SENEGAL: PER LA PRIMA VOLTA IL NUOVO SINDACO DI DAKAR E’UNA DONNA

mercoledì, 10 ottobre 2018

Lunedì 01 Ottobre 2018


Il Senegal ha segnato un evento importante nel suo panorama politico in quanto ha nominato la prima donna sindaco da quando il paese ha ottenuto l’indipendenza nel 1960.

Il sindaco, Soham El Wardini, ex vicesindaco, supervisionerà la capitale del paese, Dakar, dopo le elezioni. È la prima volta che una donna, con 64 voti favorevoli su 90, riceve la nomina di sindaco.

Il nuovo sindaco va a sostituire Khalifa Sall, precedente sindaco che lo scorso 31 agosto è stato condannato a cinque anni di prigione per truffa. La procedura giudiziaria per Sall iniziò già nel 2017 quando fu accusato, e in seguito arrestato per associazione a delinquere, falsificazione di documenti amministrativi, frode fiscale e riciclaggio di denaro sporco. In seguito alla condanna potrebbe essere escluso dalla candidatura alle elezioni presidenziali del febbraio prossimo.

Il nuovo sindaco ha espresso il piacere di essere la prima donna sindaco nel paese dall’indipendenza dicendo “Sono orgogliosa di essere la prima donna sindaco della capitale senegalese”, ha sottolineato dopo che sono stati annunciati i risultati delle elezioni per sostituire Sall. “Le squadre rimarranno invariate. Finiremo i progetti iniziati. La chiave è tornare al lavoro e rimanere uniti” – queste le parole del nuovo sindaco riguardo agli obiettivi preposti.

Il suo mandato, già assistente in municipio e membro della coalizione di opposizione Takhawou Ndakaru – movimento creato dallo stesso Khalifa Sall -, durerà invece fino al 1° dicembre 2019, periodo in cui si terranno le nuove elezioni amministrative locali.

Testo e ricerca di Sebastian Cucu Istituto Tecnico indirizzo Turistico di Monselice (Pd)

Sfoglia gli altri articoli