA (B/D)
  • 16.07.2019 VILLA DE LEYVA (B/D)
  • 17.07.2019 VILLA DE LEYVA – BARICHARA (B/D)
  • 18.07.2019 BARICHARA – GUANE (B/D)
  • 19.07.2019 BARICHARA – CAÑON DEL CHICAMOCHA – RIOHACHA (B/D)
  • 20.07.2019 RIOHACHA – NAZARETH (TOUR DELLA GUAJIRA) (FB)
  • 21.07.2019 PARQUE NACIONAL MACIURA (TOUR DELLA GUAJIRA) (FB)
  • 22.07.2019 PUNTA GALLINAS (TOUR DELLA GUAJIRA) (FB)
  • 23.07.2019 CABO DE LA VELA (TOUR DELLA GUAJIRA) (FB)
  • 24.07.2019 PARQUE NACIONAL TAYRONA (B/D)
  • 25.07.2019 SANTA MARTA – CARTAGENA DE INDIAS (B/D)
  • 26.07.2019 BASILIO DE PALENQUE (FB)
  • 27.07.2019 CARTAGENA DE INDIAS – ITALIA (B)
  • 28.07.2019 ITALIA

FB= pernottamento, colazione, pranzo e cena      D= cena          B/D= colazione e pranzo


Dettagli del Viaggio:

DURATA VIAGGIO: 16 giorni

IMPEGNO: medio

TIPOLOGIA: viaggio naturalistico e culturale

OPERATORI/GUIDE: guida locale bilingue + viaggiatore esperto dall’Italia


Focus del Viaggio:

  • I differenti eco-sistemi della Colombia, dalle Ande ai Caraibi, dalla selva al deserto
  • Il fascino delle antiche città coloniali con un tuffo nella storia del paese
  • Gli scenari mozzafiato di Boyaca e Santander
  • Le splendide spiagge del Parque Nacional Tayrona, uno dei più belli del paese
  • Il contatto con le differenti realtà locali che popolano la Colombia
  • La scoperta di usi, costumi e tradizioni degli indios wayuu
  • Incontro con i palenqueros, gli afro-discendenti di San Basilio de Palenque
  • Gli antichi resti dell’El Dorado conservati nel Museo de Oro de Bogotà
  • I piccoli villaggi della Guajira, l’estremo nord del continente Sud Americano
  • La gastronomia locale e la frutta esotica

Un Viaggio rivolto a:

  • Tutti coloro che amano la fotografia!
  • Chi ama viaggiare in modo avventuroso (ma sempre sicuro e seguito da staff esperto)
  • Chi ama l’approfondimento culturale, il contatto con la natura incontaminata, con etnie, usi e costumi diversi e con la gente del luogo.

IMPORTANTE: Nella Guajira le sistemazioni sono molto basiche ed è possibile che si debba passare la notte nel chinchorro (un’amaca un po’ più comoda) e accontentarsi dei servizi igienici in comune. È richiesto pertanto un buono spirito di adattamento ad alloggi privi del minimo confort.


PROGRAMMA VIAGGIO


Itinerario nel dettaglio:


1° giorno, Sabato 13 Luglio 2019, ITALIA – BOGOTA (D)

Partenza con volo di linea per Bogotà. Pasti a bordo. Arrivo e disbrigo delle procedure di sbarco. Arrivo nel pomeriggio e trasferimento in hotel.

Santa Fe de Bogota (2.650 mt d’altitudine) è situata nel cuore della Colombia, in un’area nota come la Sabana de Bogota. La capitale colombiana, fondata nel 1538 da Gonzalo Jiménez de Quesada su quella che era stata in precedenza una cittadella appartenente alla civiltà precolombiana del popolo muisca, si estende per oltre 40 km da nord a sud e per 20 km da est a ovest e con i suoi 8 milioni di abitanti è il centro industriale, economico, politico e culturale del paese. Oltre a ospitare i vari edifici governativi – tra cui Casa de Nariño in cui risiede il Presidente della Repubblica – offre un’ampia gamma di musei, teatri e librerie come il rinomato Museo dell’Oro e il Museo Botero dedicato al celebre artista colombiano.

Hotel Muisca – standard – www.hotelmuisca.com


2° giorno, Domenica 14 Luglio, BOGOTA – Visita della città (b/d)

Dopo colazione inizieremo il tour guidato di Bogotà che ci condurrà dall’epoca coloniale all’età moderna. Da Plaza Bolivar costeggeremo gli splendidi palazzi governativi fino a raggiungere la Candelaria, il centro storico di Bogotà, e la Iglesia de San Francisco, la più antica della città. A seguire visiteremo il Museo dell’Oro che conserva decine di migliaia di pezzi in oro (la più grande collezione esistente al mondo a testimonianza di tutte le principali culture preispaniche della Colombia), l’adiacente Museo Internacional de la Esmeralda e il Museo Botero. Con il teleferico raggiungeremo Monserrate per godere dall’alto della panoramica della città e dei suoi dintorni spettacolari. Punti d’osservazione alternativi possono essere la montagna di Guadalupe (3.300 mt) o La Calera. Sul lato est di Bogota scorre la Cordigliera Orientale delle Ande che regala paesaggi mozzafiato. Proseguiremo poi alla volta del vivace e colorato mercato di Paloquemao – un vero piacere per i sensi – dove potremo ammirare e assaporare l’infinita varietà di frutta esotica presente in Colombia. Termineremo il nostro tour al Shopping Center Hacienda Santa Barbara di Usaquén, un pittoresco quartiere al nord di Bogotà. La durata complessiva del tour è di 8 ore.


3° giorno, Lunedì 15 Luglio, BOGOTA – NEMOCÓN – RAQUIRA – VILLA DE LEYVA (b/d)  

In mattinata partiremo per Villa de Leyva, nel dipartimento di Bocaya. Lungo il cammino ci fermeremo a visitare le miniere di sale di Nemocón da cui, tra il 1816 e il 1968, furono estratti milioni e milioni di quintali di sale. Percorrendo i tunnel sotterranei che si snodano per 1.600 metri ascolteremo la storia del sale e ammireremo lo straordinario effetto ottico prodotto dagli specchi di acqua salata. Riprenderemo poi il viaggio con una sosta al villaggio colorato di Raquira, noto come “la città dei vasi” (in lingua muisca) per la produzione raffinata di ceramiche che non ha eguali nel paese. Arrivo a Villa de Leyva, una delle città coloniali più belle e meglio conservate del Sud America, e trasferimento in albergo per il check-in. Seguirà una passeggiata nel centro storico per godere dell’atmosfera coloniale della città.

Hotel Posada San Antonio


4° giorno, Martedì 16 Luglio, VILLA DE LEYVA (b/d)  

Subito dopo colazione raggiungeremo Plaza Mayor – che con i suoi 14.000 mq di superficie è la più grande della Colombia nonché una delle più estese di tutto il Sud America – per poterla ammirare di giorno con le case dalla tipica architettura spagnola, la chiesa parocchiale del XVII secolo e le stradine di pietra su cui si affacciano ristoranti e negozietti di artigianato. Seguirà la visita del parco El Infiernito, un sito archeologico risalente alla civiltà Muisca situato alla periferia della città. Furono i conquistadores spagnoli ad attribuirgli il nome “piccolo inferno” a causa del clima caldo e umido della zona. All’epoca dei Muisca era un centro religioso per la purificazione spirituale e le cerimonie e funzionava anche come osservatorio astronomico. Proseguiremo poi verso il convento dominicano “Ecce Homo”, edificato nel 1620 e considerato un importante centro di evangelizzazione, e a seguire il Museo del Fósil dove è custodito un fossile di Cronosauro risalente a 150.000.000 anni fa. Termineremo la giornata alla Clay House, una casa di terracotta molto particolare che ricorda vagamente il catalano Gaudi.


5° giorno, Mercoledì 17 Luglio, VILLA DE LEYVA – BARICHARA (b/d)

Partenza per Barichara dopo colazione. Lungo il tragitto ci fermeremo a Vélez, uno dei luoghi più importanti e tradizionali per la produzione del bocadillo, dolce tipico colombiano a base di Guava, un frutto esotico dal sapore delizioso. La tappa seguente sarà Barichara situata nel dipartimento di Santander. Costeggiando la cordigliera orientale delle Ande godremo di scorci incredibili fino a raggiungere Barichara, splendida cittadina coloniale dai vicoli ciottolati su cui si affacciano casette bianche con i tetti di tegola rossa che gode di un clima piacevole e di un’atmosfera rilassata. Dichiarata Monumento Nazionale nel 1978, Barichara è stata lo scenario di alcuni film ispanici e varie telenovele latine.

Hotel Misión Santa Barbara – standard – www.hotellaposadadesanantonio.com/


6° Giorno, Giovedì 18 Luglio, BARICHARA – GUANE (b/d)  

Rinvigoriti da una buona colazione, imboccheremo il Camino Real utilizzato dagli indigeni Guane come asse di comunicazione prima dell’arrivo degli spagnoli. Decimati dapprima dalle malattie inconsapevolmente portate dagli europei e soggetti poi al genocidio attuato dallo spagnolo Martín Galeano, i Guane si esinsero definitivamente nel XVII secolo. La passeggiata che da Barichara ci condurrà a Guane, tra cactus e paesaggi bucolici, dura un paio d’ore ed è accessibile a tutti. Una volta a Guane, visiteremo il museo che ospita un’importante collezione di acquatili fossili, una mummia Guane e una varietà di altri tesori dell’epoca coloniale e moderna. Ritorno a Barichara in moto-taxi. Il pomeriggio lo dedicheremo alla scoperta della città. Peculiare l’armonia con cui tutto sembra essere stato concepito: le strade ciottolate, le case in terra battuta costruite in stile Bahareque, i monumenti di pietre e fango realizzati da artisti locali e lo spettacolare paesaggio in cui il tutto è incastonato. Concluderemo il tour guidato di Barichara con la visita della Casa de la Cultura, del Taller de Oficios e del Taller de Papel en Fibral.


7° giorno, Venerdì 19 Luglio, BARICHARA – CAÑON DEL CHICAMOCHA – RIOHACHA volo interno (b/d)  

Trasferimento da Barichara a Bucaramanga con una sosta lungo il cammino al Parque Nacional del Chicamocha e allo spettacolare Cañón del Chicamocha. Dopo un giro sull’impressionante teleferico che attraversa la vallata raggiungeremo Bucaramanga dove prenderemo il volo diretto a Santa Marta. Ad attenderci in aeroporto troveremo il nostro autista che ci condurrà a Riohacha, capoluogo del dipartimento della Guajira, situata nell’estremità nord della Colombia. Questa parte del paese, ancora pressoché incontaminata, è arida e desertica e contrasta con la geografia tipica della costa caraibica. L’assenza quasi totale di piogge impedisce la crescita di una vegetazione rigogliosa e favorisce il fiorire di specie come cactus, cardi e piccoli arbusti. È popolata dall’etnia wayuu, il più largo gruppo di indigeni della Colombia, ancora fortemente ancorato alle tradizioni. La Guajira rappresenta geograficamente l’estremo nord del Sud America e vi impressionerà con le sue spiagge esotiche, le dune di sabbia e gli indimenticabili tramonti.

Volo interno da Bucaramanga a  Santa Marta – Private transfer da Santa Marta a Riohacha

Hotel Taroa – standard – www.taroahotel.com     


8° giorno, Sabato 20 Luglio, RIOHACHA – NAZARETH (FB)

Dopo colazione lasceremo Riohacha alla volta di Nazareth attraverso il paesaggio arido ma affascinante dell’Alta Guajira. Consumeremo il pranzo al villaggio di Pusheo e poi, a seguire, visiteremo il Parque Nacional Natural Macuira che con i suoi 850 metri di altitudine è una sorta di foresta pluviale in mezzo al deserto e con le sue montagne ricoperte di boschi rappresenta un ecosistema unico nel panorama della Guajira.


9° giorno, Domenica 21 Luglio, PARQUE NACIONAL MACUIRA (FB)

La giornata inizierà dopo colazione con una camminata di un paio d’ore fino alle dune di Medano di Mekijanao nel Parque Nacional Macuira. Pranzeremo e rientreremo a Nazareth passando per Puerto Estrella, Medano e la Laguna de los Patos. Cena e pernottamento a Nazareth in abitazione basica.


10°giorno, Lunedì 22 Luglio, PUNTA GALLINAS (FB)

Partiremo subito dopo colazione alla volta di Punta Gallinas, l’estremità più settentrionale del Sud America. Punta Gallinas è un luogo remoto che presenta i migliori scorci sul Caribe, la grandiosità del deserto, le spiagge più belle del litorale e il silenzio che avvolge paesaggi fantasmagorici. Pranzeremo a Villa Alexandra e nel pomeriggio raggiungeremo il Faro (dove si dice che il sole sorge e la luna svanisce nello stesso istante), le splendide Dunas de Tacoa e la spiaggia di Punta Aguja. Cena e pernottamento in una posada Wayuu. Sistemazione basica.


11°giorno, Martedì 23 Luglio, CABO DE LA VELA (FB)

Lasceremo Punta Gallinas dopo colazione e ci dirigeremo verso il Cabo de la Vela passando per Portete, Puerto Nuevo, Puerto Bolivar e il Parque Eólico Jepirachi che in lingua wayuunaiki indica i venti provenienti dal nordest e che è stato il primo parco costruito nel paese a generare energia eolica. Proseguiremo poi la visita della Guajira con il Pilón Cerro Kaimachi che offre un paesaggio di indicibile bellezza e le spiagge Ojo del Agua e il Faro. Dopo pranzo, che consumeremo a Utta o Apalenchei, ci rilasseremo in spiaggia per poi rimetterci in cammino verso Palomino dove trascorreremo la notte. Finca Jorará – standard – www.lajorara.com


12° giorno, Mercoledì 24 Luglio, PARQUE NACIONAL TAYRONA (B/D)

Le colline pedemontane della Sierra Nevada di Santa Marta e il Mar dei Caraibi si uniscono nel Parque Nacional Tayrona generando baie e golfi di inenarrabile bellezza. Le spiagge di arena finissima bagnate dalle acque cristalline del Caribe emergono dalla foresta pluviale facendo del Parque Nacional Tayrona uno dei più stupefacenti del paese. Il parco offre diversi sentieri da percorrere a piedi che si addentrano nella giungla fino ai siti archeologici pre-colombiani di alcuni gruppi indigeni in Colombia. Lungo il cammino potremo incontrare i koguis, gruppo etnico che vive nella Sierra Nevada de Santa Marta le cui radici sono intimamente legate alla cultura dei Tayrona. Lasceremo Palomino la mattina in direzione di Santa Marta e in un’ora raggiungeremo l’ingresso del parco, Cañaveral, dove inizieremo il nostro trekking in mezzo alla selva fino ad Arrecife (un’ora circa). Dopo una pausa rigenerante con un buon jugo natural riprenderemo il nostro trekking passando per le splendide spiagge di Arenillas e La Piscina e giungeremo a Cabo San Juan dove avremo il tempo per bagnarci, rilassarci e godere dell’energia di questo luogo pazzesco. Attorno alle 16.00 riprenderemo la strada per Santa Marta.

Hotel Casa del Farol – standard – www.xarmhotels.com


13° giorno, Giovedì 25 Luglio, SANTA MARTA – CARTAGENA DE INDIAS (B/D)

In mattinata, dopo una breve visita del centro di Santa Marta, la città più antica di tutta la Colombia, riprenderemo il viaggio diretti a Cartagena de Indias ritenuta all’unanimità la perla del Caribe. A Cartagena de Indias l’eleganza coloniale incontra lo stile caraibico con le mura e le fortezze della città vecchia che rievocano i tesori dei pirati mentre i vicoli ciottolati, le piazze verdi e le facciate colorate rimandano all’universo magico del Premio Nobel per la Letteratura Gabriel García Márquez. Il centro storico, perfettamente conservato, è un gioiello dichiarato dall’Unesco Patrimonio dell’Umanità ed è bello esplorarlo a piedi o in bicicletta, lentamente, per godere a pieno dei suoi scorci suggestivi. Potremo concludere la giornata con un aperitivo al tramonto sui bastioni della città lasciando scivolare lo sguardo sulle terrazze fino alle spiagge bianchissime che si congiungono con le acque trasparenti del Mar dei Caraibi regalandoci la foto perfetta.

Casa del Curato – standard – www.casacurato.com 


14° giorno, Venerdì 26 Luglio, SAN BASILIO DE PALENQUE (FB)

Dopo colazione partiremo alla volta di San Basilio de Palenque, un pezzo di Africa trapiantata in terra colombiana ai tempi della colonizzazione. Nel 1603 il leggendario Benkos Biohó, alla testa di un gruppo di schiavi cimarrones, fuggì al controllo di Cartagena e si insediò sul territorio dell’attuale San Basilio decretando la fine di un’era. San Basilio de Palenque, situata a 50 km da Cartagena de Indias, è stata la prima comunità di schiavi a ottenere l’indipendenza dalla corona spagnola (1613), prima ancora della stessa Colombia, e rappresenta una parte importante nella cultura del paese. Un pezzo di storia africana, tramandata di generazione in generazione, che si conserva attraverso la danza, la musica, la medicina tradizionale, la gastronomia e i riti ancestrali. Una volta giunti a San Basilio, la guida locale Danilo Casseres Cassiani ci darà il benvenuto e ci inviterà a seguirlo in una casa tradizionale per un caffè mentre ci racconterà la storia, la fondazione, la lingua, la musica, il cibo e il ricorso tuttora in auge alle erbe medicinali. Visiteremo poi il museo di San Basilio ascoltando storie sui rituali degli afro-discendenti in Sud America e il ruolo dell’Inquisizione spagnola a Cartagena. Pranzeremo in una casa della comunità con un pasto tradizionale a base di riso al cocco, pesce fresco cucinato nel latte di cocco e un jugo natural (o acqua). Dopo una breve siesta riprenderemo il giro della città passando per gli atelier degli artigiani e i saloni di bellezza dove potremo assistere alla messa in posa di qualche acconciatura tradizionale e scoprirne il significato. Il ritorno a Cartagena è previsto tra le 15.30 e le 16.00 per godere ancora qualche ora dell’atmosfera serale della città.


15° giorno, Sabato 27 Luglio, CARTAGENA DE INDIAS – ITALIA (B/D)

In base agli operativi dei voli ed al tempo utile, dedicheremo la prima mattina dell’ultimo giorno alla visita dei più importanti monumenti della città: il Convento della Popa (che si innalza in cima a una collina di 150 metri simile alla forma della poppa di una nave) e il Castillo de San Felipe, un immenso forte colmo di storie e misteri nascosti nei suoi tunnel di pietra. Il monumento più impressionante e grandioso di Cartagena, tuttavia, è quello rappresentato dalle mura difensive che sorvegliano il mare e preservano l’architettura coloniale. Durante il resto della visita ammireremo chiese, vie, piazze, ristoranti e negozi nell’attesa del trasferimento in aeroporto per il rientro in Italia. Pasti e pernottamento a bordo.


16° giorno, Domenica 28 Luglio 2019, ITALIA.

Arrivo nei principali aeroporti italiani.

Fine dei servizi


Quota di partecipazione in camera doppia:

€ 4.820,00 a persona


con Viaggitore Esperto dall’Italia e Guida locale bilingue


Voli indicativi e possibili da tutti i maggiori aeroporti italiani (su richiesta)

Compagnia Aerea IBERIA AIRLINES via Madrid

Partenza: MILANO LINATE / Arrivo: MILANO MALPENSA

  • IB3257 13JUL LINMAD 0755 1015
  • IB6585 13JUL MADBOG 1210 1520
  • IB7861 27JUL CTGBOG 1227 1357
  • IB6586 27JUL BOGMAD 1700 1000+1
  • IB3252 28JUL MADMXP 1445 1655

 CONDIZIONI GENERALI & DETTAGLI

  • Tasse aeroportuali € 483 al 07.01.2019 (indicative e soggette a riconferma) ESCLUSE
  • Supplemento camera singola € 480 ESCLUSA – obbligatoria per chi viaggia da solo
  • Assicurazione base medico/bagaglio(massimale 10.000 €) COMPRESA
  • Supplemento assicurazione integrativa (con copertura massimali a richiesta e da calcolare) ESCLUSA – su richiesta
  • Supplemento polizza annullamento ESCLUSA – su richiesta
  • Durata: 16 giorni, 14 notti
  • Guida: locale bilingue
  • Quota iscrizione € 100 COMPRESA

Nota: Alcune modeste variazioni potranno essere realizzate dall’organizzazione (guida e/o accompagnatore), se ritenuto necessario e nell’interesse del gruppo per ragioni tecnico/operative.


LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo internazionale in classe economica
  • Volo interno
  • Sistemazione in camere doppie hotel come da programma
  • Ingressi a tutti i siti indicati da programma
  • Trattamenti e pasti come da programma
  • I trasferimenti indicati, con mezzi privati climatizzati
  • Biglietti d’ingresso per visite e spettacoli, come indicato nel   programma
  • Assicurazione medico e bagaglio (spese massimali 10.000€)
  • Viaggiatore Esperto dall’Italia a partire da 8 partecipanti
  • Guida locale bilingue
  • Quota d’iscrizione

 LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tasse aeroportuali volo internazionale definibili solo al momento dell’emissione dei biglietti ed eventuali adeguamenti carburante
  • Assicurazione spese mediche integrative (su richiesta)
  • Assicurazione annullamento (su richiesta)
  • Tutte le mance, extra personali, mance per foto-video, mance per guide e drivers, servizi lavanderia
  • L’uso della fotocamera o videocamera nelle chiese, musei, nella ripresa di persone, abitazioni, cerimonie tradizionali
  • Supplemento per camera singola
  • Bevande e pasti non menzionati
  • Visite ed escursioni non menzionate nel programma.
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende
Programma Leggi tutto
Prenota il viaggio

MAGICA COLOMBIA – Viaggio Accompagnato

Stampa

TOUR CLASSICO DELLA COLOMBIA CON VIAGGIATORE ESPERTO DA 8 PARTECIPANTI

Durata
16 giorni, 14 notti
Quota per persona
4.820,00 
Prossime partenze
Dal 13 al 28 Luglio 2019
Data di partenza
Informazioni
Scarica il PDF Contattaci