ZIMBABWE 

Dalla Terra Rossa alle Cascate Victoria

Tour in 18 giorni

africasouthafricayounglionlookingtowardssettingsun-lilac0

Programma di viaggio 

Giorno 1: Italia

Partenza dai principali aeroporti italiani con il volo internazionale diretto a Harare. Pernottamento a bordo.

Giorno 2: Harare

Arrivo all’aeroporto internazionale di Harare, trasferimento in hotel. In base all’orario di arrivo si potranno visitare alcune parti della città, come mercati e cooperative artigianali. Harare (chiamata in passato Salisbury) è la capitale dello Zimbabwe e ne è anche la città più popolosa e il principale centro amministrativo, commerciale e delle comunicazioni. Una delle immagini icona di Harare è quella degli alberi di Jacaranda allineati ai bordi dei grandi viali della parte a nord del centro città. Pernottamento in hotel. BB

(L’hotel è BB, ma cene e pranzi sono inclusi nel pacchetto. Pranzo in ristorante locale al mercato / Cena al ristorante)

Giorno 3: Harare – Gweru

Partenza per Gweru e per la riserva privata dove si campeggerà sulla riva del fiume. Qui sarà possibile compiere un’escursione a piedi in compagnia degli elefanti o addirittura camminare con i leoni. Pernottamento in campo tendato. FB

Giorno 4: Gweru – Bulawayo

Verso Bulawayo, seconda città del Paese, si raggiungeranno le magiche colline di granito del Matobo con pernottamento in un lodge esclusivo sulla sommità di un’altura che domina il fiume Maleme. Le Matobo hills si formarono circa 2 miliardi di anni fa ed ora, grazie all’erosione, hanno assunto una forma simile alla schiena di una balena, coperte da massi e costellate da macchie di vegetazione. Le colline coprono un’area di circa 3100 km², di cui 440 formano il Parco Nazionale, mentre la restante parte è composta da terreni comunali, e da qualche fattoria. Nel 2003 sono state inserite tra i Patrimoni dell’Umanità dell’UNESCO. L’area esibisce una “profusione di rocce multiformi che nascono dal granito che coprono la maggior parte dello Zimbabwe”. Pernottamento in campo tendato. FB

Giorno 5: Bulawayo – Matobo (escursione del Matobo)

Escursione per il Matobo, con visita alla grotta del Rinoceronte Bianco, alla collina di Mulindidzimu con il suo panorama mozzafiato ed infine, alla grotta di Silozwane, uno dei luoghi più scenografici dell’intera Africa in cui si riconoscono nei graffiti disegni di uomini ed animali, scene di caccia e di vita quotidiana. Pernottamento in Lodge esclusivo nella versione standard e campo tendato nella versione economica. FB

Giorno 6: Matobo

In questa giornata proseguiremo la nostra visita nelle colline del Matobo, alla ricerca dell’antilope nera e del rinoceronte bianco. Pernottamento in campo tendato. FB

Giorno 7: Matobo – Hwange National Park

Partenza per il Hwange National Park, uno dei parchi più grandi d’Africa. Nel parco vivono 30.000 elefanti, 15.000 bufali, giraffe, zebre, diverse specie di antilopi, e oltre 400 specie di uccelli. Qui sono stati reintrodotti i rinoceronti, sia bianchi che neri, mentre i predatori più diffusi sono leoni, leopardi e ghepardi nonché iene, licaoni (sono 3 i siti in Zimbabwe dove si vede questo canide in serio pericolo di estinzione) e serval (gattopardo africano). Il parco si estende per una pianura di quasi 15.000 km², che comprende un territorio arido formato dalle sabbie del Kalahari e da un territorio di zone boscose ricche di teak. Pernottamento nel campo tendato. FB

Giorno 8: Hwange National Park

Attraversando il parco in direzione nord, si compirà un lungo safari con soste alle pozze ed avvistamenti di animali. Il parco nasce come riserva di caccia nel 1928, e divenne Parco Nazionale dal 1930. Pernottamento in campo tendato. FB

Giorno 9: Hwange National Park – Victoria Falls

Trasferimento verso Victoria Falls, la mitica città delle cascate. L’insediamento ha avuto inizio nel 1901 in seguito alla costruzione della ferrovia e del relativo ponte di ferro. Oggi è il principale centro turistico, conobbe inoltre un grande boom economico tra il 1930 e 1960 e successivamente tra 1980 e 1990. Nel pomeriggio visita alla città ed i mercati locali. Pernottamento in lodge affacciato sulla valle. FB

Giorno 10: Victoria Falls  

Escursione a piedi alle meravigliose Cascate di Victoria Falls. Nascono lungo il corso del fiume Zambesi. La loro spettacolarità è dovuta alla geografia particolare del luogo nel quale sorge, una gola profonda e stretta, che permette quindi di ammirare tutta la parte frontale della cascata, esattamente davanti all’imponente salto d’acqua. David Livingstone, il celebre esploratore scozzese, fu il primo occidentale a visitare le cascate il 16 novembre 1855. Esercitando l’antico diritto d’ogni esploratore, diede loro il nome dell’allora Regina d’Inghilterra, la Regina Vittoria. Le cascate tuttavia erano già note localmente con il nome di Mosi-oa-Tunya, il fumo che tuona. Pernottamento in lodge. FB

Giorno 11: Victoria Falls – Binga, lago Kariba

Da Victoria Falls si raggiunge Binga, sul lago Kariba. Lungo 220 km e largo fino a 40 chilometri, si estende su una superficie di 5.580 chilometri quadrati con una capacità di 185 chilometri cubi di acqua. E’ il più grande serbatoio artificiale del mondo. Prima di “riempire” il lago la vegetazione esistente fu bruciata, creando uno spesso strato di terreno fertile su quello che sarebbe poi diventato il fondo del lago. Come risultato l’ecosistema del lago Kariba è molto vivo. Un certo numero di specie di pesci sono state introdotte al lago, in particolare le sardine che supportano oggi una fiorente attività di pesca commerciale. Relax sulle sponde del lago ad osservare la fantastica fauna avicola lacustre. Pernottamento in lodge. FB

Giorno 12: Binga – Fiume Saniaty

Da Binga al Fiume Saniaty, lungo una delle più suggestive piste dello Zimbabwe, tra villaggi e rossa terra africana. Pernottamento in campo tendato sulla collina che sovrasta il fiume. FB

Giorno 13: Fiume Saniaty – Hurungwe e Charara

Dal fiume Saniaty fino alle aree selvagge di Hurungwe e Charara. Si tratta di un’area

cuscinetto che collega Matusadona a Mana Pools, un grande corridoio per gli animali.

Soggiorno in lodge affacciato sulle colline a un passo dalla scarpata dello Zambesi. FB

Giorno 14: Hurungwe e Charara – Mana Pools

Discesa verso lo Zambesi, lungo la ripida scarpata, imboccando la pista sterrata che conduce nel paradiso terrestre delle Mana Pools, salvate dalla costruzione di una centrale idroelettrica nei primi anni ottanta che avrebbe causato l’inondazione di quello che adesso è diventato uno dei Patrimoni dell’Umanità sanciti dall’UNESCO. Oggi è uno dei più suggestivi Parchi Nazionali dell’Africa. Un’esperienza incredibile tra la natura selvaggia africana, con pernottamento in campo tendato. FB

Giorno 15: Mana Pools

Game drive e walking safari nelle Mana Pools alla ricerca dei più famosi animali africani.  Mana significa quattro in lingua Shona, e si riferisce ai quattro piccoli laghi formati dallo Zambesi. Il parco è composto da 2.500 Km² di fiumi, isole, arenili e stagni, costeggiati da foreste di mogani, fichi selvatici, ebani e baobab. La zona comprende la parte bassa del fiume Zambesi che, durante la stagione delle piogge, esonda formando veri e propri laghi. L’avvento della stagione calda fa arretrare i laghi richiamando molti animali in cerca di cibo, e trasformando quindi l’area in una delle regioni più ambite dell’Africa per l’osservazione della selvaggina. Pernottamento in campo tendato. FB

Giorno 16: Mana Pools – Makuti

Da Mana Pools si rientra a Makuti, sulla scarpata. Giornata di relax prima dell’ultima tappa. Pernottamento in campo tendato. FB

Giorno 17: Makuti – Grotte di Chinoy – Harare

Rientro ad Harare, con tappa alle Grotte di Chinoy, vero spettacolo della natura e luogo di culto locale. Il sistema di grotte è composto di calcare e dolomia, e la discesa alla grotta principale con la sua piscina di acqua blu cobalto, è molto suggestiva. Questo sito è spesso visitato da squadre di spedizione subacquea che eseguono le immersioni in profondità. Arrivo in capitale. In base agli operativi aerei, trasferimento all’aeroporto di Harare per il volo internazionale di rientro in Italia. Pernottamento a bordo.

Giorno 18: Italia

Arrivo nei principali aeroporti italiani.

Fine del viaggio e dei servizi Zimbabwe Dalla Terra Rossa alle Cascate Vittoria

 

Legenda: FB = PENSIONE COMPLETA / BB= PERNOTTAMENTO E PRIMA COLAZIONE

 

Quote di partecipazione in camera doppia con guida in lingua italiana a partire da:

  • Base 2 pax 5.795€ a persona

  • Base 4 pax 3.950€ a persona

  • Base 5 pax 3.630€ a persona

 

Operativi voli indicativi Ethiopian Airlines:

  • 1  ET 703   MXP   ADD    2115 0625+1
  • 2  ET 873   ADD   HRE    0923 1223
  • 3  ET 873   HRE  ADD    1338 2028
  • 4  ET 702   ADD  MXP    0030 0745

 

Su richiesta partenza dai principali aeroporti italiani. Compagnie aeree consigliate: Ethiopian Airlines, Turkish Airlines, Lufthansa, South African Airways, Gruppo Star Alliance.

 

Tasse aeroportuali ESCLUSE 426 € indicative e soggette a riconferma

Assicurazione spese medico/bagaglio (massimali 10.000 €) COMPRESA

Quota d’iscrizione 100 € COMPRESA

Supplemento camera singola ESCLUSA / SU RICHIESTA

Durata 18 giorni / 15 notti

Tipologia di viaggio: tour con escursioni/viaggio culturale e naturalistico

Pernottamento: hotel / lodge / tenda

 

La quota comprende

  • Voli intercontinentali in classe economica
  • Trasferimento da e per l’aeroporto.
  • Soggiorno in campo tendato, lodge e albergo come da programma.
  • Tutti i pasti e soft drink.
  • Ingressi ai Parchi Nazionali e Riserve.
  • Escursioni in fuoristrada, a piedi, in canoa (salvo dove indicato come “opzione”).
  • Guida professionista parlante Italiano e Inglese.
  • Volo interno (dove indicato).
  • Polizza Base TO Spese Mediche/Bagaglio (10.000 €)
  • Quota d’iscrizione.
  • Diritti d’agenzia.

La quota non comprende

  • Tasse aeroportuali
  • Visto di ingresso nel Paese di arrivo con il volo internazionale. (30,00 US$/cd)
  • Assicurazione integrazione spese mediche.
  • Assicurazione annullamento.
  • Camera singola.
  • Camera ultimo giorno prima della partenza.
  • Escursioni non previste nel programma (voli in elicottero, crociere, ecc.).
  • Bevande al bar e fuori dai pasti.
  • Tutte le mance.
  • Tutto quanto non indicato alla voce “La quota comprende”.
Programma Leggi tutto
Prenota il viaggio

Dalla Terra Rossa alle Cascate Vittoria

Stampa

IMPEGNO MEDIO/ALTO

VIAGGIO NATURALISTICO – PAESAGGISTICO

TOUR IN 18 GIORNI

Durata
18 giorni / 15 notti
Quota per persona
3.630,00 
Prossime partenze
Possibile tutto l'anno
Data di partenza
Informazioni
Contattaci