ISRAELE & NEGEV


L’ALTRA FACCIA DI ISRAELE : CALEIDOSCOPIO DI STORIA, RELIGIONI E TESORI GEOLOGICI
ESPERIENZA IN UN PAESE CONTEMPORANEO, DOVE COESISTONO SACRALITA’ E TECNOLOGIA


DAL 25 SETTEMBRE AL 6 OTTOBRE 2021



IN 12 GIORNI/11 NOTTI


  • IMPEGNO: FACILE
  • DURATA 12 GIORNI
  • VIAGGIO CULTURALE, ARCHEOLOGICO, NATURALISTICO, UNESCO HERITAGE, LIFESTYLE, INTERESSE STORICO/SOCIALE/RELIGIOSO, GEOTURISMO, TURISMO SOSTENIBILE/ESPERIENZIALE, LANDSCAPE LOVER, WINE TASTING, PHOTO EXPERT
  • GUIDA LOCALE IN LINGUA ITALIANA

Israele, teatro di contrasti epocali, è fatta di paesaggi mutevoli, inestimabili tesori d’arte, monumenti e vestigia archeologiche, simboli carismatici delle tre principali regioni monoteiste. Dalle sabbie dei suoi deserti, dalle verdeggianti sponde del Giordano, dall’oscurità delle grotte riaffiorano le testimonianze di fortezze e sinagoghe israelitiche, teatri romani, città nabatee, chiese bizantine, sontuosi palazzi omayyadi, castelli crociati e moschee arabe. Un viaggio in Israele non è mai uguale a se stesso. Gerusalemme, città tre volte santa – per l’Ebraismo, il Cristianesimo e l’Islam – porta nel suo labirintico tessuto urbano fatto di vie strette e irregolari i segni di una storia lunga e tormentata. Il lago di Tiberiade riporta alla vita di Gesù e alla sua predicazione, con luoghi e chiese pervasi di spiritualità. La fortezza di Masada, uno dei simboli più importanti per il popolo ebraico in splendida vista sulle acque del mar Morto, il cui litorale è ricoperto da policromi cristalli di sale, precede la visita del deserto del Negev. Qui si rimane stupiti dall’esclusivo cratere vulcanico Machtesh Ramon dalla caratteristica geologica singolare. Alla sua genesi geologica hanno agito tantissimi fattori, tra cui anche la formazione della Rift Valley e quindi la frattura della crosta terrestre che va dalla Siria al Corno d’Africa. Un tour in jeep consente di accedere al suo interno per scoprire particolari formazioni geologiche nonché sabbie colorate. L’approfondimento interreligioso (tra le diverse fedi presenti), culturale e sociale nel contesto del viaggio è assicurato dall’ottima guida culturale locale in italiano.


ITINERARIO SINTETICO
• 1. Italia – Volo Internazionale per Tel Aviv D
• 2. Tel Aviv – Giaffa BD START UP
• 3. Apollonia – Zichiron Yakon – Haifa – Nazareth BD WINE TASTING
• 4. Tzipori – Acco – Safed BD
• 5. Magdala – Um El Qanatir – Golan – Monte Bental – Cafarnao BD
• 6. Nazareth – Beit She’an – San Gerasimo – Gerusalemme BD
• 7. Gerusalemme Città Vecchia BD UNESCO HERITAGE
• 8. Betlemme – Herodium BD SPETTACOLO SUONI E LUCI
• 9. Spianata delle Moschee – Gerusalemme Moderna BD
• 10. Masada – Vidor Center – Mitzpe Ramon/Negev BD UNESCO HERITAGE – AGRICULTURE SMART FARM – DESERTO NEGEV – CENA BEDUINA
• 11. Makhtesh Ramon Jeep Tour – Adavat – Sde Boker – Tel Aviv BD JEEP TOUR – UNESCO HERITAGE – DESERTO NEGEV
• 12. Tel Aviv – Volo Internazionale per l’Italia B


PROGRAMMA: ISRAELE
B= BREAKFAST – COLAZIONE
L= LUNCH – PRANZO
D= DINNER – CENA

FB = FULLBOARD – PENSIONE COMPLETA


NOTA – Tutte le escursioni sono progettate in modo da essere abbastanza flessibili per potersi adeguare alle condizioni del tempo e approfittare delle opportunità che possiamo incontrare lungo il percorso. Considerando la natura del viaggio, alcune parti potrebbero essere modificate per cause imprevedibili e sulla base di decisioni dello staff locale. Sono richiesti flessibilità e spirito di adattamento.


ISRAELE : STORIA, CULTURA E TECNOLOGIA IN UN’ECONOMIA SOSTENIBILE – Israele, una nazione del Medio Oriente sul Mar Mediterraneo con oggi circa 9 milioni di abitanti, è considerata da ebrei, cristiani e musulmani la Terra Promessa menzionata nei testi sacri. I siti religiosi più importanti si trovano a Gerusalemme. Nella città vecchia, il complesso del Monte del Tempio comprende la Cupola della Roccia, lo storico Muro del Pianto, la Moschea di Al Aqsa e la Chiesa del Santo Sepolcro. Tel Aviv, il polo finanziario di Israele, è famosa per l’architettura Bauhaus e le spiagge. Israele ha una economia di mercato mista ed è considerato uno dei paesi più avanzati del Medio Oriente e di tutta l’Asia per quanto riguarda il progresso economico e industriale, nonché uno di quelli più competitivi e dove è più semplice fare affari e creare nuove imprese. Gli investimenti record nell’Hi Tech israeliano, anche in campo medico/scientifico e con le Start-up del settore agroalimentare, e gli incentivi pubblici per stimolare lo spirito imprenditoriale sono notevoli ogni anno di più rispetto al resto del mondo; così Israele è diventata la Start-Up Nation, Silicon Wadi. Molti degli attuali fondatori di quelle Start-Up oggi sul trampolino di lancio sono cresciuti in un kibbutz come pionieri dell’agricoltura, ritrovandosi oggi ad offrire un’esperienza basata su soluzioni in-farm personalizzate che puntano a rendere più semplice la vita degli agricoltori, rendendo il senso del miracolo economico e tecnologico in questo paese di 9 milioni di abitanti, creando un’economia sostenibile.


1° GIORNO: SABATO 25 SETTEMBRE 2021: ITALIA – VOLO PER TEL AVIV (D) AEREO

Partenza dall’aeroporto della città italiana di origine. Disbrigo delle formalità di imbarco. Partenza con volo per Tel Aviv con transito europeo. Arrivo all’aeroporto Ben Gurion e trasferimento a Tel Aviv per il pernottamento. Incontro con la guida, trasferimento in hotel. Check-in, cena e pernottamento.


2° GIORNO: DOMENICA 26 SETTEMBRE 2021: TEL AVIV – GIAFFA MINIVAN (B,D) START-UP

Incontro con la guida. Visita dell’antica Giaffa e della moderna Tel Aviv. La giornata si svolge prevalentemente come punto di incontro tra Tel Aviv e Giaffa, uno tra i piu’ antichi porti del Mediterraneo; visiteremo il Centro per la Pace e Innovazione Shimon Peres. Lo scopo dell’associazione è quello di diffondere una visione del Medio Oriente dove le persone possano lavorare insieme per costruire la pace attraverso la cooperazione socio-economica per lo sviluppo e attraverso l’interazione faccia a faccia tra le persone. La sua visita tra l’altro ci aiuterà a capire il successo delle Start-Up israeliane iniziando proprio dalla innovazione senza tralasciare la mentalità israeliana parte integrante di questo successo. Cena e pernottamento in Hotel a Tel Aviv.


3° GIORNO: LUNEDI’ 27 SETTEMBRE 2021: APOLLONIA – ZICHRON YAKOV -HAIFA – NAZARETH MINIVAN (B,D) WINE TASTING

Dopo la prima colazione lasceremo Tel Aviv per dirigerci verso Nord. La nostra prima tappa sarà nella cittadella fortificata di Apollonia, importate avamposto crociato a picco sul mare. Proseguiamo verso nord in direzione di Zichron Yakov, uno dei primi villaggi sorti con le immigrazioni ebraiche alla fine del XIX sec e dove verrà presentata anche la figura di Rothschild, filantropo importantissimo per il numero di investimenti fatti nel paese prima dell’indipendenza. Zichron Yakov oggi è un paesino molto accogliente e pieno di spunti inclusa la produzione di vino. E’ l’occasione per una degustazione di vino a pranzo con formaggi. Degustazione di vino e formaggi (costo non compreso). A seguire è il giro panoramico di Haifa con sosta ai giardini Bahaim visti dall’esterno. I Bahaim sono una religione monoteista che sorge nella Persia di fine XIX sec. E ha i due centri piu’ importanti ad Haifa ed Acco. Dopo il tour panoramico, si prosegue per Nazareth. Pernottamento in zona Galilea nei dintorni di Nazareth. Raggiungeremo l’albergo per la cena e il pernottamento.


4° GIORNO: MARTEDI’ 28 SETTEMBRE 2021: TZIPORI – ACCO – SAFED MINIVAN (B,D)

Giornata dedicata alla Galilea. Iniziamo con Tzipori, parco archeologico molto interessante, con dei bellissimi mosaici oltre che una sinagoga del periodo bizantino ricca di decorazioni. Proseguiremo per Acco, dove visiteremo la cittadella crociata e ci renderemo conto di come essa fu nascosta per lungo tempo da quella ottomana che la sovrasta ancora oggi. Dopo il pranzo libero raggiungeremo la cittadina di Safed dove l’ebraismo ortodosso e alcuni cenni sulla Kabbalah saranno protagonisti. Rientro a Nazareth, cena e pernottamento.


5° GIORNO: MERCOLEDI’ 29 SETTEMBRE 2021: MAGDALA – UM EL QANATIR – ALTURE DEL GOLAN SUL MONTE BENTAL – CAFARNAO MINIVAN (B,D)

Dopo la colazione oggi ci aspetta una giornata sul versante orientale del Lago di Tiberiade e dunque sulle alture del Golan. Da Nazareth raggiungeremo prima Magdala dove hanno ritrovato una sinagoga dei tempi di Cristo. Da sempre crocevia importante tra chi proveniva dal mare e andava verso oriente, è un sito fondamentale per spiegare la connessione tra ebraismo e cristianesimo. Da qui saliamo sulle alture del Golan girando la parte meridionale del Lago di Tiberiade per fermarci in un bellissimo villaggio ebraico di epoca bizantina chiamato Um el Qanatir. Da qui andremo a nord per salire sul Monte Bental e vedere il confine con Siria e Libano, cercando di capire qualcosa in piu’ sulla geopolitica del paese. Sulla via del ritorno faremo tappa a Cafarnao, situata sulle rive nord-occidentali del lago di Tiberiade. Secondo i Vangeli, Gesù vi abitò dopo aver lasciato Nazareth: qui iniziò la sua predicazione e vi compì numerosi miracoli. Visiteremo l’importante sito archeologico sul lago di Galilea di proprietà dei Francescani per poter capire cosa era un villaggio in Galilea all’epoca di Gesu’. Rientro a Nazareth, cena e pernottamento.


6° GIORNO: GIOVEDI’ 30 SETTEMBRE 2021: NAZARETH – BEIT SHE’AN – SAN GERASIMO TUFFO NEL MAR MORTO – GERUSALEMME MINIVAN (B,D)

In mattinata visita a Nazareth al mattino ed a seguire partenza verso sud con sosta al sito archeologico di Beit Shean lungo la valle del Giordano. Beit Shean sorge in una posizione strategica tra la valle di Israele e il confine giordano e la sua posizione strategica ha fatto si che fosse sempre stato al centro di importanti traffici e vie di comunicazione. Raggiunto il deserto di Giudea visiteremo il monastero greco ortodosso di San Gerasimo. Tempo a disposizione avremo una possibilità di fare un tuffo nel Mar Morto o di effettuare una visita veloce a Gerico. Raggiungeremo Gerusalemme nel tardo pomeriggio. Cena e pernottamento.


7° GIORNO: VENERDI’ 1 OTTOBRE 2021: GERUSALEMME CITTA’ VECCHIA A PIEDI (B,D) UNESCO HERITAGE

Oggi entreremo nel vivo della complessità di Gerusalemme dopo aver per alcuni giorni parlato del paese. In questo modo Gerusalemme risulterà forse più comprensibile soprattutto a chi la visita per la prima volta. La Città Vecchia e le sue mura, considerate patrimonio dell’Umanità dall’Unesco, racchiudono in meno di un chilometro quadrato molti luoghi di grande significato religioso. La nostra giornata si svolgerà prevalentemente a piedi. Inizieremo dal Monte degli Ulivi, che offre una delle migliori panoramiche della città vecchia, e poi raggiungeremo il Getsemani fino ad entrare nella città vecchia per visitare il quartiere cristiano e dunque la via Dolorosa e il Santo Sepolcro ed il quartiere ebraico con il cardo e il Muro Occidentale. Rientro in hotel con cena e pernottamento.


8° GIORNO: SABATO 2 OTTOBRE 2021: HERODIUM – BETLEMME -GERUSALEMME MINIBUS (B,D) SPETTACOLO SUONI E LUCI

Dopo la colazione dedicheremo la nostra giornata al deserto di Giudea, la cui parte meridionale si trova a sud di Gerusalemme. Per prima cosa visiteremo un importante sito archeologico fresco di restauri, l’Herodium, opera di Erode il Grande in un posto accidentato e indomabile come il deserto. Proseguiremo da qui per Betlemme, dove si visita la bellissima Chiesa della Natività completamente restaurata. Betlemme si trova nei territori palestinesi, pertanto, sarà una occasione per spiegare cosa comporta questo a livello politico amministrativo. Rientro a Gerusalemme, dove in serata si assiste al particolare Spettacolo di Suoni e Luci nella città di Davide sulla storia di Gerusalemme, proiettato sulle mura della cittadella mamelucca. Cena e pernottamento a Gerusalemme in hotel.


9° GIORNO: DOMENICA 3 OTTOBRE 2021: SPIANATA DELLE MOSCHEE – GERUSALEMME MODERNA MINIBUS (B,D)

Check-out dopo la colazione. Inizieremo la giornata con la visita a Gerusalemme della Spianata delle Moschee (condizioni di sicurezza permettendo), terzo sito sacro ai musulmani dopo la Mecca e Medina. La moschea al-Aqṣā fa parte del complesso di edifici religiosi noto come al-Ḥaram al-Sharīf (il nobile santuario) da parte dei musulmani, Har ha-Bayit (Monte del Tempio) dagli Ebrei e Tempio di Salomone (Templum Salomonis) dai cristiani soprattutto in epoca medievale. È la più grande moschea di Gerusalemme e può ospitare circa 5.000 fedeli all’interno e attorno ad essa. Vi ricordiamo che i non musulmani possono accedere solo sulla spianata ed è vietato loro l’ingresso nelle Moschee. Da qui, cambiando completamente scenario, raggiungeremo il vivace e popolare mercato del Mahne Yehuda, spesso chiamato lo “Shuk”, il mercato più frequentato e rappresentativo per Gerusalemme quasi quanto i siti storici della città. La nostra giornata prosegue con la visita al Museo di Israele, dove vedremo oltre ai rotoli del mar morto, il manoscritto biblico più antico esistente oggi e anche il plastico della Gerusalemme dell’epoca di Gesù, che vi aiuterà a capire meglio la topografia della città vecchia. Ultima tappa sarà lo Yad Vashem, il Centro Mondiale per la Memoria dell’Olocausto, che ha il compito di documentare e tramandare la storia del popolo ebraico durante la Shoah, preservando la memoria di ognuna delle sei milioni di vittime per mezzo dei suoi archivi, della biblioteca, della Scuola e dei musei. A fine attività andremo verso il Mar Morto dove prevediamo il pernottamento e cena.


10° GIORNO: LUNEDI’ 4 OTTOBRE 2021: MASADA – VIDOR CENTER – MITZPE RAMON MINIBUS (B,D) UNESCO HERITAGE – AGRICULTURE SMART FARM – CENA BEDUINA

Di buon mattino lasceremo l’hotel e ci dirigeremo verso la fortezza erodiana di Masada, dove accederemo in funivia. E’ un sito di grande bellezza naturale situato in una posizione spettacolare che si affaccia sul Mar Morto, un’aspra fortezza naturale su cui il re giudeo Erode il Grande costruì un sontuoso complesso di palazzi in stile romano classico. Dopo che la Giudea divenne una provincia dell’Impero Romano, fu il rifugio degli ultimi sopravvissuti alla rivolta ebraica, che scelsero la morte piuttosto che la schiavitù quando gli assedianti romani sfondarono le loro difese. Come tale ha un valore emblematico per il popolo ebraico. Il sito è riconosciuto dal 2001 nel Patrimonio Mondiale Unesco. Il nostro viaggio prosegue verso l’innovazione e le tecniche agricole adottate nel deserto. A proposito visiteremo il Vidor Center, eccellente esempio di adattamento ad un clima impossibile in Agriculture Smart Farm. L’esperienza interattiva offerta dal centro offre ai visitatori l’opportunità di conoscere la desertificazione, la flora e la fauna di Arava e lo sviluppo delle comunità e dell’agricoltura nella regione. Le informazioni sulle diverse colture vengono visualizzate sullo schermo interattivo, quando viene toccato il terreno di sabbia appropriato. Il Vidor Center è espressione di una storia di orgoglio e passione nel trasformare zone desertiche e saline in agricoltura di valenza mondiale. Da qui ci dirigiamo verso Mitzpe Ramon, nel cuore del deserto del Negev dove arriveremo in tardo pomeriggio per una prima panoramica di questo interessante fenomeno geologico. Cena beduina preparata all’interno di un campo tendato locale. Pernottamento a Mitzpe Ramon in Hotel.


11° GIORNO: MARTEDI’ 5 OTTOBRE 2021: MITZPE RAMON – MAKHTESH RAMON JEEP TOUR – ADAVAT e SDE BOKER – TEL AVIV MINIBUS, JEEP (B,D) DESERTO NEGEV – UNESCO HERITAGE

Al mattino visiteremo nei pressi di Mitzpe Ramon il centro visite per capire bene il fenomeno geologico del Makhtesh Ramon, che ha una lunghezza di 40 km e una larghezza di 2–10 km. Situato al culmine del monte Negev, circa 85 km a sud della città di Beersheba, ha una profondità di 500 metri ed ha la forma di cuore allungato, costituendo una depressione che si abbassa di 200 metri rispetto al livello del mare. Di questa tipologia di cratere (non vulcanico – la parola cratere è una traduzione fuorviante dall’ebraico all’inglese), interessante dal punto di vista geologico, ce ne sono 7 in tutto il mondo (4 solo in Israele). Alla sua genesi geologica hanno agito tantissimi fattori, tra cui anche la formazione della Rift Valley e quindi la frattura della crosta terrestre che va dalla Siria al Corno d’Africa. Un tour in jeep consente di accedere al suo interno per scoprire le bellezze nascoste della sedimentazione rocciosa frutto di processi lunghi migliaia di anni, le particolari formazioni geologiche con sabbie colorate. La citta nabatea di Adavat sarà la nostra prossima tappa durante il nostro viaggio di rientro a Tel Aviv. Adavat (con le 3 città nabatee di Haluza, Mamshit e Shivta) insieme alle fortezze associate e ai paesaggi agricoli nel deserto del Negev, fa parte di una delle rotte che collegarono l’estremità mediterranea alla Via dell’Incenso e delle Spezie in Arabia meridionale. Insieme riflettono il commercio estremamente redditizio di incenso e mirra dall’Arabia meridionale al Mediterraneo, che fiorì dal III secolo a.C. fino al II secolo d.C. Con le vestigia dei loro sofisticati sistemi di irrigazione, costruzioni urbane, fortezze e caravanserragli, testimoniano il modo in cui l’aspro deserto è stato colonizzato per il commercio e l’agricoltura. Adavat, dichiarata Sito Patrimonio dell’umanità dall’Unesco nel 2005, è stato anche il luogo delle riprese di Jesus Christ Superstar. Tappa nella panoramica Sde Boker, kibbutz fondato il 15 maggio 1952, dove riposano Ben Gurion e la moglie Paula. Ben Gurion si trasferì nel kibbutz per seguire la sua visione di coltivare il Negev, arido abbandonato, e di costruire città come Yeruham e Dimona. Credeva che il Negev avrebbe potuto essere la casa per i molti ebrei che si sarebbero trasferiti in Israele dopo avere fatto l’aliyah, sentendo che Sde Boker sarebbe stato un esempio per il futuro. Ben Gurion, primo ministro del nascente Stato di Israele è sempre stato un fervido sostenitore dello sviluppo del 50% di territorio sabbioso. Alla sua morte fu sepolto nelle vicinanze del kibbutz, a Midreshet Ben Gurion, accanto a sua moglie Paula Ben Gurion. Segue il transfer in hotel presso l’aeroporto per la cena e l‘ultimo pernottamento prima del rientro in Italia.


12° GIORNO: MERCOLEDI’ 6 OTTOBRE 2021: TEL AVIV – VOLO PER L’ITALIA AEREO (B)

Partenza dall’hotel circa 3 ore prima del volo per l’aeroporto Ben Gurion. Disbrigo delle formalità di uscita e imbarco. Partenza con volo li linea per l’aeroporto italiano di destinazione con transito europeo.

Fine dei servizi ISRAELE & NEGEV di Viaggi Tribali


Quota di partecipazione in camera doppia:

€ 2855.00 a persona

Con guida locale in lingua italiana



Le sistemazioni in corso di viaggio:

  • Tel Aviv : BY 14 Hotel o similare https://www.savoyhotels.co.il/by14-hotel-tel-aviv/ – 2 notti.
  • Nazareth : Dan Nazareth Hotel o similare https://www.danhotels.com/NorthHotels/MarysWellNazarethHotel – 3 notti
  • Gerusalemme : Dan Boutique Hotel o similare https://www.danhotels.com/JerusalemHotels/DanBoutiqueJerusalemHotel/ – 3 notti
  • Mar Morto/Ein Gedi : Ein Gedi Hotel o similare https://www.ein-gedi.co.il/ – 1 notte
  • Mitzpe Ramon : Ramon Suites Hotel o similare https://ramon-suites-hotel-mitzpe-ramon.hotel-mix.de/ – 1 notte
  • Sadot (pressi aeroporto) : Sadot Hotel o similare https://www.atlas.co.il/sadot-hotel-tel-aviv – 1 notte

NB = I nomi delle sistemazioni DEFINITIVI saranno comunicate prima della partenza con Foglio Comunicazioni.


VOLI INDICATIVI/COMPAGNIA TURKISH AIRLINES DA:

Milano Malpensa

  • TK1874 25SEP MXPIST 1030 1420
  • TK 836 25SEP ISTTLV 1655 1905
  • TK 785 06OCT TLVIST 1005 1225
  • TK1875 06OCT ISTMXP 1640 1830

Venezia

  • TK1868 25SEP VCEIST 0925 1300
  • TK 836 25SEP ISTTLV 1655 1905
  • TK 785 06OCT TLVIST 1005 1225
  • TK1869 06OCT ISTVCE 1750 1925

Bologna

  • TK1322 25SEP BLQIST 1110 1450
  • TK 836 25SEP ISTTLV 1655 1905
  • TK 785 06OCT TLVIST 1005 1225
  • TK1325 06OCT ISTBLQ 1625 1800

Roma Fiumicino

  • TK1862 25SEP FCOIST 1130 1510
  • TK 836 25SEP ISTTLV 1655 1905
  • TK 785 06OCT TLVIST 1005 1225
  • TK1863 06OCT ISTFCO 1705 1840

Altri aeroporti collegati a richiesta e con supplemento


CONDIZIONI GENERALI & DETTAGLI ISRAELE

  • ✤ Quota d’iscrizione: € 100 COMPRESA
  • ✤ Assicurazione Base TO Medico/Bagaglio di Europ Assistance (massimali € 20.000 + € 1.000) COMPRESA
  • ✤ Tasse aeroportuali € 190,95 soggette a riconferma all’emissione del biglietto aereo ed eventuali supplementi carburante ESCLUSE
  • ✤ Assicurazione medico bagaglio (con massimali fino a € 10.000) COMPRESA
  • ✤ Supplemento assicurazione Integrativa Spese Mediche Protection Top di Europ Assistance (massimale illimitato) compreso Covid € 113 ESCLUSA
  • ✤ Assicurazione Annullamento Viaggio Cancellation Top di Europ Assistance compreso Covid da € 207 ESCLUSA
  • ✤ Supplemento camera singola € 830 ESCLUSO
  • ✤ Disposizioni Sanitarie Internazionali anti-Covid come previsto da normative in uscita/entrata da/per l’Italia e nel luogo di destinazione del viaggio (aggiornamento al 01.06.2021)
  • ✤ Pacchetto assicurativo (annullamento, medico/bagaglio)
  • ✤ Durata 12 giorni, 11 notti

LA QUOTA COMPRENDE:

  • Volo di linea internazionale in classe turistica
  • Incontro ed assistenza all’aeroporto di Ben Gurion
  • Sistemazione in camere doppie standard
  • Trasporto : con Minivan o Bus (secondo numero dei partecipanti) e Jeep
    (escursione a Makhtesh Ramon) con autista
  • Mezza pensione dalla cena del 1° g. alla colazione del 12° g.
  • Cena beduina
  • Spettacolo Suoni e Luci
  • Ingressi ai monumenti e siti come indicato nell’itinerario
  • Guida locale in italiano
  • Tour e visite come da programma
  • Accompagnatore dall’Italia (in camera condivisa) da 10 partecipanti
  • Assicurazione medico/bagaglio base (massimali € 10.000)
  • Quota d’iscrizione € 100 inclusa
  • Iva

LA QUOTA NON COMPRENDE:

  • Tasse aeroportuali, definibili solo al momento dell’emissione dei biglietti ed eventuali adeguamenti carburante
  • Camera singola
  • Tutti i pranzi (costo indicativo per ogni pranzo veloce € 10 circa/pax)
  • Degustazione vini e formaggi € 20-25 circa /pax
  • Assicurazione Integrazione Spese Mediche
  • Assicurazione Annullamento Viaggio
  • Telefonate ed extra personali, servizio lavanderia
  • Mance per autisti, guida, facchinaggio
  • Pasti e/o escursioni turistiche diverse da quanto specificato nel programma
  • Bevande ai pasti (bibite, analcoliche/alcoliche)
  • Escursioni ed attività facoltative
  • Tutto quanto non espressamente indicato alla voce “La quota comprende”
Programma Leggi tutto
Prenota il viaggio

ISRAELE & NEGEV, L’ALTRA FACCIA DI ISRAELE

Stampa

ISRAELE & NEGEV Viaggio in Israele con accompagnatore dall’Italia da 10 partecipanti

Durata
12 giorni, 11 notti
Quota per persona
2.855,00 
Prossime partenze
Dal 25 Settembre al 06 Ottobre 2021
Data di partenza