Gorilla Tour ad Agosto

Classic Uganda: Viaggio Uganda UGANDA CLASSIC TOUR novembre 2016 Il NOSTRO PRIMO VIAGGIO in AFRICA Il nostro primo viaggio nell'Africa si è realizzato in modo facile e splendido, nonostante tanti timori e incertezze iniziali ,anche perchè non conoscevamo l'inglese, grazie a Viaggi Tribali nelle persone di Massimo e Barbara, precisi e puntuali per ogni richiesta e chiarimento, abbiamo realizzato un sogno desiderato fin da bambini, l'Uganda ci è rimasta nel cuore con i suoi colori e profumi , il sorriso della gente e dei bambini , tutti gli animali ma in particolare loro i RE della Giugla i Gorilla , porterli quasi sfiorare e incrociare il loro sguardo ci ha emozionato tantissimo. Anche le sistemazioni ci sono piaciute tantissimo, erano molto a contatto con la Natura e per questo calzavano perfettamente con il nostro spirito di viaggiatori. Infime una Menzione SPECIALE per la nostra guida locale il Sig. SILVER una persona splendida che ha fatto di tutto per farci vedere tutto cio' che si poteva vedere durante il nostro viaggio, attento alle esigenze del gruppo specialmente durante i lunghi spostamenti in macchina, profondo conoscitore del territorio, un GRAZIE GRANDE a SILVER !! Complimenti ancora alla Organizzazione di Viaggi Tribali, noi la consigliamo a tutti perchè noi viaggeremo ancora con Loro CHIESA MARIAN E CASU RENATO
Etiopia Tour del Sud Smile Price 🙂 - Viaggio Etiopia

IL SUD E LE ETNIE D'ETIOPIA 21 luglio 2017 Il Sud e le Etnie d'Etiopia Il Sud e le Etnie d'Etiopia 21 lug - 04 ago 2017 Buongiorno Barbara e Massimo, volevamo informarvi che in Etiopia è andato tutto molto bene. Nahome è davvero cordiale , simpatico e preparato. L'autista Abiy molto professionale e gentile ; con lui siamo stati molto bene. Il paese molto interessante. grazie Roberta e Ettore Roberta e Ettore
UGANDA: Gorilla di Montagna - Viaggio Uganda

UGANDA LA TERRA DEI GORILLA 8/20 agosto 2017 Uganda la Terra dei Gorilla Quando hanno visto il mio borsello e la T-shirt…sono come impazzite!! E’ stata una bellissima vacanza: gruppo perfetto; guida precisa, gentile, non invadente; posti ovviamente meravigliosi…per me molto meglio della Namibia! So che alcune hanno già messo i loro commenti sul sito: provvederò anche io! A parte che ripartirei ora ora…spero di avere l’occasione di rifare un viaggio con voi! Grazie. Raffaella UGANDA CLASSIC TOUR 1/12 Giugno 2017 Classic Tour Buona sera, scusate il ritardo ma ci siamo concessi una vacanza dalla vacanza. Il viaggio è stato sicuramente in linea con le nostre aspettative: gli hotel sono stati comodi ed erano situati in posti molto suggestivi; la guida è stata professionale e simpatica; i parchi naturali molto belli; l'organizzazione del viaggio curata nei dettagli e rispondente ad un giusto mix di relax ed attività. Devo aggiungere una piccola annotazione rispetto ai consigli pre-partenza presenti nei vostri allegati: gli euro sono una moneta pressoché sconosciuta in Uganda; i dollari sono parzialmente accettati nei posti turistici (meglio averli contati visto che il resto spesso non ce l'hanno..), mentre non accettati in tutti gli altri negozi (supermarket, caffetterie, eccetera). Vi ringraziamo del supporto e speriamo di viaggiare presto ancora con voi. Andrea & Monica
DANCALIA LUNARE, GEREALTA E LALIBELA

Buongiorno Il viaggio è andato molto bene sia per quanto riguarda tutta l'organizzazione ed anche per i compagni di viaggio con i quali ci siamo subito trovati bene. Le taglie delle t-shirt sono una S ed una M, possibilmente verdi. Grazie, cordiali saluti Ettore e Roberta
Surma e Bodi - Viaggio Etiopia

TRIBU' REMOTE I POPOLI DELL'OMO RIVER I POPOLI DELL’OMO RIVER E I BODI 5/17 FEB 2017 Buongiorno, tornato dal viaggio VALLE dell’OMO, Tutto bene, sopratutto l’esperienza di un viaggio di gruppo…in due!!! da invidia!!!! Ottima l’organizzazione: guida giovane ma esperta , forse troppo amante del suo Paese, ma è giusto che sia cosi!!! Driver eccellente, premuroso, sicuro, Nel momento di uno scoppio di un pneumatico, in una strada pianeggiante, asfaltata con una velocita sostenuta, ha saputo tranquillizzare, tenere con calma la guida senza creare problemi alcuno a noi e agli altri, pronto a sdraiarsi sull’asfalto a cambiare il pneumatico, senza problemi: GRANDE.- Per il resto, mentre per gli altri viaggi che ho fatto, veniva sempre consegnato un foglio con le opinioni del viaggio, stavolta non ho ricevuto nulla.- nei prossimi giorni, pero’, mi permetto fare qualche considerazione sul viaggio.- Grazie e saluti. Zacchi Orano
DANCALIA LUNARE, GEREALTA E LALIBELA

Buonasera Barbara, il viaggio è stato davvero bellissimo e soprattutto inatteso perchè non mi aspettavo tanta cultura, aspetti naturalistici cosi spettacolari e soprattutto un’energia mistica a Lalibela. Alex è stata una guida perfetta, precisa, sempre disponibile a variazioni o ad aggiungere villaggi/mercati/chiese o posti particolari sul percorso anche se non scritte nel programma. Ci ha sempre fatto sentire a nostro agio con attenzioni e simpatia. La compagnia non poteva essere migliore e quindi siamo stati davvero molto bene. Per quello che riguarda la taglia della maglietta per me, direi una S (sono tra la 42 e la 44 che dice?) Ancora grazie per il bellissimo viaggio. Renata Monfrini
UGANDA - SMILE PRICE 🙂

UGANDA LA TERRA DEI GORILLA 8/20 agosto 2017 Uganda la Terra dei Gorilla Quando hanno visto il mio borsello e la T-shirt…sono come impazzite!! E’ stata una bellissima vacanza: gruppo perfetto; guida precisa, gentile, non invadente; posti ovviamente meravigliosi…per me molto meglio della Namibia! So che alcune hanno già messo i loro commenti sul sito: provvederò anche io! A parte che ripartirei ora ora…spero di avere l’occasione di rifare un viaggio con voi! Grazie. Raffaella
FOTO ETIOPIA - FASIKA 2018

FASIKA 7 aprile 2017 FASIKA, la Pasqua d'Etiopia Se l'organizzazione è vostra allora ancora più complimenti, l'ho comparata molto con altri tour, sia prima di partire che durante il viaggio confrontandomi con i gruppi che abbiamo incontrato e a detta anche loro il nostro era quello organizzato meglio, sia nei tempi che nell'arrivare nel momento giusto al posto giusto. L'arrivare a Lalibela il venerdì mattino ha fatto la differenza rispetto a tutti gli altri gruppi che sono arrivati al sabato, come arrivare durante la cerimonia con mercato ad Axum. Gondar è stata una sorpresa incredibile con i suoi tesori nascosti. Veramente un viaggio imperdibile. Bravi, bravissimi. ciao. Fabrizio Ottolini FABRIZIO
FASIKA: PASQUA D’ETIOPIA - VIAGGIO ETIOPIA

FASIKA 7 aprile 2017 FASIKA, la Pasqua d'Etiopia Grande Viaggio, grazie. Daria DARIA FASIKA 7 aprile 2017 FASIKA, la Pasqua d'Etiopia Se l'organizzazione è vostra allora ancora più complimenti, l'ho comparata molto con altri tour, sia prima di partire che durante il viaggio confrontandomi con i gruppi che abbiamo incontrato e a detta anche loro il nostro era quello organizzato meglio, sia nei tempi che nell'arrivare nel momento giusto al posto giusto. L'arrivare a Lalibela il venerdì mattino ha fatto la differenza rispetto a tutti gli altri gruppi che sono arrivati al sabato, come arrivare durante la cerimonia con mercato ad Axum. Gondar è stata una sorpresa incredibile con i suoi tesori nascosti. Veramente un viaggio imperdibile. Bravi, bravissimi. ciao. Fabrizio Ottolini FABRIZIO
Vietnam: da Nord a Sud

VIETNAM: LE MINORANZE ETNICHE DEL NORD Carissimi Barbara e Massimo siamo rientrati dal tour con un gran bagaglio di ricordi ed emozioni e tantissime foto. il giro è andato bene gran caldo purtroppo ma la fatica è già dimenticata. Maurizio è stato validissimo accompagnatore nonché dispensatore di consigli su inquadrature diaframmi e tempi di esposizione! ! e anche gran simpaticone e di compagnia. alla prossima. Rosangela e Domenico
VIAGGIO DANCALIA LUNARE Gerealta e Lalibela

Etiopia La Dancalia e il Vulcano 8 Febbraio 2016 Gioielli della Natura e oltre Ho compiuto questo viaggio con grandi aspettative e sono state mantenute. Si possono ammirare e vivere alcune cose uniche al mondo e le emozioni sono state grandi. Non è, naturalmente, un viaggio per turisti, serve essere un pò "viaggiatori" ed occorre spirito di adattamento. Tutto il programma si è svolto correttamente, ottimi i driver e la guida locale Antonio, ed anche quelle dell'ultimo giorno. Siamo stati fortunati anche con il Vulcano....pieno di lava sino a pochi metri dall'orlo del cratere; sarà merito della Viaggitribali anche questo? 😀 Giovanni
Classic Uganda: Viaggio Uganda

UGANDA CLASSIC TOUR novembre 2016 Il NOSTRO PRIMO VIAGGIO in AFRICA Il nostro primo viaggio nell'Africa si è realizzato in modo facile e splendido, nonostante tanti timori e incertezze iniziali ,anche perchè non conoscevamo l'inglese, grazie a Viaggi Tribali nelle persone di Massimo e Barbara, precisi e puntuali per ogni richiesta e chiarimento, abbiamo realizzato un sogno desiderato fin da bambini, l'Uganda ci è rimasta nel cuore con i suoi colori e profumi , il sorriso della gente e dei bambini , tutti gli animali ma in particolare loro i RE della Giugla i Gorilla , porterli quasi sfiorare e incrociare il loro sguardo ci ha emozionato tantissimo. Anche le sistemazioni ci sono piaciute tantissimo, erano molto a contatto con la Natura e per questo calzavano perfettamente con il nostro spirito di viaggiatori. Infime una Menzione SPECIALE per la nostra guida locale il Sig. SILVER una persona splendida che ha fatto di tutto per farci vedere tutto cio' che si poteva vedere durante il nostro viaggio, attento alle esigenze del gruppo specialmente durante i lunghi spostamenti in macchina, profondo conoscitore del territorio, un GRAZIE GRANDE a SILVER !! Complimenti ancora alla Organizzazione di Viaggi Tribali, noi la consigliamo a tutti perchè noi viaggeremo ancora con Loro CHIESA MARIAN E CASU RENATO
Uganda Classic Tour SMILE PRICE 🙂

UGANDA LA TERRA DEI GORILLA 8/20 agosto 2017 Uganda la Terra dei Gorilla Quando hanno visto il mio borsello e la T-shirt…sono come impazzite!! E’ stata una bellissima vacanza: gruppo perfetto; guida precisa, gentile, non invadente; posti ovviamente meravigliosi…per me molto meglio della Namibia! So che alcune hanno già messo i loro commenti sul sito: provvederò anche io! A parte che ripartirei ora ora…spero di avere l’occasione di rifare un viaggio con voi! Grazie. Raffaella
ETIOPIA STORICA Smile Price 🙂

Etiopia storica settembre 2014 Il Meskal, la festa della Croce Reduce da un viaggio affascinante organizzato da “Viaggitribali” Sede di Padova tra religione, mito e archeologia fatto nelle regioni settentrionali dell’Etiopia, grande Paese del Corno d’Africa, credo opportuno suggerire la visita a tutti coloro che amano la natura, la storia e le bellezze artistiche. Ho conosciuto un’Etiopia cristiana, espressione primitiva di una religione che ha lasciato luoghi di culto di inestimabile valore artistico. A Lalibela, le chiese, incredibilmente scolpite nella roccia, sono la testimonianza più autorevole del rapporto tra Dio e l’uomo. Ho conosciuto un’Etiopia regno dell’Arca perduta. Ho conosciuto un’Etiopia segnata da contraddizioni di ogni genere, non ultime le contraddizioni culturali e linguistiche degli abitanti che non smettono di formare un mosaico multiculturale. Ho conosciuto un’Etiopia dove è di casa Lucy, terra che diede i natali all’umanità. Ho conosciuto un’Etiopia, terra dai colori particolarmente intensi, un modo per superare la finitezza della vita terrena. Dott. Paolo Piotto
Sud Etiopia, Omo River

IL SUD E LE ETNIE D'ETIOPIA 21 luglio 2017 Il Sud e le Etnie d'Etiopia 21 lug - 04 ago 2017 Buongiorno Barbara e Massimo, volevamo informarvi che in Etiopia è andato tutto molto bene. Nahome è davvero cordiale , simpatico e preparato. L'autista Abiy molto professionale e gentile ; con lui siamo stati molto bene. Il paese molto interessante. grazie Roberta e Ettore
Uganda La terra dei Gorilla

UGANDA LA TERRA DEI GORILLA 8/20 agosto 2017 Uganda la Terra dei Gorilla Quando hanno visto il mio borsello e la T-shirt…sono come impazzite!! E’ stata una bellissima vacanza: gruppo perfetto; guida precisa, gentile, non invadente; posti ovviamente meravigliosi…per me molto meglio della Namibia! So che alcune hanno già messo i loro commenti sul sito: provvederò anche io! A parte che ripartirei ora ora…spero di avere l’occasione di rifare un viaggio con voi! Grazie. Raffaella
ETIOPIA DEL NORD, Festa di San Giorgio

ETIOPIA STORICA 15 novembre 2016 Etiopia Storica con Alberto Elli Adesso, al ritorno, il viaggio a lungo fantasticato in quella terra bella e tormentata che è l'Etiopia, è diventato ricordo, vivo e ancora vicino. Ho temuto non saremmo partiti, a causa delle turbolenze politiche e sociali di cui, come al solito, siamo stati scarsamente e malamente informati dai nostri organi di stampa, sempre troppo disattenti alle realtà "altre e minori" oppure per motivi, magari, legati alla eventuale esiguita' numerica del gruppo, dato - questo - che potrebbe far desistere un tour operator/cash and carry a organizzare un viaggio che invece - come molti viaggi un po' fuori rotta - richiede un po' impegno e un po' di sincera passione proprio da parte di chi lo propone. Perciò, da subito, un riconoscimento a voi di viaggi tribali e certamente al prof. Elli, nostra guida attenta e competente, oltre che persona umanamente piacevole e alla mano. Gruppo di 8 persone (una vera fortuna) , pulmino offtrack spazioso e comodo per viaggi su strade bellissime in continuo saliscendi e spesso sterrate, autista abile e discreto (plauso), guida locale etiope importante nel mediare con la realta' locale e nell'equilibrare comprensibili esigenze e piccoli imprevisti (se proprio non sempre, almeno molto spesso). Dell'etiopia dirò : va soltanto vista e possibilmente capita con un po' di umiltà. Personalmente l'ho trovata straordinariamente bella e interessante, come tutti i territori in cui la vita ha un altro tempo, un altro senso, un altro codice lontano e tuttavia comune alle nostre radici e alla nostra cultura. E bella, bellissima la sua gente arcaica e aristocratica pur, molto spesso, nella povertà dignitosa di un aratro di legno in mezzo a spazi sconfinati di teff e di sorgo rosso, di mandrie libere di manzi e zebu, agnelli e asini assistiti da voli di falchi e avvoltoi. E intorno eucalipti, ginepri ed acacie. Etiopi maratoneti, in marcia perenne nei campi, dai campi ai villaggi, dai villaggi alle città coi loro carichi di fascine di legna, uova, polli, asini, taniche d'acqua. Sempre in cammino, verso le chiese rupestri, verso la fede di Lalibela dalle meravigliose chiese tagliate nella roccia, avvolti negli shamma, in preghiera perenne. E i bambini, belli come il sole e ridenti, in stracci e che parlano inglese, perché vanno a scuola prima o dopo aver lavorato nei campi. Immagini, persone, luoghi, vite, paesaggi, chiese, santi che, pur senza un piede, hanno tuttavia con le loro onnipresenti immagini girato, anche loro, questa terra che un Dio ha scelto di illuminare con la sua continua presenza. Non dimenticherò mai tutto questo. E neppure i compagni di viaggio stimolanti, divertenti, piacevoli e grandi viaggiatori, che hanno reso questa esperienza ancora più bella. Grazie a tutti, di cuore e nella speranza di ritrovare un viaggio, una guida, un gruppo, un abile autista e anche una guida locale (e un po' partenopea) così. Ps . Non saprei cosa migliorare, del viaggio. Forse un po' la parte delle culture precedenti la cristiana poiché sono stata molto colpita anche dal tempio di Yeha e sono appassionata di archeologia. E poi farei carte false per poter visitare lo Yemen ed è agli yemeniti che dobbiamo quel tempio maestoso. Saluti e ancora grazie. Carla Giannini, firenze. CARLA
ETIOPIA, LA DANCALIA E GIBUTI

La Dancalia lunare e le chiese di Gerealta 06 marzo 2015 una spedizione indimenticabileAbbiamo partecipato alla spedizione "Dancalia lunare e chiese di Gerealta" con tantissime aspettative dovute alle molte letture,immagini e racconti che hanno orientato la nostra scelta verso questa isolata regione dell'Etiopia. Nessuna aspettativa delusa!!Viaggio indimenticabile!! Terra di una bellezza aspra e primordiale che sfuma dal nulla del gelatinoso bianco lago salato al fantasmagorico palcoscenico di colori di Dallol al lento incedere delle ancestrali carovane all'apoteosi del violento ErteAle!I bellissimi occhioni dei bambini Afar hanno accompagnato i nostri momenti di riposo.... Il discreto impegno fisico richiesto forse "aiuta" a cogliere con maggiore attenzione le innumerevoli sfaccettature del viaggio. La visita delle interessanti chiese con la loro "ovattata" spiritualità conclude un viaggio di grandi emozioni. Un grazie a Barbara e Massimo per aver organizzato una spedizione eccellente,senza sbavature. Ugo,la guida,efficace ed efficiente come pure gli autisti ed il cuoco.I mezzi fuoristrada usati sono tutti in buone condizioni. Esperienza che consigliamo vivamente... Ezio e Stefano
Short Dallol

Etiopia La Dancalia e il vulcano 8 Febbraio 2016 Gioielli della Natura e oltre Ho compiuto questo viaggio con grandi aspettative e sono state mantenute. Si possono ammirare e vivere alcune cose uniche al mondo e le emozioni sono state grandi. Non è, naturalmente, un viaggio per turisti, serve essere un pò "viaggiatori" ed occorre spirito di adattamento. Tutto il programma si è svolto correttamente, ottimi i driver e la guida locale Antonio, ed anche quelle dell'ultimo giorno. Siamo stati fortunati anche con il Vulcano....pieno di lava sino a pochi metri dall'orlo del cratere; sarà merito della Viaggitribali anche questo? 😀 Giovanni
TIMKAT 2018

Etiopia del Nord 10-1 2015 Timkat 2015 a Gondar Il viaggio è stato molto bello, specialmente il secondo giorno del timkat a gondar all'alba con tutti i fedeli con le candele. Spero anche perché sono un viaggiatore con la passione delle foto, di partecipare al viaggio in Agosto con il fotografo Maurizio Benedettini del salto del toro. Grazie Marco Severi Marco Severi
Natale in Etiopia Genna 2018

GENNA 2014 Carissimi Barbara e Massimo il viaggio in Etiopia per Genna 2014, non ha avuto una grinza per tutti i 14 giorni grazie ad Alberto, uomo di grande umanità e sapere che ci ha voluto veramente bene, grazie ad Angelo veramente vicino in ogni momento, grazie all'Etiopia ed alle sue genti con le chiese ed i panorami pieni di vulcani e di canyions, e grazie a tutti i partecipanti che pur nella diversità ci siamo incastrati l'uno all'altro come in un grande puzzle di bellezza . Mi sono goduto la notte del natale a Lalibela come uno degli eventi irripetibili ed unici nella vita di un essere umano . Finite le lodi torno agli affari e vi chiedo di informarmi, ancora per l'Etiopia del Sud per il mese di Settembre, di ciò mi ha detto un uccellino . cordiali saluti Claudio Renzi
FULL MOON DANCALIA E NORD ETIOPIA

FULL MOON DANCALIA La Dancalia Lunare 8/2/2016 Viaggio in un altro pianeta Stupefacente Dancalia, incredibile spettacolo di fuoco all’Erta Ale, molto interessanti le chiese di Lalibela. Gli spostamenti sono lunghi, intere giornate. . . Magari pensare a qualche volo interno in più per guadagnare tempo? Si dovrebbe migliorare il brevissimo soggiorno al vulcano: le capanne sono decisamente inospitali. Per il resto,tenendo conto dei luoghi non certo adatti ai turisti della domenica, tutto bene a livello di organizzazione: cuoco super e gentilissimo, guida molto disponibile anche se limitato nelle spiegazioni e approfondimenti, autisti in gamba.Bisogna considerare che l’aspetto igienico-sanitario è molto carente nella zona della depressione dancala.Ma ci si consola quando si viene a contatto con quelle meravigliose popolazioni e con gli stupendi paesaggi che cambiano in continuazione. Viaggio indimenticabile!!!!! Piera Oddonetto
DANCALIA LUNARE, GEREALTA E LALIBELA

LA DANCALIA LUNARE CAPODANNO IN DANCALIA Riferimento al viaggio " Dancalia a Capodanno 2017" 27 dic - 07 gen 2017 Buongiorno sig. Massimo, viste le problematiche che state ancora affrontando dovute alle cancellazioni dei voli spero di allietarla con questa mail con la quale esprimo la felicità per avere percorso questo viaggio . Un viaggio che mi ha riempito gli occhi di colori , di immagini fantastiche (anche se a volte un pò dure da accettare vista la realtà e la condizione della popolazione ) e il cuore di emozioni che mi accompagneranno per tutta la vita , grazie anche alla stupenda guida Abi : una persona magnifica, piena di entusiasmo, una persona che fa la differenza in un viaggio di questo tipo, disponibilissima sempre ( anche nel seguirci per risolvere il problema dei voli) ; e grazie anche allo staff dei drivers e del cuoco : eccezionali . Grazie !! Daniela
VIETNAM: LE MINORANZE ETNICHE DEL NORD

Carissimi Barbara e Massimo siamo rientrati dal tour con un gran bagaglio di ricordi ed emozioni e tantissime foto. il giro è andato bene gran caldo purtroppo ma la fatica è già dimenticata. Maurizio è stato validissimo accompagnatore nonché dispensatore di consigli su inquadrature diaframmi e tempi di esposizione! ! e anche gran simpaticone e di compagnia. alla prossima. Rosangela e Domenico
Uganda la Terra dei Gorilla

Tour UGANDA 8/20 2017 Quando hanno visto il mio borsello e la T-shirt…sono come impazzite!! E’ stata una bellissima vacanza: gruppo perfetto; guida precisa, gentile, non invadente; posti ovviamente meravigliosi…per me molto meglio della Namibia! So che alcune hanno già messo i loro commenti sul sito: provvederò anche io! A parte che ripartirei ora ora…spero di avere l’occasione di rifare un viaggio con voi! Grazie. Raffaella
Dalla Terra Rossa alle Cascate Vittoria

Zimbabwe 7-24 luglio 2017 Direi che il viaggio sia andato molto bene, sia per la squisita compagnia (la coppia con cui ho viaggiato) che l'ottima guida di Gianni. Di fatto Gianni si è rivelato una miniera di informazioni, oltre al talento e piacere nel fare la guida. Saluti, Gino
IL SUD E LE ETNIE D'ETIOPIA

Il Sud e le Etnie d'Etiopia - dal 21 luglio al 4 agosto 2017 Buongiorno Barbara e Massimo, volevamo informarvi che in Etiopia è andato tutto molto bene. Nahome è davvero cordiale , simpatico e preparato. L'autista Abiy molto professionale e gentile ; con lui siamo stati molto bene. Il paese molto interessante. grazie Roberta e Ettore
VIETNAM: Il nord etnico e la Baia di Halong

VIETNAM DEL NORD 29 MAG - 12 GIU 2017 Buon giorno Massimo al ritorno di ogni viaggio mi soffermo a pensare per cogliere gli aspetti, i colori, le sensazioni e i momenti che sono rimasti nel mio cuore. Per questo scrivo affinché chi ha curato questo itinerario possa vederne gli aspetti positivi/negativi per poter dare il meglio a noi viaggiatori/turisti. Le location dal mio punto di vista andrebbero migliorate perché alla sera quando si rientra ognuno di noi ha la necessità di avere la propria privacy, questo non significa avere un 5 stelle ma un albergo dignitoso con un letto pulito, una doccia funzionante e magari un collegamento internet, cosa che per esempio a Sapa non è accaduto nonostante che l'albergo avesse la parvenza di qualcosa di superiore ai precedenti. Escluderei le home stay. I mercati, a mio avviso, punto focale del viaggio, vanno visti con più calma, girati, "annusati " perché è proprio in quei luoghi che si incontrano le vere etnie e li che si vedono usi e costumi. I villaggi purtroppo non sono abitati dalle diverse genti ma da persone che recitano la loro parte dietro un compenso. È molto triste vedere che si vestono per l'occasione, si mettono in posa per meglio soddisfare l'orda fanatica di chi, come i giapponesi, arriva, scatta immagini e poi se ne va. Mi è sembrato molto triste questa sorta di teatrino. Visto il tema del viaggio come itinerario fotografico, avrei voluto alla sera, raccoglier le sensazioni della giornata, una descrizione del giorno dopo .....dedicare del tempo a quello che i nostri occhi attraverso la macchina fotografica avevano visto oppure in certi momenti "ascoltare il silenzio " di fronte a certi spettacoli che la natura riesce a regalarci, in breve qualche momento personale, come è accaduto solamente all'eco lodge, grazie al fatto che siamo arrivati prima del previsto e non all'ora di cena . Ora le immagini delle risaie sono state veramente una spettacolo da godere a pieni occhi, ottimi i due trekking che ci hanno permesso di sgranchire le gambe e vedere più da vicino gli ambienti. Buono anche il giro in bici. Molto bravo l'autista, bene il pulmino un po' più spazioso che ci permesso di vivere i trasferimenti con più rilassatezza. Un po' " paraculo" detto in gergo, la guida. Le giornate erano impostate a sua misura e non sulle nostre. A volte ho avuto l'impressione che perdesse tempo per arrivare a fine giornata, le descrizioni dei luoghi e delle persone un po' troppo succinte, per cui mi sono chiesta se avesse avuto lo stesso programma nel nostro. Per finire il gruppo è stato superlativo, abbiamo riso, cantato, scherzato, fotografato migliaia di immagini e questo mi sembra la cosa migliore per fare diventare il viaggio una bella esperienza di vita. Alla prossima occasione. Patrizia
VIETNAM: Il nord etnico e la Baia di Halong

VIETNAM: LE MINORANZE ETNICHE DEL NORD DAL 29 MAG AL 12 GIU 2017 Carissimi Barbara e Massimo siamo rientrati dal tour con un gran bagaglio di ricordi ed emozioni e tantissime foto. il giro è andato bene gran caldo purtroppo ma la fatica è già dimenticata. Maurizio è stato validissimo accompagnatore nonché dispensatore di consigli su inquadrature diaframmi e tempi di esposizione! ! e anche gran simpaticone e di compagnia. alla prossima. Rosangela e Domenico
CAPODANNO IN DANCALIA

LA DANCALIA LUNARE 27 DIC 2017:IL SOGNO SI AVVERA Dicembre 2016 Siamo Maria e Oliviero . Partiamo per il viaggio desiderato da molto tempo. Finalmente il nostro sogno diventa realtà. Dopo tanto cercare, informarsi e fare domande, riusciamo a capire cosa vogliamo fare: partire per la Dancalia in Etiopia, scalare il vulcano Erta Ale, conoscere la zona del sale dai mille colori. Per Oliviero lo scopo del viaggio è salire sul vulcano. Per me è scoprire il Dallol. Otteniamo entrambi i risultati. Tutto bene nel viaggio di andata Bologna-Istambul-AddisAbeba. Ci accoglie la guida etiope, ABI, cortese e molto professionale. I componenti del viaggio (lo chiamo viaggio, non tour, perché siamo viaggiatori, non turisti) Fabio e Daniela di Asti, appassionati scopritori. Roberta e Andrea di Padova, fotografi appassionati naturalisti e Dario Prof. universitario e prezioso geologo. Rossella di Roma, amante di viaggi tribali e psichiatra. Noi Come definirci? Curiosi di scoprire paesi e mondi al di sopra della umana comprensione. In pratica noi siamo come dicono i nostri figli: incoscienti nati e cosi moriremo. Non che la cosa ci preoccupi molto! Quando un'avventura ci attira, partiamo. Ci troviamo a Istanbul e si prosegue per Addis-Abeba. La nostra guida ABI ci accoglie e l'albergo anche. Poche ore di sonno e partiamo per la grande avventura. Su fuoristrada quattro per quattro con driver formidabili, ci aspetta LALIBELA. Bella cittadina con mercato, amore di Rossella che fa man bassa di sciarpe, souvenir e quant'altro. In questo mercato si compra e si vende di tutto, capre, pecore, frutta e verdura. Dai vestiti ai sandali di plastica, ai legni da bruciare come profumi per la casa. Legumi, granaglie, spezie ecc. ecc. Oliviero ha contrattato una pecora. Poi, non avendo cuore di legarla sul portapacchi della macchina non l’ha acquistata. A LALIBELA ci sono le bellissime chiese scolpite nella roccia, PATRIMONIO dell'UNESCO. Arrivo a MEKELLE, ancora chiese scolpite nella roccia. Una dedicata a San Giorgio, l'altra dedicata alla Madonna. Sempre PATRIMONIO del'UNESCO. Se pensiamo che da una roccia sono state scalpellate a mano e scavate pezzetto per pezzetto, l'impresa è veramente titanica. Scendiamo per una lunga scalinata fino ad un santuario Mariano. Qui troviamo i sacerdoti che stanno officiando una messa con canti e cori di religione Ortodossa Copta Etiope. Il tutto molto suggestivo. La risalita però, non è delle più agevoli e a un tratto mi trovo affiancata da un ragazzino di 8/10 anni che mi porge la mano in segno di aiuto. Rimango piacevolmente sorpresa e sorridendo prendo quell'aiuto inaspettato ringraziandolo e di rimando vedo la sua gratitudine perché ha imparato una parola italiana. Arrivati sulla cima, sorridendo se ne va! Grande lezione di rispetto per i più grandi. In Italia non esiste più. Si prosegue, cavalchiamo grandi cime e passi a 3500 metri Slm. incontriamo famiglie di scimmie e venditori di oggetti di artigianato locale. Il vento è freddo e fischia nelle orecchie. Finalmente comincia la discesa verso la depressione del DALLOL a 116 metri sotto il livello del mare. Molto caldo, qui si sfiorano i quarantacinque gradi. Le rocce in questa zona sono diverse dal resto del paese, questa depressione si presenta come una zona con specie di vasche con cornici di cristallo che contengono sale, zolfo e soda. Le esalazioni tolgono il respiro ma nulla mi può fermare basta un fazzoletto a coprire naso e bocca e mi avventuro in un inferno Dantesco. Dimentica di tutto e tutti davanti a me vedo sale, sassi e fatica, ma nulla importa. Lo scopo del mio viaggio è qui a portata di piede. Avanzo a fatica, un passo dopo l'altro il fiato manca ma non importa. Vado avanti imperterrita senza paura e senza pensare a nulla se non a quello che vedrò fra poco. E' quasi come un parto che, nonostante dolore e fatica vai avanti, per poter fra poco vedere il tuo bimbo cioè lo spettacolo che si presenta ai miei occhi. E in effetti nulla può esserci di più bello, esaltante, affascinante e mi sento appagata nell'animo perche ciò che mi aspettavo si è finalmente avverato. Ho davanti agli occhi ciò che mai avrei neppure immaginato esistesse al mondo. I colori giallo, amaranto, marrone, ocra e verde smeraldo depositati dai minerali sulle saline formano un caleidoscopio che mi affascina ed emoziona. Quasi non mi accorgo di ciò che mi circonda, Sono presa da una emozione profonda. Ci sono formazioni saline dalle più svariate forme. Una sembra un piccolo cane, l'altra un albero di natale, altre ancora sembrano enormi funghi. Ma perche queste cose cosi belle devono essere cosi inaccessibili? Forse per essere ancora più apprezzate. Noi abbiamo viaggiato molto, visitato tanti luoghi meravigliosi ma la bellezza di questi è fuori da ogni immaginazione. Ora vi voglio parlare di una tribù nativa di queste terre cosi inospitali. La tribù degli AFAR . Popolo fiero, autonomo e indipendente che ancora oggi raccoglie il sale con sistemi antichi e manuali. Con fatica immane lo riducono in piccole mattonelle, le caricano su muli e dromedari per portarle fino al grande mercato di MEKELE da dove proseguirà per la lavorazione. Siamo loro grati per l'aiuto fornito in questa grande avventura. Partiamo per la seconda tappa: La salita al vulcano ERTA-ALE. Dopo un viaggio disagevole, fra polverosi deserti, sentieri di lava che sembrano dilungarsi all'infinito, fra scossoni e disagi, finalmente arriviamo al campo base! Qui ci aspettano gli amici AFAR con dromedari, materassini per dormire sotto le stelle. Cucina da campo con tre cuochi. Leggero riposo, cena veloce e inizia la salita per l'agognata meta. Gambe in spalla, acqua in abbondanza e partiamo per il vulcano. La lava ridotta a sassolini scricchiola sotto le suole delle scarpe e rende la salita difficile. Poi si arriva sulla lava solida e tutto sembra più facile. Ma cosi non è. Il sentiero è irto e difficile, la marcia rallenta e le gambe sembrano di piombo. Ma si va avanti, sempre avanti con il pensiero fisso all'obbiettivo. Passano quattro lunghissime ore. Ora ci resta solo la parte finale, ma è la più impegnativa perche siamo stanchissimi. Ora siamo sul bordo del vecchio cratere e vediamo la lava laggiù in fondo. Ultimo sforzo e scendiamo in quello che veniva chiamata "la porta dell'inferno". I gradini intagliati nella roccia sono ripidi e pericolosi, ma finalmente siamo sul bordo del cratere attivo. IL calore è intenso, i colori brillantissimi, il rosso e il bianco del fuoco sono accecanti. L'emozione è forte. Scattano le foto ed i filmati a ricordo di questa impresa. Ma sopratutto questa esperienza rimarrà impressa nei nostri ricordi. Mai e poi mai riusciremo a trasmettere a parole ciò che portiamo nel cuore. Si torna sul bordo del vecchio cratere e si cerca di dormire per qualche ora in attesa dell'alba per iniziare la discesa e rientrare al campo base. L'alba schiarisce il cielo ma il vento spira gelido e qualche raffica ci fa barcollare. Ora siamo felici e orgogliosi di avercela fatta, quindi partiamo a spron battuto. Ci penserà la stanchezza a farci rallentare. Tre ore e mezza per arrivare di nuovo al campo base dove ci aspetta una buona e abbondante colazione dai nostri bravi e attenti cuochi. Ora siamo in partenza per un parco naturale dove vedremo babbuini, varie razze di uccelli tra cui i tessitori. Piccoli volatili che costruiscono nidi enormi intrecciati con rami e fili d'erba. Il nibbio, il gippone, le cicogne e vari aironi. Le cascate del fiume AWAS si presentano maestose e impetuose. Scendono verso il fiume dove stanziano vari coccodrilli, che al sole del mattino si scaldano pigri. La sera dormiamo nel lodge arredato in puro stile africano. La nostra esperienza volge al termine e ci dirigiamo alla volta della capitale: ADDIS-ABEBA dove ci accoglie un bellissimo Hotel in attesa del volo di ritorno. Ma purtroppo una brutta notizia ci attende. Ad Istambul è nevicato molto e l'aeroporto è chiuso. Quando si riuscirà a partire? Nessuno lo sa. I nostri amici, con impegni di lavoro pressanti, non possono rimandare il rientro e scelgono soluzioni alternative. Chi via FRANCOFORTE e chi via IL CAIRO. Noi, beati pensionati senza nessun pensiero al mondo, aspettiamo il nostro turno e tranquillamente ci godiamo quattro giorni di vacanza in più. L'odissea finisce e finalmente torniamo a casa, accolti con baci e abbracci dai nostri cari che ci avevano dato per dispersi. Grazie a MASSIMO PEGORARO e al suo staff dell'agenzia VIAGGI TRIBALI, alla guida ABI ed ai suoi collaboratori. Ai nostri amici viaggiatori e grazie anche a mio marito OLIVIERO, che nei momenti di stanchezza mi è sempre stato vicino. Maria e Oliviero
FULL MOON DANCALIA

La Dancalia Lunare 8/2/2016 Viaggio in un altro pianeta Stupefacente Dancalia, incredibile spettacolo di fuoco all’Erta Ale, molto interessanti le chiese di Lalibela. Gli spostamenti sono lunghi, intere giornate. . . Magari pensare a qualche volo interno in più per guadagnare tempo? Si dovrebbe migliorare il brevissimo soggiorno al vulcano: le capanne sono decisamente inospitali. Per il resto,tenendo conto dei luoghi non certo adatti ai turisti della domenica, tutto bene a livello di organizzazione: cuoco super e gentilissimo, guida molto disponibile anche se limitato nelle spiegazioni e approfondimenti, autisti in gamba.Bisogna considerare che l’aspetto igienico-sanitario è molto carente nella zona della depressione dancala.Ma ci si consola quando si viene a contatto con quelle meravigliose popolazioni e con gli stupendi paesaggi che cambiano in continuazione. Viaggio indimenticabile!!!!! Piera Oddonetto
ETIOPIA IL NORD STORICO

ETIOPIA STORICA 15 NOVEMBRE 2016 Etiopia Storica con Alberto Elli Adesso, al ritorno, il viaggio a lungo fantasticato in quella terra bella e tormentata che è l’Etiopia, è diventato ricordo, vivo e ancora vicino. Ho temuto non saremmo partiti, a causa delle turbolenze politiche e sociali di cui, come al solito, siamo stati scarsamente e malamente informati dai nostri organi di stampa, sempre troppo disattenti alle realtà “altre e minori” oppure per motivi, magari, legati alla eventuale esiguita’ numerica del gruppo, dato – questo – che potrebbe far desistere un tour operator/cash and carry a organizzare un viaggio che invece – come molti viaggi un po’ fuori rotta – richiede un po’ impegno e un po’ di sincera passione proprio da parte di chi lo propone. Perciò, da subito, un riconoscimento a voi di viaggi tribali e certamente al prof. Elli, nostra guida attenta e competente, oltre che persona umanamente piacevole e alla mano. Gruppo di 8 persone (una vera fortuna) , pulmino offtrack spazioso e comodo per viaggi su strade bellissime in continuo saliscendi e spesso sterrate, autista abile e discreto (plauso), guida locale etiope importante nel mediare con la realta’ locale e nell’equilibrare comprensibili esigenze e piccoli imprevisti (se proprio non sempre, almeno molto spesso). Dell’etiopia dirò : va soltanto vista e possibilmente capita con un po’ di umiltà. Personalmente l’ho trovata straordinariamente bella e interessante, come tutti i territori in cui la vita ha un altro tempo, un altro senso, un altro codice lontano e tuttavia comune alle nostre radici e alla nostra cultura. E bella, bellissima la sua gente arcaica e aristocratica pur, molto spesso, nella povertà dignitosa di un aratro di legno in mezzo a spazi sconfinati di teff e di sorgo rosso, di mandrie libere di manzi e zebu, agnelli e asini assistiti da voli di falchi e avvoltoi. E intorno eucalipti, ginepri ed acacie. Etiopi maratoneti, in marcia perenne nei campi, dai campi ai villaggi, dai villaggi alle città coi loro carichi di fascine di legna, uova, polli, asini, taniche d’acqua. Sempre in cammino, verso le chiese rupestri, verso la fede di Lalibela dalle meravigliose chiese tagliate nella roccia, avvolti negli shamma, in preghiera perenne. E i bambini, belli come il sole e ridenti, in stracci e che parlano inglese, perché vanno a scuola prima o dopo aver lavorato nei campi. Immagini, persone, luoghi, vite, paesaggi, chiese, santi che, pur senza un piede, hanno tuttavia con le loro onnipresenti immagini girato, anche loro, questa terra che un Dio ha scelto di illuminare con la sua continua presenza. Non dimenticherò mai tutto questo. E neppure i compagni di viaggio stimolanti, divertenti, piacevoli e grandi viaggiatori, che hanno reso questa esperienza ancora più bella. Grazie a tutti, di cuore e nella speranza di ritrovare un viaggio, una guida, un gruppo, un abile autista e anche una guida locale (e un po’ partenopea) così. Ps . Non saprei cosa migliorare, del viaggio. Forse un po’ la parte delle culture precedenti la cristiana poiché sono stata molto colpita anche dal tempio di Yeha e sono appassionata di archeologia. E poi farei carte false per poter visitare lo Yemen ed è agli yemeniti che dobbiamo quel tempio maestoso. Saluti e ancora grazie. Carla Giannini, firenze. CARLA
TRIBU' REMOTE

I POPOLI DELL'OMO RIVER I POPOLI DELL’OMO RIVER E I BODI 5/17 FEB 2017 Buongiorno, tornato dal viaggio VALLE dell’OMO, Tutto bene, sopratutto l’esperienza di un viaggio di gruppo…in due!!! da invidia!!!! Ottima l’organizzazione: guida giovane ma esperta , forse troppo amante del suo Paese, ma è giusto che sia cosi!!! Driver eccellente, premuroso, sicuro, Nel momento di uno scoppio di un pneumatico, in una strada pianeggiante, asfaltata con una velocita sostenuta, ha saputo tranquillizzare, tenere con calma la guida senza creare problemi alcuno a noi e agli altri, pronto a sdraiarsi sull’asfalto a cambiare il pneumatico, senza problemi: GRANDE.- Per il resto, mentre per gli altri viaggi che ho fatto, veniva sempre consegnato un foglio con le opinioni del viaggio, stavolta non ho ricevuto nulla.- nei prossimi giorni, pero’, mi permetto fare qualche considerazione sul viaggio.- Grazie e saluti. Zacchi Orano
Etiopia Storica

ETIOPIA STORICA 15 NOVEMBRE 2016 Etiopia Storica con Alberto Elli Adesso, al ritorno, il viaggio a lungo fantasticato in quella terra bella e tormentata che è l’Etiopia, è diventato ricordo, vivo e ancora vicino. Ho temuto non saremmo partiti, a causa delle turbolenze politiche e sociali di cui, come al solito, siamo stati scarsamente e malamente informati dai nostri organi di stampa, sempre troppo disattenti alle realtà “altre e minori” oppure per motivi, magari, legati alla eventuale esiguita’ numerica del gruppo, dato – questo – che potrebbe far desistere un tour operator/cash and carry a organizzare un viaggio che invece – come molti viaggi un po’ fuori rotta – richiede un po’ impegno e un po’ di sincera passione proprio da parte di chi lo propone. Perciò, da subito, un riconoscimento a voi di viaggi tribali e certamente al prof. Elli, nostra guida attenta e competente, oltre che persona umanamente piacevole e alla mano. Gruppo di 8 persone (una vera fortuna) , pulmino offtrack spazioso e comodo per viaggi su strade bellissime in continuo saliscendi e spesso sterrate, autista abile e discreto (plauso), guida locale etiope importante nel mediare con la realta’ locale e nell’equilibrare comprensibili esigenze e piccoli imprevisti (se proprio non sempre, almeno molto spesso). Dell’etiopia dirò : va soltanto vista e possibilmente capita con un po’ di umiltà. Personalmente l’ho trovata straordinariamente bella e interessante, come tutti i territori in cui la vita ha un altro tempo, un altro senso, un altro codice lontano e tuttavia comune alle nostre radici e alla nostra cultura. E bella, bellissima la sua gente arcaica e aristocratica pur, molto spesso, nella povertà dignitosa di un aratro di legno in mezzo a spazi sconfinati di teff e di sorgo rosso, di mandrie libere di manzi e zebu, agnelli e asini assistiti da voli di falchi e avvoltoi. E intorno eucalipti, ginepri ed acacie. Etiopi maratoneti, in marcia perenne nei campi, dai campi ai villaggi, dai villaggi alle città coi loro carichi di fascine di legna, uova, polli, asini, taniche d’acqua. Sempre in cammino, verso le chiese rupestri, verso la fede di Lalibela dalle meravigliose chiese tagliate nella roccia, avvolti negli shamma, in preghiera perenne. E i bambini, belli come il sole e ridenti, in stracci e che parlano inglese, perché vanno a scuola prima o dopo aver lavorato nei campi. Immagini, persone, luoghi, vite, paesaggi, chiese, santi che, pur senza un piede, hanno tuttavia con le loro onnipresenti immagini girato, anche loro, questa terra che un Dio ha scelto di illuminare con la sua continua presenza. Non dimenticherò mai tutto questo. E neppure i compagni di viaggio stimolanti, divertenti, piacevoli e grandi viaggiatori, che hanno reso questa esperienza ancora più bella. Grazie a tutti, di cuore e nella speranza di ritrovare un viaggio, una guida, un gruppo, un abile autista e anche una guida locale (e un po’ partenopea) così. Ps . Non saprei cosa migliorare, del viaggio. Forse un po’ la parte delle culture precedenti la cristiana poiché sono stata molto colpita anche dal tempio di Yeha e sono appassionata di archeologia. E poi farei carte false per poter visitare lo Yemen ed è agli yemeniti che dobbiamo quel tempio maestoso. Saluti e ancora grazie. Carla Giannini, firenze. CARLA
DANCALIA TRIBALE

Etiopia La Dancalia e il vulcano 8 Febbraio 2016 Gioielli della Natura e oltre Ho compiuto questo viaggio con grandi aspettative e sono state mantenute. Si possono ammirare e vivere alcune cose uniche al mondo e le emozioni sono state grandi. Non è, naturalmente, un viaggio per turisti, serve essere un pò "viaggiatori" ed occorre spirito di adattamento. Tutto il programma si è svolto correttamente, ottimi i driver e la guida locale Antonio, ed anche quelle dell'ultimo giorno. Siamo stati fortunati anche con il Vulcano....pieno di lava sino a pochi metri dall'orlo del cratere; sarà merito della Viaggitribali anche questo? 😀 Giovanni
FASIKA PASQUA D'ETIOPIA

Etiopia del nord Fasika 2017 Se l'organizzazione è vostra allora ancora più complimenti, l'ho comparata molto con altri tour, sia prima di partire che durante il viaggio confrontandomi con i gruppi che abbiamo incontrato e a detta anche loro il nostro era quello organizzato meglio, sia nei tempi che nell'arrivare nel momento giusto al posto giusto. L'arrivare a Lalibela il venerdì mattino ha fatto la differenza rispetto a tutti gli altri gruppi che sono arrivati al sabato, come arrivare durante la cerimonia con mercato ad Axum. Gondar è stata una sorpresa incredibile con i suoi tesori nascosti. Veramente un viaggio imperdibile. Bravi, bravissimi. ciao. Fabrizio Ottolini
FASIKA PASQUA D'ETIOPIA

Etiopia del Nord Fasika 2017 Grande Viaggio, grazie. Daria
IL SALTO DEL TORO E I BODI

Omo River 2/8/2014 viaggio tra le tribù del sud dell’Etiopia In questo tour ho avuto al possibilità di visitare delle tribù di etnie che vivono ancora come nel neolitico, è stato come un viaggio nel tempo.E’ stato un percorso oltremodo interessante anche per i paesaggi verdeggianti o aridi e per aver potuto osservare da vicino gli ultimi coccodrilli del Nilo.Sono stata fortunata nell’essere in gruppo con persone simpatiche, la guida Ugo è stata veramente speciale nel venire incontro alle nostre molteplici richieste e ricco di informazioni ad ogni nostra domanda. Ottime le jeep e gli autisti, considerando le strade sterrate e i numerosissimi capi di bestiame presenti su di esse. Nel complesso è stato un ottimo viaggio considerando che comunque richiede una grande adattabilità, anche negli alberghi che ,dato che sono in una zona poco turistica,sono modesti,ma puliti. E’ stata la prima volta che viaggiavo con “Viaggitribali” e non la conoscevo assolutamente: è stata un’ ottima sorpresa, sia per la disponibilità prima della partenza, sia per il prezzo, che a parte le foto alle tribù,era comprensivo di tutto senza ulteriori esborsi. Nicoletta Malaguti
Dancalia Fenomenale

LA DANCALIA LUNARE 27 DIC 2017 LA DANCALIA LUNARE La DANCALIA LUNARE DANCALIA :IL SOGNO SI AVVERA Dicembre 2016 Siamo Maria e Oliviero . Partiamo per il viaggio desiderato da molto tempo. Finalmente il nostro sogno diventa realtà. Dopo tanto cercare, informarsi e fare domande, riusciamo a capire cosa vogliamo fare: partire per la Dancalia in Etiopia, scalare il vulcano Erta Ale, conoscere la zona del sale dai mille colori. Per Oliviero lo scopo del viaggio è salire sul vulcano. Per me è scoprire il Dallol. Otteniamo entrambi i risultati. Tutto bene nel viaggio di andata Bologna-Istambul-AddisAbeba. Ci accoglie la guida etiope, ABI, cortese e molto professionale. I componenti del viaggio (lo chiamo viaggio, non tour, perché siamo viaggiatori, non turisti) Fabio e Daniela di Asti, appassionati scopritori. Roberta e Andrea di Padova, fotografi appassionati naturalisti e Dario Prof. universitario e prezioso geologo. Rossella di Roma, amante di viaggi tribali e psichiatra. Noi Come definirci? Curiosi di scoprire paesi e mondi al di sopra della umana comprensione. In pratica noi siamo come dicono i nostri figli: incoscienti nati e cosi moriremo. Non che la cosa ci preoccupi molto! Quando un'avventura ci attira, partiamo. Ci troviamo a Istanbul e si prosegue per Addis-Abeba. La nostra guida ABI ci accoglie e l'albergo anche. Poche ore di sonno e partiamo per la grande avventura. Su fuoristrada quattro per quattro con driver formidabili, ci aspetta LALIBELA. Bella cittadina con mercato, amore di Rossella che fa man bassa di sciarpe, souvenir e quant'altro. In questo mercato si compra e si vende di tutto, capre, pecore, frutta e verdura. Dai vestiti ai sandali di plastica, ai legni da bruciare come profumi per la casa. Legumi, granaglie, spezie ecc. ecc. Oliviero ha contrattato una pecora. Poi, non avendo cuore di legarla sul portapacchi della macchina non l’ha acquistata. A LALIBELA ci sono le bellissime chiese scolpite nella roccia, PATRIMONIO dell'UNESCO. Arrivo a MEKELLE, ancora chiese scolpite nella roccia. Una dedicata a San Giorgio, l'altra dedicata alla Madonna. Sempre PATRIMONIO del'UNESCO. Se pensiamo che da una roccia sono state scalpellate a mano e scavate pezzetto per pezzetto, l'impresa è veramente titanica. Scendiamo per una lunga scalinata fino ad un santuario Mariano. Qui troviamo i sacerdoti che stanno officiando una messa con canti e cori di religione Ortodossa Copta Etiope. Il tutto molto suggestivo. La risalita però, non è delle più agevoli e a un tratto mi trovo affiancata da un ragazzino di 8/10 anni che mi porge la mano in segno di aiuto. Rimango piacevolmente sorpresa e sorridendo prendo quell'aiuto inaspettato ringraziandolo e di rimando vedo la sua gratitudine perché ha imparato una parola italiana. Arrivati sulla cima, sorridendo se ne va! Grande lezione di rispetto per i più grandi. In Italia non esiste più. Si prosegue, cavalchiamo grandi cime e passi a 3500 metri Slm. incontriamo famiglie di scimmie e venditori di oggetti di artigianato locale. Il vento è freddo e fischia nelle orecchie. Finalmente comincia la discesa verso la depressione del DALLOL a 116 metri sotto il livello del mare. Molto caldo, qui si sfiorano i quarantacinque gradi. Le rocce in questa zona sono diverse dal resto del paese, questa depressione si presenta come una zona con specie di vasche con cornici di cristallo che contengono sale, zolfo e soda. Le esalazioni tolgono il respiro ma nulla mi può fermare basta un fazzoletto a coprire naso e bocca e mi avventuro in un inferno Dantesco. Dimentica di tutto e tutti davanti a me vedo sale, sassi e fatica, ma nulla importa. Lo scopo del mio viaggio è qui a portata di piede. Avanzo a fatica, un passo dopo l'altro il fiato manca ma non importa. Vado avanti imperterrita senza paura e senza pensare a nulla se non a quello che vedrò fra poco. E' quasi come un parto che, nonostante dolore e fatica vai avanti, per poter fra poco vedere il tuo bimbo cioè lo spettacolo che si presenta ai miei occhi. E in effetti nulla può esserci di più bello, esaltante, affascinante e mi sento appagata nell'animo perche ciò che mi aspettavo si è finalmente avverato. Ho davanti agli occhi ciò che mai avrei neppure immaginato esistesse al mondo. I colori giallo, amaranto, marrone, ocra e verde smeraldo depositati dai minerali sulle saline formano un caleidoscopio che mi affascina ed emoziona. Quasi non mi accorgo di ciò che mi circonda, Sono presa da una emozione profonda. Ci sono formazioni saline dalle più svariate forme. Una sembra un piccolo cane, l'altra un albero di natale, altre ancora sembrano enormi funghi. Ma perche queste cose cosi belle devono essere cosi inaccessibili? Forse per essere ancora più apprezzate. Noi abbiamo viaggiato molto, visitato tanti luoghi meravigliosi ma la bellezza di questi è fuori da ogni immaginazione. Ora vi voglio parlare di una tribù nativa di queste terre cosi inospitali. La tribù degli AFAR . Popolo fiero, autonomo e indipendente che ancora oggi raccoglie il sale con sistemi antichi e manuali. Con fatica immane lo riducono in piccole mattonelle, le caricano su muli e dromedari per portarle fino al grande mercato di MEKELE da dove proseguirà per la lavorazione. Siamo loro grati per l'aiuto fornito in questa grande avventura. Partiamo per la seconda tappa: La salita al vulcano ERTA-ALE. Dopo un viaggio disagevole, fra polverosi deserti, sentieri di lava che sembrano dilungarsi all'infinito, fra scossoni e disagi, finalmente arriviamo al campo base! Qui ci aspettano gli amici AFAR con dromedari, materassini per dormire sotto le stelle. Cucina da campo con tre cuochi. Leggero riposo, cena veloce e inizia la salita per l'agognata meta. Gambe in spalla, acqua in abbondanza e partiamo per il vulcano. La lava ridotta a sassolini scricchiola sotto le suole delle scarpe e rende la salita difficile. Poi si arriva sulla lava solida e tutto sembra più facile. Ma cosi non è. Il sentiero è irto e difficile, la marcia rallenta e le gambe sembrano di piombo. Ma si va avanti, sempre avanti con il pensiero fisso all'obbiettivo. Passano quattro lunghissime ore. Ora ci resta solo la parte finale, ma è la più impegnativa perche siamo stanchissimi. Ora siamo sul bordo del vecchio cratere e vediamo la lava laggiù in fondo. Ultimo sforzo e scendiamo in quello che veniva chiamata "la porta dell'inferno". I gradini intagliati nella roccia sono ripidi e pericolosi, ma finalmente siamo sul bordo del cratere attivo. IL calore è intenso, i colori brillantissimi, il rosso e il bianco del fuoco sono accecanti. L'emozione è forte. Scattano le foto ed i filmati a ricordo di questa impresa. Ma sopratutto questa esperienza rimarrà impressa nei nostri ricordi. Mai e poi mai riusciremo a trasmettere a parole ciò che portiamo nel cuore. Si torna sul bordo del vecchio cratere e si cerca di dormire per qualche ora in attesa dell'alba per iniziare la discesa e rientrare al campo base. L'alba schiarisce il cielo ma il vento spira gelido e qualche raffica ci fa barcollare. Ora siamo felici e orgogliosi di avercela fatta, quindi partiamo a spron battuto. Ci penserà la stanchezza a farci rallentare. Tre ore e mezza per arrivare di nuovo al campo base dove ci aspetta una buona e abbondante colazione dai nostri bravi e attenti cuochi. Ora siamo in partenza per un parco naturale dove vedremo babbuini, varie razze di uccelli tra cui i tessitori. Piccoli volatili che costruiscono nidi enormi intrecciati con rami e fili d'erba. Il nibbio, il gippone, le cicogne e vari aironi. Le cascate del fiume AWAS si presentano maestose e impetuose. Scendono verso il fiume dove stanziano vari coccodrilli, che al sole del mattino si scaldano pigri. La sera dormiamo nel lodge arredato in puro stile africano. La nostra esperienza volge al termine e ci dirigiamo alla volta della capitale: ADDIS-ABEBA dove ci accoglie un bellissimo Hotel in attesa del volo di ritorno. Ma purtroppo una brutta notizia ci attende. Ad Istambul è nevicato molto e l'aeroporto è chiuso. Quando si riuscirà a partire? Nessuno lo sa. I nostri amici, con impegni di lavoro pressanti, non possono rimandare il rientro e scelgono soluzioni alternative. Chi via FRANCOFORTE e chi via IL CAIRO. Noi, beati pensionati senza nessun pensiero al mondo, aspettiamo il nostro turno e tranquillamente ci godiamo quattro giorni di vacanza in più. L'odissea finisce e finalmente torniamo a casa, accolti con baci e abbracci dai nostri cari che ci avevano dato per dispersi. Grazie a MASSIMO PEGORARO e al suo staff dell'agenzia VIAGGI TRIBALI, alla guida ABI ed ai suoi collaboratori. Ai nostri amici viaggiatori e grazie anche a mio marito OLIVIERO, che nei momenti di stanchezza mi è sempre stato vicino. Maria e Oliviero
UGANDA E KENYA LA GRANDE MIGRAZIONE

Uganda Classic Tour novembre 2016 il NOSTRO PRIMO VIAGGIO in AFRICA Il nostro primo viaggio nell’Africa si è realizzato in modo facile e splendido, nonostante tanti timori e incertezze iniziali ,anche perchè non conoscevamo l’inglese, grazie a Viaggi Tribali nelle persone di Massimo e Barbara, precisi e puntuali per ogni richiesta e chiarimento, abbiamo realizzato un sogno desiderato fin da bambini, l’Uganda ci è rimasta nel cuore con i suoi colori e profumi , il sorriso della gente e dei bambini , tutti gli animali ma in particolare loro i RE della Giugla i Gorilla , porterli quasi sfiorare e incrociare il loro sguardo ci ha emozionato tantissimo. Anche le sistemazioni ci sono piaciute tantissimo, erano molto a contatto con la Natura e per questo calzavano perfettamente con il nostro spirito di viaggiatori. Infime una Menzione SPECIALE per la nostra guida locale il Sig. SILVER una persona splendida che ha fatto di tutto per farci vedere tutto cio’ che si poteva vedere durante il nostro viaggio, attento alle esigenze del gruppo specialmente durante i lunghi spostamenti in macchina, profondo conoscitore del territorio, un GRAZIE GRANDE a SILVER !! Complimenti ancora alla Organizzazione di Viaggi Tribali, noi la consigliamo a tutti perchè noi viaggeremo ancora con Loro CHIESA MARIAN E CASU RENATO
UGANDA E KENYA LA GRANDE MIGRAZIONE

Uganda Classic Tour Gennaio 2017 Capodanno in Uganda Gentili Barbara e Massimo, Scusatemi se mi faccio viva con tanto ritardo ma sono impegnatissima con il lavoro e mi sono scordata di scrivervi , anche se a volte ci ho pensato. Il viaggio in Uganda è stato affascinante, l'incontro con i gorilla di montagna ed anche con gli scimpazè un'esperienza unica. La guida Imma una bravissima professionista ed una persona molto interessante da conoscere. E l'autista molto bravo anche lui. Il piccolo gruppo molto simpatico. Vi ringrazio molto di tutto e spero di poter viaggiare con la vostra agenzia in un'altra occasione. Un caro saluto, Carolina
Bali con Java Flores e Komodo

“Carissimi Barbara e Massimo, desideriamo ringraziarvi per la perfetta organizzazione del viaggio da noi effettuato lo scorso agosto in Indonesia (Bali, Flores, Komodo): ogni minimo dettaglio è stato curato per garantirci un’esperienza unica e un’accoglienza indimenticabile. Preferiamo non raccontare le bellezze delle località visitate per lasciare alla curiosità degli amici viaggiatori l’emozione della scoperta di luoghi magnifici dove l’ospitalità è ancora un valore importante. Ma non possiamo esimerci dal suggerire a tutti la crociera a Komodo: gli incontri ravvicinati con gli affascinanti Draghi di Komodo e il bagno insieme alle eleganti Mante sono ricordi che porteremo sempre nel cuore. Ciao, Paolo, Santina e Chiara”.
LA DANCALIA LUNARE

CAPODANNO IN DANCALIA Riferimento al viaggio " Dancalia a Capodanno 2017" 27 dic - 07 gen 2017 Buongiorno sig. Massimo, viste le problematiche che state ancora affrontando dovute alle cancellazioni dei voli spero di allietarla con questa mail con la quale esprimo la felicità per avere percorso questo viaggio . Un viaggio che mi ha riempito gli occhi di colori , di immagini fantastiche (anche se a volte un pò dure da accettare vista la realtà e la condizione della popolazione ) e il cuore di emozioni che mi accompagneranno per tutta la vita , grazie anche alla stupenda guida Abi : una persona magnifica, piena di entusiasmo, una persona che fa la differenza in un viaggio di questo tipo, disponibilissima sempre ( anche nel seguirci per risolvere il problema dei voli) ; e grazie anche allo staff dei drivers e del cuoco : eccezionali . Grazie !! Daniela
IMMENSA SHORT ETIOPIA

Immensa Etiopia 16 gennaio Etiopia, un sogno da vivere Etiopia dai mille volti e dai mille colori, anche se nel periodo in cui siamo andate io e Gabriella erano predominanti tutte le sfumature del giallo e dell'ocra poiché il grano,e i cereali i genere, sulle immense distese degli altopiani, era già stato mietuto. Ma dopo i passi alti, all'improvviso, dietro una curva o dopo un tunnel, ecco il verde, le montagne dolomitiche, le grandi coltivazioni di eucalipti.E i profumi...anche se ci siamo fatte grandi scorpacciate di polvere perché, in questo periodo, l'Etiopia è in pieno fermento di costruzioni edilizie e stradali. Tutta un cantiere, insomma. Ma sempre meravigliosa oltre ogni aspettativa.Il fatto di aver compiuto l'intero tour in auto ci ha permesso di apprezzare in pieno non solo la gente ma anche il territorio e per nulla al mondo avrei voluto perdere questa esperienza. E se la semplicità di vita delle tribù del Sud, ancora così autentiche nei loro tukul e nei loro variopinti costumi tradizionali, colpisce la vista ed il cuore,il loro desiderio di conservare queste tradizioni fa loro meritare il nostro più grande rispetto. Il mondo è bello perché è vario e non va appiattito nel tentativo di portare progresso e comodità là dove non li si vuole. Solo il minimo indispensabile e, forse, un po' di educazione di igiene ambientale per evitare che l'onnipresente plastica deturpi tutto.Non mi dilungo a raccontare dei Mursi, dei Borana, dei Konso o dei Karo, degli Hammer con il salto del toro e di tutta la variopinta umanità che abbiamo incontrato...tutto è stato bellissimo. Ma il sud non è solo tribù, è anche belle vallate verdi attorno ai laghi della Rift Valley, dove gli animali di terra, di aria e di acqua vivono indisturbati nei parchi nazionali. Che dire poi della religiosità degli Etiopi: mi è sembrata molto più autentica della nostra, vissuta liberamente, senza vergognarsi di dimostrarla, come ho potuto toccare con mano non solo durante le processioni che si susseguivano a cascata nei paesi che attraversavamo (erano in corso i festeggiamenti del Timkat, l'Epifania copta che ricorda il battesimo di Gesù)ma anche negli atteggiamenti quotidiani di rispetto e devozione nei confronti del sacro. Come anche sono rimasta colpita dalla forte capacità di convivenza e integrazione fra religioni diverse, dal cristianesimo all'islamismo, all'animismo, al rastafarianesimo, ultima nata. Non era raro vedere, lungo le strade, una chiesa cristiana da un lato e una moschea dal lato opposto. Alle brulle savane bruciate dal sole, alle acacie spinose appiattite dal vento e agli enormi termitai che disegnavano lo skyline del sud, al nord si sono sostituiti gli altopiani, le ambe, caratteristiche montagne appiattite dove, tra l'altro, si sono svolte alcune delle pagine meno edificanti della storia del colonialismo italiano in Etiopia. E, nascoste tra le montagne dalle quali sono state ricavate, le chiese ipogee di Lalibela con gli stretti cunicoli che le collegano tra loro. Il sogno religioso di un imperatore, Lalibela appunto, che volle portare Gerusalemme in patria. La dinastia che ha regnato in Etiopia fino ad Hailé Selassie, l'ultimo Re dei Re, discendeva infatti da Salomone e dalla regina di Saba. E che dire dei castelli imperiali di Gondar, delle misteriose stele funerarie di Axum e del rispetto che incute la vecchia chiesa di Santa Maria di Zion dove si dice sia conservata l'Arca dell'Alleanza originale. Mi ha colpito il fatto che gli stessi Etiopi chiamimo "stele di Roma" quella, superba, che l'Italia ha loro restituito non molti anni fa'. Lo scenario dei Monti Simien e della bellissima strada a tornanti per arrivarci, è stato qualcosa di commovente, lì esisti solo tu di fronte alle profonde cicatrici della terra, tra le quali si aprono piccole vallate verdi con qualche capanna, come suggestioni oniriche che fanno pensare all'apparizione della favolosa Shangrilà. E i profumi delle erbe aromatiche spontanee...lì, per una piccola necessità, ho avuto il bagno più profumato della mia vita. I monasteri del Lago Tana con le loro pitture sulle storie della Bibbia, delle vite dei Santi e dei miracoli della Madonna hanno avuto su di me il fascino di un incantesimo, non mi stancavo mai di guardare e fotografare, ascoltando le parole della guida (Davide è stato veramente eccezionale)e rileggendole nei dipinti. La Dancalia con il tramonto sul Lago Assale, i tagliatori di lastre di sale, le carovane di cammelli e di asini, i colori incredibili del Dallol, è stato un sogno ad occhi aperti. Tante sono state le cose che abbiamo visto, anche se siamo consapevoli che molte ancora ce ne sarebbero da vedere, così come di molte cose ancora vorrei raccontare. Ci è rimasta nel cuore l'allegria spontanea dei bambini, il sorriso e la curiosità della gente, l'eleganza delle donne nei loro veli bianchi e l'ascetismo degli uomini avvolti dal gabi il bianco mantello etiope, la varietà del territorio, il rispetto per gli animali (prima si pensa a loro e poi agli uomini), la disponibilità di Davide che ci consigliava perfino sul menù (ottima l'injera con i suoi intingoli) e il sorriso e la bravura, sulle impossibili strade etiopi, di Jonas l'autista. Un grande grazie anche a voi che avete reso possibile questo sogno. Non smetterei mai di parlarne ma rischio di scrivere un libro piuttosto che fare un feedback. Grazie di cuore da Rossana e Gabriella
I Popoli dell’Omo River

Omo River 2/8/2014 viaggio tra le tribù del sud dell'Etiopia In questo tour ho avuto al possibilità di visitare delle tribù di etnie che vivono ancora come nel neolitico, è stato come un viaggio nel tempo.E' stato un percorso oltremodo interessante anche per i paesaggi verdeggianti o aridi e per aver potuto osservare da vicino gli ultimi coccodrilli del Nilo.Sono stata fortunata nell'essere in gruppo con persone simpatiche, la guida Ugo è stata veramente speciale nel venire incontro alle nostre molteplici richieste e ricco di informazioni ad ogni nostra domanda. Ottime le jeep e gli autisti, considerando le strade sterrate e i numerosissimi capi di bestiame presenti su di esse. Nel complesso è stato un ottimo viaggio considerando che comunque richiede una grande adattabilità, anche negli alberghi che ,dato che sono in una zona poco turistica,sono modesti,ma puliti. E' stata la prima volta che viaggiavo con "Viaggitribali" e non la conoscevo assolutamente: è stata un' ottima sorpresa, sia per la disponibilità prima della partenza, sia per il prezzo, che a parte le foto alle tribù,era comprensivo di tutto senza ulteriori esborsi. Nicoletta Malaguti
I POPOLI DELL'OMO RIVER

I POPOLI DELL’OMO RIVER E I BODI 5/17 FEB 2017 Buongiorno, tornato dal viaggio VALLE dell’OMO, Tutto bene, sopratutto l’esperienza di un viaggio di gruppo…in due!!! da invidia!!!! Ottima l’organizzazione: guida giovane ma esperta , forse troppo amante del suo Paese, ma è giusto che sia cosi!!! Driver eccellente, premuroso, sicuro, Nel momento di uno scoppio di un pneumatico, in una strada pianeggiante, asfaltata con una velocita sostenuta, ha saputo tranquillizzare, tenere con calma la guida senza creare problemi alcuno a noi e agli altri, pronto a sdraiarsi sull’asfalto a cambiare il pneumatico, senza problemi: GRANDE.- Per il resto, mentre per gli altri viaggi che ho fatto, veniva sempre consegnato un foglio con le opinioni del viaggio, stavolta non ho ricevuto nulla.- nei prossimi giorni, pero’, mi permetto fare qualche considerazione sul viaggio.- Grazie e saluti.
Dune e Oasi namibiane

Dune e Oasi Namibiane Dune e Oasi Namibiane Giugno 2014 Namibia. Partenza domenica 1 giugno 2014. Viaggio, fantastico. Mai visto nulla del genere!! E sì che viaggi ne abbiamo fatti!.. Quanta bellezza ancora negli occhi. Ci andrei a vivere da domani. Subito.. Namibia resterai nel NOSTRO CUORE per sempre.. Ottimo l'organizzazione Viaggitribali. La guida SUPER.... Professionista e molto simpatica.. quanto ridere!! Super consigliato il Tour Operator... era come essere in famiglia! Un super grazie Viaggitribali, al prossimo viaggio! Sofia Santori e Amedeo Berlini
Panorami in Namibia

PANORAMI IN NAMIBIA Panorami in Namibia 17 - 28 giugno 2015 Panorami in Namibia Ciao Massimo! Oggi ho finalmente visto Morena, che dire...ENTUSIASTA! A parte la Namibia che è piaciuta molto, si è trovata benissimo con la guida, Alex (mi pare) e gli altri clienti. i lodge ha detto che erano stupendi. Solo una cosa, mi ha detto che il gruppo era internazionale, forse mi era sfuggita questa informazione, mi ricordavo fosse di soli italiani. Nessun problema per lei, anzi! E' solo una mia domanda. Grazie. Marina
Dune e Oasi namibiane - REVERSE

DUNE E OASI NAMIBIANE - REVERSE Dune e Oasi Namibiane - Reverse 24 Febbraio 2016 Dune e Oasi Namibiane reverse Io e mio marito abbiamo concluso da poco il nostro tour in Namibia. Siamo rimasti VERAMENTE stupiti. Servizi al top, in questa parte d'Africa. Scenari da documentario, che colori, che luce. Il sole di una bellezza sconvolgente al tramonto. Il rosso delle dune abbagliante, Victoria Falls incredibile. Ci ritorniamo anche in un'altra stagione. Merita. Un ringraziamento alla nostra guida simpatica e grande esperto. Bellissima esperienza. Ottima organizzazione dall'inizio alla fine del viaggio. Grazie. Paola Paola De Gaspari
I POPOLI DELL'OMO RIVER

I POPOLI DELL’OMO RIVER E I BODI 5/17 FEB 2017 Buongiorno, tornato dal viaggio VALLE dell’OMO, Tutto bene, sopratutto l’esperienza di un viaggio di gruppo…in due!!! da invidia!!!! Ottima l’organizzazione: guida giovane ma esperta , forse troppo amante del suo Paese, ma è giusto che sia cosi!!! Driver eccellente, premuroso, sicuro, Nel momento di uno scoppio di un pneumatico, in una strada pianeggiante, asfaltata con una velocita sostenuta, ha saputo tranquillizzare, tenere con calma la guida senza creare problemi alcuno a noi e agli altri, pronto a sdraiarsi sull’asfalto a cambiare il pneumatico, senza problemi: GRANDE.- Per il resto, mentre per gli altri viaggi che ho fatto, veniva sempre consegnato un foglio con le opinioni del viaggio, stavolta non ho ricevuto nulla.- nei prossimi giorni, pero’, mi permetto fare qualche considerazione sul viaggio.- Grazie e saluti.
LA DANCALIA E IL SUD ETIOPIA

LA DANCALIA LUNARE Etiopia La Dancalia e il vulcano 8 Febbraio 2016 Gioielli della Natura e oltre Ho compiuto questo viaggio con grandi aspettative e sono state mantenute. Si possono ammirare e vivere alcune cose uniche al mondo e le emozioni sono state grandi. Non è, naturalmente, un viaggio per turisti, serve essere un pò "viaggiatori" ed occorre spirito di adattamento. Tutto il programma si è svolto correttamente, ottimi i driver e la guida locale Antonio, ed anche quelle dell'ultimo giorno. Siamo stati fortunati anche con il Vulcano....pieno di lava sino a pochi metri dall'orlo del cratere; sarà merito della Viaggitribali anche questo? ? Giovanni
Indonesia Isole della Sonda

Indonesia: Flores, Sumba e Bali AGOSTO/SETTEMBRE 2016 Carissimi Viaggi Tribali, scrivo per condividere l' entusiasmo e tutte le belle sensazioni che mi sono portata a casa, e sono ancora vivissime, dal viaggio in Indonesia (Bali, Sumba, Flores) che si è appena concluso. Paese meraviglioso, con tante contraddizioni che portano a riflettere, caratterizzato da un popolo gentile, aperto e curioso, che pur con l' esigenza di progresso non rinuncia a tradizioni secolari. Le guide (TUTTE, ma anche i driver e i ragazzi che ci hanno accompagnato in barca ecc..), in particolare Giancarlo, sono state preziose per permetterci di cercare di capire sino in fondo, compatibilmente con il poco tempo che i ritmi occidentali ci impongono nel viaggiare, lo spirito che anima l' Indonesia ed i suoi abitanti. Credo che il valore aggiunto di quanto avete proposto nel vostro programma sia proprio l' obiettivo di calarci sin da subito in atmosfere uniche, ben aldilà di mete squisitamente turistiche. Vorrei anche sottolineare la professionalità con cui avete fatto fronte a piccoli inconvenienti (vd valigie perse ad Abu Dhabi) che ci ha permesso di continuare a goderci il viaggio senza troppi disagi.. E da ultimo, grazie alla pazienza di Laura, maestra impeccabile, confesso che non escludo che la fotografia possa presto rientrare tra le mie passioni del tempo libero. Grazie quindi per l' opportunità di cui ho usufruito e a presto per il prossimo viaggio! Chiara OTTOBRE 2016 Tour Indonesia ottobre 2016 Siamo tornati soddisfatti e contenti del viaggio in Indonesia-ben organizzato e curato-tutto è andato per il meglio. Grazie per l'organizzazione. Ci risentiremo per un futuro tour. saluti e buon lavoro. mansone giorgio-scapolan rosanna
IL SALTO DEL TORO E I BODI

I POPOLI DELL'OMO RIVER E L'ETNIA DEI BODI 5/17 FEB 2017 Buongiorno, tornato dal viaggio VALLE dell'OMO, Tutto bene, sopratutto l'esperienza di un viaggio di gruppo...in due!!! da invidia!!!! Ottima l'organizzazione: guida giovane ma esperta , forse troppo amante del suo Paese, ma è giusto che sia cosi!!! Driver eccellente, premuroso, sicuro, Nel momento di uno scoppio di un pneumatico, in una strada pianeggiante, asfaltata con una velocita sostenuta, ha saputo tranquillizzare, tenere con calma la guida senza creare problemi alcuno a noi e agli altri, pronto a sdraiarsi sull'asfalto a cambiare il pneumatico, senza problemi: GRANDE.- Per il resto, mentre per gli altri viaggi che ho fatto, veniva sempre consegnato un foglio con le opinioni del viaggio, stavolta non ho ricevuto nulla.- nei prossimi giorni, pero', mi permetto fare qualche considerazione sul viaggio.- Grazie e saluti-. ZACCHI ORANO
I POPOLI DELL'OMO RIVER E I BODI

I POPOLI DELL'OMO RIVER E I BODI 5/17 FEB 2017 Buongiorno, tornato dal viaggio VALLE dell'OMO, Tutto bene, sopratutto l'esperienza di un viaggio di gruppo...in due!!! da invidia!!!! Ottima l'organizzazione: guida giovane ma esperta , forse troppo amante del suo Paese, ma è giusto che sia cosi!!! Driver eccellente, premuroso, sicuro, Nel momento di uno scoppio di un pneumatico, in una strada pianeggiante, asfaltata con una velocita sostenuta, ha saputo tranquillizzare, tenere con calma la guida senza creare problemi alcuno a noi e agli altri, pronto a sdraiarsi sull'asfalto a cambiare il pneumatico, senza problemi: GRANDE.- Per il resto, mentre per gli altri viaggi che ho fatto, veniva sempre consegnato un foglio con le opinioni del viaggio, stavolta non ho ricevuto nulla.- nei prossimi giorni, pero', mi permetto fare qualche considerazione sul viaggio.- Grazie e saluti-.
LA DANCALIA LUNARE

Etiopia La Dancalia e il vulcano 8 Febbraio 2016 Gioielli della Natura e oltre Ho compiuto questo viaggio con grandi aspettative e sono state mantenute. Si possono ammirare e vivere alcune cose uniche al mondo e le emozioni sono state grandi. Non è, naturalmente, un viaggio per turisti, serve essere un pò "viaggiatori" ed occorre spirito di adattamento. Tutto il programma si è svolto correttamente, ottimi i driver e la guida locale Antonio, ed anche quelle dell'ultimo giorno. Siamo stati fortunati anche con il Vulcano....pieno di lava sino a pochi metri dall'orlo del cratere; sarà merito della Viaggitribali anche questo? 😀 Giovanni
IL SALTO DEL TORO E I BODI

Omo River 2/8/2014 viaggio tra le tribù del sud dell'Etiopia In questo tour ho avuto al possibilità di visitare delle tribù di etnie che vivono ancora come nel neolitico, è stato come un viaggio nel tempo.E' stato un percorso oltremodo interessante anche per i paesaggi verdeggianti o aridi e per aver potuto osservare da vicino gli ultimi coccodrilli del Nilo.Sono stata fortunata nell'essere in gruppo con persone simpatiche, la guida Ugo è stata veramente speciale nel venire incontro alle nostre molteplici richieste e ricco di informazioni ad ogni nostra domanda. Ottime le jeep e gli autisti, considerando le strade sterrate e i numerosissimi capi di bestiame presenti su di esse. Nel complesso è stato un ottimo viaggio considerando che comunque richiede una grande adattabilità, anche negli alberghi che ,dato che sono in una zona poco turistica,sono modesti,ma puliti. E' stata la prima volta che viaggiavo con "Viaggitribali" e non la conoscevo assolutamente: è stata un' ottima sorpresa, sia per la disponibilità prima della partenza, sia per il prezzo, che a parte le foto alle tribù,era comprensivo di tutto senza ulteriori esborsi. Nicoletta Malaguti
La DANCALIA LUNARE

DANCALIA :IL SOGNO SI AVVERA Dicembre 2016 Siamo Maria e Oliviero . Partiamo per il viaggio desiderato da molto tempo. Finalmente il nostro sogno diventa realtà. Dopo tanto cercare, informarsi e fare domande, riusciamo a capire cosa vogliamo fare: partire per la Dancalia in Etiopia, scalare il vulcano Erta Ale, conoscere la zona del sale dai mille colori. Per Oliviero lo scopo del viaggio è salire sul vulcano. Per me è scoprire il Dallol. Otteniamo entrambi i risultati. Tutto bene nel viaggio di andata Bologna-Istambul-AddisAbeba. Ci accoglie la guida etiope, ABI, cortese e molto professionale. I componenti del viaggio (lo chiamo viaggio, non tour, perché siamo viaggiatori, non turisti) Fabio e Daniela di Asti, appassionati scopritori. Roberta e Andrea di Padova, fotografi appassionati naturalisti e Dario Prof. universitario e prezioso geologo. Rossella di Roma, amante di viaggi tribali e psichiatra. Noi Come definirci? Curiosi di scoprire paesi e mondi al di sopra della umana comprensione. In pratica noi siamo come dicono i nostri figli: incoscienti nati e cosi moriremo. Non che la cosa ci preoccupi molto! Quando un'avventura ci attira, partiamo. Ci troviamo a Istanbul e si prosegue per Addis-Abeba. La nostra guida ABI ci accoglie e l'albergo anche. Poche ore di sonno e partiamo per la grande avventura. Su fuoristrada quattro per quattro con driver formidabili, ci aspetta LALIBELA. Bella cittadina con mercato, amore di Rossella che fa man bassa di sciarpe, souvenir e quant'altro. In questo mercato si compra e si vende di tutto, capre, pecore, frutta e verdura. Dai vestiti ai sandali di plastica, ai legni da bruciare come profumi per la casa. Legumi, granaglie, spezie ecc. ecc. Oliviero ha contrattato una pecora. Poi, non avendo cuore di legarla sul portapacchi della macchina non l’ha acquistata. A LALIBELA ci sono le bellissime chiese scolpite nella roccia, PATRIMONIO dell'UNESCO. Arrivo a MEKELLE, ancora chiese scolpite nella roccia. Una dedicata a San Giorgio, l'altra dedicata alla Madonna. Sempre PATRIMONIO del'UNESCO. Se pensiamo che da una roccia sono state scalpellate a mano e scavate pezzetto per pezzetto, l'impresa è veramente titanica. Scendiamo per una lunga scalinata fino ad un santuario Mariano. Qui troviamo i sacerdoti che stanno officiando una messa con canti e cori di religione Ortodossa Copta Etiope. Il tutto molto suggestivo. La risalita però, non è delle più agevoli e a un tratto mi trovo affiancata da un ragazzino di 8/10 anni che mi porge la mano in segno di aiuto. Rimango piacevolmente sorpresa e sorridendo prendo quell'aiuto inaspettato ringraziandolo e di rimando vedo la sua gratitudine perché ha imparato una parola italiana. Arrivati sulla cima, sorridendo se ne va! Grande lezione di rispetto per i più grandi. In Italia non esiste più. Si prosegue, cavalchiamo grandi cime e passi a 3500 metri Slm. incontriamo famiglie di scimmie e venditori di oggetti di artigianato locale. Il vento è freddo e fischia nelle orecchie. Finalmente comincia la discesa verso la depressione del DALLOL a 116 metri sotto il livello del mare. Molto caldo, qui si sfiorano i quarantacinque gradi. Le rocce in questa zona sono diverse dal resto del paese, questa depressione si presenta come una zona con specie di vasche con cornici di cristallo che contengono sale, zolfo e soda. Le esalazioni tolgono il respiro ma nulla mi può fermare basta un fazzoletto a coprire naso e bocca e mi avventuro in un inferno Dantesco. Dimentica di tutto e tutti davanti a me vedo sale, sassi e fatica, ma nulla importa. Lo scopo del mio viaggio è qui a portata di piede. Avanzo a fatica, un passo dopo l'altro il fiato manca ma non importa. Vado avanti imperterrita senza paura e senza pensare a nulla se non a quello che vedrò fra poco. E' quasi come un parto che, nonostante dolore e fatica vai avanti, per poter fra poco vedere il tuo bimbo cioè lo spettacolo che si presenta ai miei occhi. E in effetti nulla può esserci di più bello, esaltante, affascinante e mi sento appagata nell'animo perche ciò che mi aspettavo si è finalmente avverato. Ho davanti agli occhi ciò che mai avrei neppure immaginato esistesse al mondo. I colori giallo, amaranto, marrone, ocra e verde smeraldo depositati dai minerali sulle saline formano un caleidoscopio che mi affascina ed emoziona. Quasi non mi accorgo di ciò che mi circonda, Sono presa da una emozione profonda. Ci sono formazioni saline dalle più svariate forme. Una sembra un piccolo cane, l'altra un albero di natale, altre ancora sembrano enormi funghi. Ma perche queste cose cosi belle devono essere cosi inaccessibili? Forse per essere ancora più apprezzate. Noi abbiamo viaggiato molto, visitato tanti luoghi meravigliosi ma la bellezza di questi è fuori da ogni immaginazione. Ora vi voglio parlare di una tribù nativa di queste terre cosi inospitali. La tribù degli AFAR . Popolo fiero, autonomo e indipendente che ancora oggi raccoglie il sale con sistemi antichi e manuali. Con fatica immane lo riducono in piccole mattonelle, le caricano su muli e dromedari per portarle fino al grande mercato di MEKELE da dove proseguirà per la lavorazione. Siamo loro grati per l'aiuto fornito in questa grande avventura. Partiamo per la seconda tappa: La salita al vulcano ERTA-ALE. Dopo un viaggio disagevole, fra polverosi deserti, sentieri di lava che sembrano dilungarsi all'infinito, fra scossoni e disagi, finalmente arriviamo al campo base! Qui ci aspettano gli amici AFAR con dromedari, materassini per dormire sotto le stelle. Cucina da campo con tre cuochi. Leggero riposo, cena veloce e inizia la salita per l'agognata meta. Gambe in spalla, acqua in abbondanza e partiamo per il vulcano. La lava ridotta a sassolini scricchiola sotto le suole delle scarpe e rende la salita difficile. Poi si arriva sulla lava solida e tutto sembra più facile. Ma cosi non è. Il sentiero è irto e difficile, la marcia rallenta e le gambe sembrano di piombo. Ma si va avanti, sempre avanti con il pensiero fisso all'obbiettivo. Passano quattro lunghissime ore. Ora ci resta solo la parte finale, ma è la più impegnativa perche siamo stanchissimi. Ora siamo sul bordo del vecchio cratere e vediamo la lava laggiù in fondo. Ultimo sforzo e scendiamo in quello che veniva chiamata "la porta dell'inferno". I gradini intagliati nella roccia sono ripidi e pericolosi, ma finalmente siamo sul bordo del cratere attivo. IL calore è intenso, i colori brillantissimi, il rosso e il bianco del fuoco sono accecanti. L'emozione è forte. Scattano le foto ed i filmati a ricordo di questa impresa. Ma sopratutto questa esperienza rimarrà impressa nei nostri ricordi. Mai e poi mai riusciremo a trasmettere a parole ciò che portiamo nel cuore. Si torna sul bordo del vecchio cratere e si cerca di dormire per qualche ora in attesa dell'alba per iniziare la discesa e rientrare al campo base. L'alba schiarisce il cielo ma il vento spira gelido e qualche raffica ci fa barcollare. Ora siamo felici e orgogliosi di avercela fatta, quindi partiamo a spron battuto. Ci penserà la stanchezza a farci rallentare. Tre ore e mezza per arrivare di nuovo al campo base dove ci aspetta una buona e abbondante colazione dai nostri bravi e attenti cuochi. Ora siamo in partenza per un parco naturale dove vedremo babbuini, varie razze di uccelli tra cui i tessitori. Piccoli volatili che costruiscono nidi enormi intrecciati con rami e fili d'erba. Il nibbio, il gippone, le cicogne e vari aironi. Le cascate del fiume AWAS si presentano maestose e impetuose. Scendono verso il fiume dove stanziano vari coccodrilli, che al sole del mattino si scaldano pigri. La sera dormiamo nel lodge arredato in puro stile africano. La nostra esperienza volge al termine e ci dirigiamo alla volta della capitale: ADDIS-ABEBA dove ci accoglie un bellissimo Hotel in attesa del volo di ritorno. Ma purtroppo una brutta notizia ci attende. Ad Istambul è nevicato molto e l'aeroporto è chiuso. Quando si riuscirà a partire? Nessuno lo sa. I nostri amici, con impegni di lavoro pressanti, non possono rimandare il rientro e scelgono soluzioni alternative. Chi via FRANCOFORTE e chi via IL CAIRO. Noi, beati pensionati senza nessun pensiero al mondo, aspettiamo il nostro turno e tranquillamente ci godiamo quattro giorni di vacanza in più. L'odissea finisce e finalmente torniamo a casa, accolti con baci e abbracci dai nostri cari che ci avevano dato per dispersi. Grazie a MASSIMO PEGORARO e al suo staff dell'agenzia VIAGGI TRIBALI, alla guida ABI ed ai suoi collaboratori. Ai nostri amici viaggiatori e grazie anche a mio marito OLIVIERO, che nei momenti di stanchezza mi è sempre stato vicino. Maria e Oliviero
EASY ETIOPIA

Grazie per il viaggio ben organizzato! Roberta
INDIA HOLI 2017

HOLI 2016 Un viaggio all'insegna della scoperta di un'India culturale, dal fascino incredibile, tra mille colori, emozioni, divertimento e grandi unioni di popoli. Un grazie a Viaggitribali Sofia Milano
CAPODANNO IN DANCALIA

Riferimento al viaggio " Dancalia a Capodanno 2017" 27 dic - 07 gen 2017 Buongiorno sig. Massimo, viste le problematiche che state ancora affrontando dovute alle cancellazioni dei voli spero di allietarla con questa mail con la quale esprimo la felicità per avere percorso questo viaggio . Un viaggio che mi ha riempito gli occhi di colori , di immagini fantastiche (anche se a volte un pò dure da accettare vista la realtà e la condizione della popolazione ) e il cuore di emozioni che mi accompagneranno per tutta la vita , grazie anche alla stupenda guida Abi : una persona magnifica, piena di entusiasmo, una persona che fa la differenza in un viaggio di questo tipo, disponibilissima sempre ( anche nel seguirci per risolvere il problema dei voli) ; e grazie anche allo staff dei drivers e del cuoco : eccezionali . Grazie !!
Indonesia: Flores, Sumba e Bali

AGOSTO/SETTEMBRE 2016 Carissimi Viaggi Tribali, scrivo per condividere l' entusiasmo e tutte le belle sensazioni che mi sono portata a casa, e sono ancora vivissime, dal viaggio in Indonesia (Bali, Sumba, Flores) che si è appena concluso. Paese meraviglioso, con tante contraddizioni che portano a riflettere, caratterizzato da un popolo gentile, aperto e curioso, che pur con l' esigenza di progresso non rinuncia a tradizioni secolari. Le guide (TUTTE, ma anche i driver e i ragazzi che ci hanno accompagnato in barca ecc..), in particolare Giancarlo, sono state preziose per permetterci di cercare di capire sino in fondo, compatibilmente con il poco tempo che i ritmi occidentali ci impongono nel viaggiare, lo spirito che anima l' Indonesia ed i suoi abitanti. Credo che il valore aggiunto di quanto avete proposto nel vostro programma sia proprio l' obiettivo di calarci sin da subito in atmosfere uniche, ben aldilà di mete squisitamente turistiche. Vorrei anche sottolineare la professionalità con cui avete fatto fronte a piccoli inconvenienti (vd valigie perse ad Abu Dhabi) che ci ha permesso di continuare a goderci il viaggio senza troppi disagi.. E da ultimo, grazie alla pazienza di Laura, maestra impeccabile, confesso che non escludo che la fotografia possa presto rientrare tra le mie passioni del tempo libero. Grazie quindi per l' opportunità di cui ho usufruito e a presto per il prossimo viaggio! Chiara OTTOBRE 2016 Tour Indonesia ottobre 2016 Siamo tornati soddisfatti e contenti del viaggio in Indonesia-ben organizzato e curato-tutto è andato per il meglio. Grazie per l'organizzazione. Ci risentiremo per un futuro tour. saluti e buon lavoro. mansone giorgio-scapolan rosanna
TRIBU' REMOTE

Salto Del Toro 6 Agosto 2016 Salto del Toro Gent.mo Massimo, pensiamo possa interessarti un’opinione su quella che è stata la nostra esperienza riguardo al tour. -Hotel: strutture al di sopra delle aspettative, decorose e pulite con una eccellenza ad Irgalem (Aregash Resort); -Driver e mezzo di trasporto: ottimo driver Wedaju Geaochew (Johnny) attento e sicuro nella guida in qualsiasi situazione, mezzo di trasporto Toyota Land Cruiser in ottime condizioni; -Itinerario: viaggio molto interessante ben studiato e strutturato attentamente, con qualche tempo morto dovuto alla gestione quotidiana dell’accompagnatore; -Guida: intendiamo la definizione di “guida” decisamente diversa. Senza nulla togliere alla padronanza sui luoghi e sui percorsi del Sig. Antonio Di Grande, la conoscenza relativa alle numerose etnie incontrate ci è apparsa certamente insufficiente, probabilmente più consona ad un mero accompagnatore di turisti che non di “viaggiatori esperti”; -Salto del toro: consapevoli che non ci sarebbe stata la certezza di assistere alla cerimonia, riteniamo poco corretto non essere stati informati alla partenza dall’Italia che avremmo, in caso di successo, dovuto sostenere questa spesa extra. La consideriamo una questione di principio indipendente dall’importo pagato. Possiamo comunque ritenerci appagati e soddisfatti per l’esperienza vissuta e rimaniamo a Tua disposizione qualora volessi approfondire l’argomento anche telefonicamente. Grazie e a presto. Cesare e Tiziana
ETIOPIA STORICA - VIAGGIO ETIOPIA

ETIOPIA STORICA 15 NOVEMBRE 2016 Etiopia Storica con Alberto Elli Adesso, al ritorno, il viaggio a lungo fantasticato in quella terra bella e tormentata che è l'Etiopia, è diventato ricordo, vivo e ancora vicino. Ho temuto non saremmo partiti, a causa delle turbolenze politiche e sociali di cui, come al solito, siamo stati scarsamente e malamente informati dai nostri organi di stampa, sempre troppo disattenti alle realtà "altre e minori" oppure per motivi, magari, legati alla eventuale esiguita' numerica del gruppo, dato - questo - che potrebbe far desistere un tour operator/cash and carry a organizzare un viaggio che invece - come molti viaggi un po' fuori rotta - richiede un po' impegno e un po' di sincera passione proprio da parte di chi lo propone. Perciò, da subito, un riconoscimento a voi di viaggi tribali e certamente al prof. Elli, nostra guida attenta e competente, oltre che persona umanamente piacevole e alla mano. Gruppo di 8 persone (una vera fortuna) , pulmino offtrack spazioso e comodo per viaggi su strade bellissime in continuo saliscendi e spesso sterrate, autista abile e discreto (plauso), guida locale etiope importante nel mediare con la realta' locale e nell'equilibrare comprensibili esigenze e piccoli imprevisti (se proprio non sempre, almeno molto spesso). Dell'etiopia dirò : va soltanto vista e possibilmente capita con un po' di umiltà. Personalmente l'ho trovata straordinariamente bella e interessante, come tutti i territori in cui la vita ha un altro tempo, un altro senso, un altro codice lontano e tuttavia comune alle nostre radici e alla nostra cultura. E bella, bellissima la sua gente arcaica e aristocratica pur, molto spesso, nella povertà dignitosa di un aratro di legno in mezzo a spazi sconfinati di teff e di sorgo rosso, di mandrie libere di manzi e zebu, agnelli e asini assistiti da voli di falchi e avvoltoi. E intorno eucalipti, ginepri ed acacie. Etiopi maratoneti, in marcia perenne nei campi, dai campi ai villaggi, dai villaggi alle città coi loro carichi di fascine di legna, uova, polli, asini, taniche d'acqua. Sempre in cammino, verso le chiese rupestri, verso la fede di Lalibela dalle meravigliose chiese tagliate nella roccia, avvolti negli shamma, in preghiera perenne. E i bambini, belli come il sole e ridenti, in stracci e che parlano inglese, perché vanno a scuola prima o dopo aver lavorato nei campi. Immagini, persone, luoghi, vite, paesaggi, chiese, santi che, pur senza un piede, hanno tuttavia con le loro onnipresenti immagini girato, anche loro, questa terra che un Dio ha scelto di illuminare con la sua continua presenza. Non dimenticherò mai tutto questo. E neppure i compagni di viaggio stimolanti, divertenti, piacevoli e grandi viaggiatori, che hanno reso questa esperienza ancora più bella. Grazie a tutti, di cuore e nella speranza di ritrovare un viaggio, una guida, un gruppo, un abile autista e anche una guida locale (e un po' partenopea) così. Ps . Non saprei cosa migliorare, del viaggio. Forse un po' la parte delle culture precedenti la cristiana poiché sono stata molto colpita anche dal tempio di Yeha e sono appassionata di archeologia. E poi farei carte false per poter visitare lo Yemen ed è agli yemeniti che dobbiamo quel tempio maestoso. Saluti e ancora grazie. Carla Giannini, firenze. CARLA
LA DANCALIA E GEREALTA

Dancalia e Natale in Etiopia 05 gennaio 2016 Dancalia e Natale in Etiopia Ciao a tutti, un viaggio di gruppo, secondo la mia limitata esperienza, ha successo se l’amalgama di quattro elementi dà un risultato superiore alle aspettative (seguendo il mio hobby partendo da farina, uova, carne e pomodoro si possono ottenere ottime lasagne). Gli elementi sono (non in ordine di importanza) 1) Luoghi visitati 2) Organizzazione del viaggio 3) Guida 4) Partecipanti al viaggio A mio avviso tutto ha funzionato alla perfezione ed elogio personalmente tutti quelli che hanno contribuito alla buona realizzazione del viaggio. I luoghi mi hanno lasciato senza fiato; l’organizzazione è stata ottima compatibilmente al fatto che eravamo in Africa (sappiamo come sono gli alberghi, però auto ottime e autisti veramente premurosi); la guida ha fornito molte informazioni e ci ha assistito e guidato con capacità non comuni, per cui le piccole carenze (ad esempio “ma dove è l’Amba Alagi?” sono assolutamente insignificanti); i partecipanti al viaggio, nel loro complesso, hanno dimostrato una non comune dote di adattamento (non voglio ricordare il mio precedente viaggio nel sud Etiopia). Un ringraziamento particolare a Laura, che, per me, è stato un “plus” notevole per le nozioni e l’assistenza fornite. Vorrei precisare a Laura che lei non c’entra nulla con la questione check in per due motivi: su ogni valigia hanno messo la destinazione corretta (io avevo MPX per cui non c’entra nulla il fatto che abbiamo fatto check in di gruppo) e a Malpensa non è arrivata sia la mia valigia che la valigia di altri due soggetti che sono partiti da Addis Abeba (e di altri due signori che hanno fatto transito a Istanbul)). Un ringraziamento a Massimo Pegoraro e Barbara per l’assistenza pre viaggio e per la capacità di aver ben organizzato il tour. Pur essendo abituato a viaggiare da solo confesso che guarderò con attenzione le loro proposte. Per ora vi saluto perché, fra le varie cose, devo anche lavorare. Con affetto Stefano Ultima nota: vorrei essere informato del fatto che Marco è ritornato sano e salvo. Stefano O.Z.
ETIOPIA TOUR DEL SUD

Etiopia: I Popoli Dell'Omo River giugno 2015 POSITIVO molto positivo in tutto, organizzazione eccellente, strutture di livello (considerato il posto) e guida ed autista (Ugo ed Hermias) di elevatissime capacita' professionali ed empatiche... una cosa pero' dobbiamo dirla a voi di ViaggiTribali, senza offesa e con estrema serenita': ci aspettavamo un po' piu' di "trasparenza" (mi si passi il termine) sul discorso cene comprese. ovvero: anche se la richiesta della "mezza pensione" e' partita da noi, sarebbe stato molto apprezzato se ci dicevate a priori che una cena li' sarebbe costata al massimo 5 euro e che essendoci ristoranti in ogni struttura che ci ha ospitato, avremmo potuto provvedere da soli. ma questo lo diciamo giusto per la cronaca, perche' per fortuna i soldi non sono il nostro problema... ci aspettiamo un "controfeedback"... saluti mario ciccarelli
Uganda, Special Price

Uganda La Perla d'Africa Tour Uganda La Perla d'Africa Tour 6 FEBBRAIO 2016 Uganda la Perla D'Africa Siamo da poco rientrati dal viaggio in Uganda. Questa terrà è Africa allo stato puro, colori, animali, Gorilla, tramonti infuocati, persone molto disponibili.. i lodge sopra le nostre aspettative. Abbiamo dormito anche i campi tendati.. meravigliosa esperienza.. Siamo una famiglia e al seguito c'era anche nostro figlio di 16 anni che si è divertito come un matto.. Che nostalgia. Un grazie particolare anche all'organizzazione italiana Viaggitribali che ha saputo gestire tutte le dinamiche. Grazie a presto! Adriano, Anna e Niccolò
MOZAMBICO San Sebastian

Mozambico Quirimbas Relax Capodanno 2016 (in Paradiso) 26 Dicembre 2015 Non riesco a comunicare con le parole quello che ho vissuto, visto, assaporato, annusato, e soprattutto udito.. il totale silenzio rotto dalle onde leggere dell'Oceano... credo che nessun posto al mondo mi possa nuovamente dare le stesse emozioni. Grazie da Francesco e Elena
Indonesia: Flores, Sumba e Bali

Tour Indonesia ottobre 2016 Siamo tornati soddisfatti e contenti del viaggio in Indonesia-ben organizzato e curato-tutto è andato per il meglio. Grazie per l'organizzazione. Ci risentiremo per un futuro tour. saluti e buon lavoro. mansone giorgio-scapolan rosanna
CAPODANNO IN DANCALIA

Riferimento al viaggio "Dancalia e Natale in Etiopia 2016" 05 gennaio 2016 Ciao a tutti, un viaggio di gruppo, secondo la mia limitata esperienza, ha successo se l’amalgama di quattro elementi dà un risultato superiore alle aspettative (seguendo il mio hobby partendo da farina, uova, carne e pomodoro si possono ottenere ottime lasagne). Gli elementi sono (non in ordine di importanza) 1) Luoghi visitati 2) Organizzazione del viaggio 3) Guida 4) Partecipanti al viaggio A mio avviso tutto ha funzionato alla perfezione ed elogio personalmente tutti quelli che hanno contribuito alla buona realizzazione del viaggio. I luoghi mi hanno lasciato senza fiato; l’organizzazione è stata ottima compatibilmente al fatto che eravamo in Africa (sappiamo come sono gli alberghi, però auto ottime e autisti veramente premurosi); la guida ha fornito molte informazioni e ci ha assistito e guidato con capacità non comuni, per cui le piccole carenze (ad esempio “ma dove è l’Amba Alagi?” sono assolutamente insignificanti); i partecipanti al viaggio, nel loro complesso, hanno dimostrato una non comune dote di adattamento (non voglio ricordare il mio precedente viaggio nel sud Etiopia). Un ringraziamento particolare a Laura, che, per me, è stato un “plus” notevole per le nozioni e l’assistenza fornite. Vorrei precisare a Laura che lei non c’entra nulla con la questione check in per due motivi: su ogni valigia hanno messo la destinazione corretta (io avevo MPX per cui non c’entra nulla il fatto che abbiamo fatto check in di gruppo) e a Malpensa non è arrivata sia la mia valigia che la valigia di altri due soggetti che sono partiti da Addis Abeba (e di altri due signori che hanno fatto transito a Istanbul)). Un ringraziamento a Massimo Pegoraro e Barbara per l’assistenza pre viaggio e per la capacità di aver ben organizzato il tour. Pur essendo abituato a viaggiare da solo confesso che guarderò con attenzione le loro proposte. Per ora vi saluto perché, fra le varie cose, devo anche lavorare. Con affetto Stefano Ultima nota: vorrei essere informato del fatto che Marco è ritornato sano e salvo. Stefano O.Z
Indonesia Bali con Java, Flores e Komodo

"Carissimi Barbara e Massimo, desideriamo ringraziarvi per la perfetta organizzazione del viaggio da noi effettuato lo scorso agosto in Indonesia (Bali, Flores, Komodo): ogni minimo dettaglio è stato curato per garantirci un'esperienza unica e un'accoglienza indimenticabile. Preferiamo non raccontare le bellezze delle località visitate per lasciare alla curiosità degli amici viaggiatori l'emozione della scoperta di luoghi magnifici dove l'ospitalità è ancora un valore importante. Ma non possiamo esimerci dal suggerire a tutti la crociera a Komodo: gli incontri ravvicinati con gli affascinanti Draghi di Komodo e il bagno insieme alle eleganti Mante sono ricordi che porteremo sempre nel cuore. Ciao, Paolo, Santina e Chiara".
Indonesia, Flores, Sumba, Java - Viaggio Indonesia

Carissimi Viaggi Tribali, scrivo per condividere l' entusiasmo e tutte le belle sensazioni che mi sono portata a casa, e sono ancora vivissime, dal viaggio in Indonesia (Bali, Sumba, Flores) che si è appena concluso. Paese meraviglioso, con tante contraddizioni che portano a riflettere, caratterizzato da un popolo gentile, aperto e curioso, che pur con l' esigenza di progresso non rinuncia a tradizioni secolari. Le guide (TUTTE, ma anche i driver e i ragazzi che ci hanno accompagnato in barca ecc..), in particolare Giancarlo, sono state preziose per permetterci di cercare di capire sino in fondo, compatibilmente con il poco tempo che i ritmi occidentali ci impongono nel viaggiare, lo spirito che anima l' Indonesia ed i suoi abitanti. Credo che il valore aggiunto di quanto avete proposto nel vostro programma sia proprio l' obiettivo di calarci sin da subito in atmosfere uniche, ben aldilà di mete squisitamente turistiche. Vorrei anche sottolineare la professionalità con cui avete fatto fronte a piccoli inconvenienti (vd valigie perse ad Abu Dhabi) che ci ha permesso di continuare a goderci il viaggio senza troppi disagi.. E da ultimo, grazie alla pazienza di Laura, maestra impeccabile, confesso che non escludo che la fotografia possa presto rientrare tra le mie passioni del tempo libero. Grazie quindi per l' opportunità di cui ho usufruito e a presto per il prossimo viaggio! Chiara
SALTO DEL TORO

Salto Del Toro 6 Agosto 2016 Gent.mo Massimo, pensiamo possa interessarti un'opinione su quella che è stata la nostra esperienza riguardo al tour. -Hotel: strutture al di sopra delle aspettative, decorose e pulite con una eccellenza ad Irgalem (Aregash Resort); -Driver e mezzo di trasporto: ottimo driver Wedaju Geaochew (Johnny) attento e sicuro nella guida in qualsiasi situazione, mezzo di trasporto Toyota Land Cruiser in ottime condizioni; -Itinerario: viaggio molto interessante ben studiato e strutturato attentamente, con qualche tempo morto dovuto alla gestione quotidiana dell'accompagnatore; -Guida: intendiamo la definizione di "guida" decisamente diversa. Senza nulla togliere alla padronanza sui luoghi e sui percorsi del Sig. Antonio Di Grande, la conoscenza relativa alle numerose etnie incontrate ci è apparsa certamente insufficiente, probabilmente più consona ad un mero accompagnatore di turisti che non di "viaggiatori esperti"; -Salto del toro: consapevoli che non ci sarebbe stata la certezza di assistere alla cerimonia, riteniamo poco corretto non essere stati informati alla partenza dall'Italia che avremmo, in caso di successo, dovuto sostenere questa spesa extra. La consideriamo una questione di principio indipendente dall'importo pagato. Possiamo comunque ritenerci appagati e soddisfatti per l'esperienza vissuta e rimaniamo a Tua disposizione qualora volessi approfondire l'argomento anche telefonicamente. Grazie e a presto. Cesare e Tiziana
MOZAMBICO PARADISE

Mozambico Quirimbas Relax Capodanno 2016 (in Paradiso) 26 Dicembre 2015 Non riesco a comunicare con le parole quello che ho vissuto, visto, assaporato, annusato, e soprattutto udito.. il totale silenzio rotto dalle onde leggere dell'Oceano... credo che nessun posto al mondo mi possa nuovamente dare le stesse emozioni. Grazie da Francesco e Elena
TOUR DEL NORD CON DANCALIA

Dancalia e Natale in Etiopia 05 gennaio 2016 Dancalia e Natale in Etiopia Ciao a tutti, un viaggio di gruppo, secondo la mia limitata esperienza, ha successo se l’amalgama di quattro elementi dà un risultato superiore alle aspettative (seguendo il mio hobby partendo da farina, uova, carne e pomodoro si possono ottenere ottime lasagne). Gli elementi sono (non in ordine di importanza) 1) Luoghi visitati 2) Organizzazione del viaggio 3) Guida 4) Partecipanti al viaggio A mio avviso tutto ha funzionato alla perfezione ed elogio personalmente tutti quelli che hanno contribuito alla buona realizzazione del viaggio. I luoghi mi hanno lasciato senza fiato; l’organizzazione è stata ottima compatibilmente al fatto che eravamo in Africa (sappiamo come sono gli alberghi, però auto ottime e autisti veramente premurosi); la guida ha fornito molte informazioni e ci ha assistito e guidato con capacità non comuni, per cui le piccole carenze (ad esempio “ma dove è l’Amba Alagi?” sono assolutamente insignificanti); i partecipanti al viaggio, nel loro complesso, hanno dimostrato una non comune dote di adattamento (non voglio ricordare il mio precedente viaggio nel sud Etiopia). Un ringraziamento particolare a Laura, che, per me, è stato un “plus” notevole per le nozioni e l’assistenza fornite. Vorrei precisare a Laura che lei non c’entra nulla con la questione check in per due motivi: su ogni valigia hanno messo la destinazione corretta (io avevo MPX per cui non c’entra nulla il fatto che abbiamo fatto check in di gruppo) e a Malpensa non è arrivata sia la mia valigia che la valigia di altri due soggetti che sono partiti da Addis Abeba (e di altri due signori che hanno fatto transito a Istanbul)). Un ringraziamento a Massimo Pegoraro e Barbara per l’assistenza pre viaggio e per la capacità di aver ben organizzato il tour. Pur essendo abituato a viaggiare da solo confesso che guarderò con attenzione le loro proposte. Per ora vi saluto perché, fra le varie cose, devo anche lavorare. Con affetto Stefano Ultima nota: vorrei essere informato del fatto che Marco è ritornato sano e salvo. Stefano O.Z
TOUR DEL NORD CON DANCALIA

Etiopia La Dancalia e il vulcano 8 Febbraio 2016 Gioielli della Natura e oltre Ho compiuto questo viaggio con grandi aspettative e sono state mantenute. Si possono ammirare e vivere alcune cose uniche al mondo e le emozioni sono state grandi. Non è, naturalmente, un viaggio per turisti, serve essere un pò "viaggiatori" ed occorre spirito di adattamento. Tutto il programma si è svolto correttamente, ottimi i driver e la guida locale Antonio, ed anche quelle dell'ultimo giorno. Siamo stati fortunati anche con il Vulcano....pieno di lava sino a pochi metri dall'orlo del cratere; sarà merito della Viaggitribali anche questo? 😀 Giovanni M.
TOUR DEL NORD CON DANCALIA

La Dancalia Lunare 8/2/2016 Viaggio in un altro pianeta Stupefacente Dancalia, incredibile spettacolo di fuoco all'Erta Ale, molto interessanti le chiese di Lalibela. Gli spostamenti sono lunghi, intere giornate. . . Magari pensare a qualche volo interno in più per guadagnare tempo? Si dovrebbe migliorare il brevissimo soggiorno al vulcano: le capanne sono decisamente inospitali. Per il resto,tenendo conto dei luoghi non certo adatti ai turisti della domenica, tutto bene a livello di organizzazione: cuoco super e gentilissimo, guida molto disponibile anche se limitato nelle spiegazioni e approfondimenti, autisti in gamba.Bisogna considerare che l'aspetto igienico-sanitario è molto carente nella zona della depressione dancala.Ma ci si consola quando si viene a contatto con quelle meravigliose popolazioni e con gli stupendi paesaggi che cambiano in continuazione. Viaggio indimenticabile!!!!! Piera Oddonetto
Mozambico Tour Kruger e Benguerra Island

Mozambico: Kruger Area Park & Benguerra Island 01 Aprile 2016 Parchi e mare in Mozambico Un ringraziamento speciale al Tour Operator Viaggitribali che ha saputo cogliere perfettamente le nostre esigenze. Ci ha organizzato un magnifico viaggio per i nostri 25 anni di matrimonio. Che PARADISO... non abbiamo mai visto natura, paesaggi, spiagge così. Siamo ancora sotto shock! Consigliamo il viaggio a tutti coloro che vogliono una vacanza - viaggio indimenticabile! Luisa e Santo Luisa e Santo Pastorelli
DUNE E OASI NAMIBIANE - REVERSE

Dune e Oasi Namibiane - Reverse 24 Febbraio 2016 Dune e Oasi Namibiane reverse Io e mio marito abbiamo concluso da poco il nostro tour in Namibia. Siamo rimasti VERAMENTE stupiti. Servizi al top, in questa parte d'Africa. Scenari da documentario, che colori, che luce. Il sole di una bellezza sconvolgente al tramonto. Il rosso delle dune abbagliante, Victoria Falls incredibile. Ci ritorniamo anche in un'altra stagione. Merita. Un ringraziamento alla nostra guida simpatica e grande esperto. Bellissima esperienza. Ottima organizzazione dall'inizio alla fine del viaggio. Grazie. Paola Paola De Gaspari
Uganda La Perla d'Africa Tour

Uganda La Perla d'Africa Tour 6 FEBBRAIO 2016 Uganda la Perla D'Africa Siamo da poco rientrati dal viaggio in Uganda. Questa terrà è Africa allo stato puro, colori, animali, Gorilla, tramonti infuocati, persone molto disponibili.. i lodge sopra le nostre aspettative. Abbiamo dormito anche i campi tendati.. meravigliosa esperienza.. Siamo una famiglia e al seguito c'era anche nostro figlio di 16 anni che si è divertito come un matto.. Che nostalgia. Un grazie particolare anche all'organizzazione italiana Viaggitribali che ha saputo gestire tutte le dinamiche. Grazie a presto! Adriano, Anna e Niccolò
ETIOPIA STORICA - VIAGGIO ETIOPIA

Etiopia Storica 26 febbraio 2016 Etiopia storica con Alberto Elli/ Volevo lasciare un feedback per il viaggio appena concluso: - ESPERIENZA fantastica, credo soprattutto per Alberto. Effettivamente la guida locale e’ indispensabile ma la profondità’ storica che Alberto aggiunge e’ importante. - Ultima cena tradizionale: per fortuna avevamo fatto una cosa simile (se non migliore) con le 4 SISTER a Gondar. Per lo meno inserire questa cena a Gondar nell’itinerario (come cena). - Siemens Park e’ stata fantastico; qualcosa di diverso da chiese chiese (nonostante fossero loro il tema principale); per me assolutamente da salvarlo nel programma anche se a scapito di chiese belle sul lago Tara questi sono i miei feedback; buona serata e un saluto Stefano Tonetti
LA DANCALIA E IL VULCANO

La Dancalia e il Vulcano Febbraio 2016 Ho compiuto questo viaggio con grandi aspettative e sono state mantenute. Si possono ammirare e vivere alcune cose uniche al mondo e le emozioni sono state grandi. Non è, naturalmente, un viaggio per turisti, serve essere un pò "viaggiatori" ed occorre spirito di adattamento. Tutto il programma si è svolto correttamente, ottimi i driver e la guida locale Antonio, ed anche quelle dell'ultimo giorno. Siamo stati fortunati anche con il Vulcano....pieno di lava sino a pochi metri dall'orlo del cratere; sarà merito della Viaggitribali anche questo? 😀 Giovanni
Mozambico Quirimbas Relax

Capodanno 2016 (in Paradiso) 26 Dicembre 2015 Non riesco a comunicare con le parole quello che ho vissuto, visto, assaporato, annusato, e soprattutto udito.. il totale silenzio rotto dalle onde leggere dell'Oceano... credo che nessun posto al mondo mi possa nuovamente dare le stesse emozioni. Grazie da Francesco e Elena
La Dancalia Lunare con Lalibela

05 Gennaio 2016 Ciao a tutti, un viaggio di gruppo, secondo la mia limitata esperienza, ha successo se l’amalgama di quattro elementi dà un risultato superiore alle aspettative (seguendo il mio hobby partendo da farina, uova, carne e pomodoro si possono ottenere ottime lasagne). Gli elementi sono (non in ordine di importanza) 1) Luoghi visitati 2) Organizzazione del viaggio 3) Guida 4) Partecipanti al viaggio A mio avviso tutto ha funzionato alla perfezione ed elogio personalmente tutti quelli che hanno contribuito alla buona realizzazione del viaggio. I luoghi mi hanno lasciato senza fiato; l’organizzazione è stata ottima compatibilmente al fatto che eravamo in Africa (sappiamo come sono gli alberghi, però auto ottime e autisti veramente premurosi); la guida ha fornito molte informazioni e ci ha assistito e guidato con capacità non comuni, per cui le piccole carenze (ad esempio “ma dove è l’Amba Alagi?” sono assolutamente insignificanti); i partecipanti al viaggio, nel loro complesso, hanno dimostrato una non comune dote di adattamento (non voglio ricordare il mio precedente viaggio nel sud Etiopia). Un ringraziamento particolare a Laura, che, per me, è stato un “plus” notevole per le nozioni e l’assistenza fornite. Vorrei precisare a Laura che lei non c’entra nulla con la questione check in per due motivi: su ogni valigia hanno messo la destinazione corretta (io avevo MPX per cui non c’entra nulla il fatto che abbiamo fatto check in di gruppo) e a Malpensa non è arrivata sia la mia valigia che la valigia di altri due soggetti che sono partiti da Addis Abeba (e di altri due signori che hanno fatto transito a Istanbul)). Un ringraziamento a Massimo Pegoraro e Barbara per l’assistenza pre viaggio e per la capacità di aver ben organizzato il tour. Pur essendo abituato a viaggiare da solo confesso che guarderò con attenzione le loro proposte. Per ora vi saluto perché, fra le varie cose, devo anche lavorare. Con affetto Stefano Ultima nota: vorrei essere informato del fatto che Marco è ritornato sano e salvo.
ETIOPIA STORICA - VIAGGIO ETIOPIA

26 Dicembre 2015 Buongiorno, i clienti prenotati vi ringraziano per l’ottima organizzazione cordiali saluti Flavio Pracchi Nexus Travel s.r.l.
ETIOPIA STORICA - VIAGGIO ETIOPIA

26 dicembre 2015 Viaggio stupendo, grazie! Anna Tellini PS Unico appunto: forse insinuate timori eccessivi: le lenzuola - pesanti e ingombranti - e il Biokill non sono serviti....
Indonesia Bali con Java, Flores e Komodo

Bali, Flores e Komodo "Questo viaggio è stato splendido. Mi ha sorpreso la ricchezza e la varietà dei momenti che hanno caratterizzato l'intero Viaggio!! Siamo partiti scalando il vulcano Ijen nel cuore della notte per assistere al fenomeno dei fuochi blu all'interno della caldera del vulcano e poi abbiamo aspettato l'alba che ci ha regalato un panorama mozzafiato :il lago verde valorizzato dalla splendida cornice gialla delle grotte di zolfo e abbiamo terminato questo fantastico giro nuotando tra le mante presso l'isola di Komodo. Siamo entrati nel vivo della tradizione indonesiana partecipando alle corse dei Bufali, abbiamo abbandonato le mete turistiche per inseguire chi con un gallo sottobraccio cerca di uscire vincitore da un combattimento clandestino e abbiamo assistito in religioso silenzio alle lotte tradizionali con cui in alcuni villaggi dell'isola di Flores i giovani dimostrano la forza e il loro coraggio. E poi ancora immersi tra animali di ogni tipo: i pesci coloratissimi del mare indonesiano, i draghi di Komodo, i pipistrelli volanti che al tramonto abbandonano il loro rifugio e per qualche istante oscurano il cielo sulle barche in navigazione. Il tutto accompagnato da sistemazioni fantastiche, ovviamente nei luoghi non turistici abbiamo trascorso alcune notti in alloggi un pò spartani ma sempre puliti e accoglienti. A Valorizzare ulteriormente un viaggio già splendido sono stati la nostra guida Giancarlo e il nostro accompagnatore e fotografo Maurizio Benedettini. Giancarlo sempre presente e preparatissimo ha cercato con estrema disponibilità di accontentare le richieste e soddisfare le curiosità di tutti e di arricchire ogni momento del viaggio con notizie, racconti e contenuti molto preziosi. Maurizio con la sua preparazione tecnica e la sua contagiosa passione per il reportage fotografico ha trasformato la ricerca dei singoli scatti in un viaggio personale all'interno di un viaggio. " Federica
Indonesia Bali con Java, Flores e Komodo

E' stato un viaggio emozionante soprattutto a Flores dove le visioni della "spiaggia blu" con tutti quei sassolini delle gradazioni del turchese e le risaie a ragnatela sono state un'incredibile sorpresa. Piacevole l'esperienza sulla barca,benchè molto spartana. E' solo con un mezzo del genere che abbiamo potuto vedere coralli e pesci di una varietà incredibile ,ricca e colorata, nuotare con le mante, i draghi di Komodo, il volo di migliaia di pipistrelli al tramomto, le spiagge rosa. Inoltre si è mangiato benissimo! Anche a Bali, isola molto turistica, è stato piacevole perchè nel percorso erano previste visite in luoghi quasi privi di turisti come il tempio Bura Taman Ayunil dove era in corso una grandissima cerimonia con migliaia di balinesi in abiti tradizionali o il tempio immerso nella giungla di Ciandi Tering Tegallingah o ancora il paesaggio delle risaie sotto il vulcano Gunun Aguung nel villaggio di Iseh. Naturalmente nelle parti meno turistiche che ho visitato, bisogna sapersi adattare alle situazioni alberghiere, ma è l'unico modo per vedere certe cose. Complessivamente un viaggio vario e molto molto interessante! Nicoletta Malaguti
Tour dell’Uganda con estensione mare

Classic Tour Con Estensione Mare In Kenya 10 Agosto 2015 Uganda Classic tour con estensione mare a Chale island Ciao Massimo e Barbara, Il viaggio è stato bellissimo! Ottima l'organizzazione ed anche l'assistenza in loco da parte della corrispondente estremamente preparata e disponibile nel tenersi quotidianamente in contatto con noi per assicurarsi il buon andamento del viaggio. Come immaginavamo il trekking dei gorilla può rivelarsi impegnativo sia per l'altitudine che per il percorso che si sviluppa su dislivelli notevoli, ma l'esperienza che regala l'incontro con i gorilla di montagna e' impagabile. Poterli osservare nel loro habitat naturale con estrema naturalezza per circa un'ora e' un'emozione indescrivibile a parole. Non da meno il trekking degli scimpanzé... Queste sono chiaramente le esperienze più straordinarie del viaggio, ma è stato estremamente interessante visitare anche altre zone sia per la bellezza ed i colori della natura, che per gli animali, che per brevi spaccati di vita così distanti dai nostri. Una nota cui fare attenzione a nostro avviso e' il comfort dei mezzi di trasporto, considerando le trasferte tra un parco e l'altro molto lunghe e il più delle volte sterrate. Perfetta per noi la conclusione all'isola di Chale un'isola di pace paradisiaca dove ci siamo rilassati dal viaggio. Un grazie speciale, Cecilia e Marco
SALTO DEL TORO

Salto Del Toro 8-8 2015 salto del toro il viaggio è stato molto bello e interessante . Anche con il resto dei partecipanti mi sono trovato molto bene. Spero di ritornarci per la Dancalia e il Natale a Lalibela a Gennaio. Saluti Severi Marco Marco Severi
Indonesia Bali con Java, Flores e Komodo

Ciao Massimo, il viaggio è andato molto bene, l’organizzazione in loco è stata puntuale e attenta a tutte le nostre esigenze; personalmente sono stato molto soddisfatto anche della guida in loco, il Sig. Giancarlo che è una persona molto preparata sull’ Indonesia. Un caloroso saluto, alla prossima Ciao Matteo
Uganda Explorer Tour

Uganda Explorer Tour dal 16 al 29 luglio 2015 Buongiorno Massimo, siamo tornati e vogliamo farvi sapere che il nostro viaggio in Uganda è stato veramente bellissimo. Tutto è andato bene e la referente si è tenuta costantemente in contatto per seguire l'andamento del tour. Abbiamo visto moltissimo, siamo stati molto fortunati con i trekking e la guida-autista, nonostante a volte sia stato un po' lunatico e scontroso, ci ha aiutato con l'identificazione degli uccelli (siamo anche bird-watchers). Grazie per l'assistenza e cordiali saluti. P.S. Un consiglio per chi deve partire: al momento del nostro soggiorno, considerato quanto costa il dollaro adesso, il cambio dell'euro è conveniente (il visto di ingresso costa 100 dollari o 80 euro). Maria Teresa e Federico
PANORAMI IN NAMIBIA

Panorami in Namibia 17 - 28 giugno 2015 Panorami in Namibia Ciao Massimo! Oggi ho finalmente visto Morena, che dire...ENTUSIASTA! A parte la Namibia che è piaciuta molto, si è trovata benissimo con la guida, Alex (mi pare) e gli altri clienti. i lodge ha detto che erano stupendi. Solo una cosa, mi ha detto che il gruppo era internazionale, forse mi era sfuggita questa informazione, mi ricordavo fosse di soli italiani. Nessun problema per lei, anzi! E' solo una mia domanda. Grazie. Marina Ag. Land of Emotion Marina Land Of Emotion
LA DANCALIA E HARAR LO YEMEN D'AFRICA

La Dancalia e Harar lo Yemen d'Africa gennaio 2014 Dancalia e Harar Viaggio ben strutturato impegno medio per persone in buona salute guida,autisti e cuoco eccellenti. Da consigliare a persone amanti della vera Africa... Gigi e Cristina
LA DANCALIA E IL VULCANO

La Dancalia lunare e le chiese di Gerealta 16 febbario 2015 Dancalia Sono ancora sotto shock per questo splendido viaggio, pieno di grandi emozioni date da questa terra ad ogni sguardo sempre diversa.Viaggio organizzato benissimo; anche nelle situazioni non confortevoli non è mai mancata la professionalità della nostra guida italo-etiope che non ci ha fatto mancare niente pur avendo a disposizione poco. Il grande piccolo cuoco, che ci ha preparato i pasti nei giorni in Dancalia, ha cucinato sempre piatti diversi da Master Chef avendo più o meno gli stessi ingredienti. I drivers che ci hanno accompagnato per tutto il viaggio guidando anche per molte ore al giugno ma sempre attenti nella guida. Un viaggio così bello non poteva essere che coronato da grandi compagni di viaggio. Persone simpatiche, con grande spirito di gruppo sempre pronti a darsi una mano l'uno con l'altro. Che dire ancora....Complimenti a tutto lo staff sia italiano che etiope e naturalmente anche ai miei compagni di viaggio. Tiziana tiziana galli
La DANCALIA LUNARE

La Dancalia Lunare 16/02/2015 Ottima esperirienza di viaggio Come si può capire dal titolo siamo, io e Rita, rimasti molto soddisfatti da quello che definire viaggio è un po' riduttivo. Ugo, la nostra guida, alla fine è diventato più un amico che altro senza perdere di professionalità, fra l'altro molto elevata. La Dancalia per quanto inospitale è di un fascino tale che vale tutti i disagi che bisogna affrontare che, oltretutto, sono stati piuttosto ridotti dalla bravura dello staff che ci accompagnava. Ottimo anche il mix culturale con la visita alle chiese del Tigray ed a Lalibela. Grazie di nuovo per l'organizzazione che ci ha permesso di effettuare quella che si può tranquillamente definire " esperienza di vita". Leonardo e Rita Leonardo Raspin
TREKKING: SPIRITO D'ETIOPIA

Spirito d'Etiopia Aprile Paese e la sua gente stupenda. Non ho parole per descrivere la mia sorpresa e meraviglia nello scoprire questo Paese e la sua gente stupenda. Un viaggio bellissimo, che unisce arte, archeologia, paesaggi mozzafiato, escursioni su per montagne da favola alla ricerca di monasteri incredibili,aiutate da fantastiche guide locali. Grazie all'attenta organizzazione di Massimo, Barbara e Baharu e alla nostra "grande" guida Antonio e al simpaticissimo autista Atamu abbiamo potuto vivere questi giorni stupendi senza alcun problema. Paola
La Scacchiera degli Dei, il Tibet dell'Africa

La Scacchiera Degli Dei, Il Tibet Dell'Africa 27.09.2014 La scacchiera degli Dei 27.09. - 11.10.2014 Abbiamo trovato VIAGGITRIBALI su Google, perché eravamo in cerca di un viaggio individuale in Etiopia - sia culturale che anche naturale - con un trekking nel parco del Semien; Massimo e Barbara sono riusciti ad organizzare per noi due un viaggio indimenticabile su misura nel periodo richiesto da noi Il periodo delle piogge si era allungato per qualche settimana: per questo le cascata del nilo erano meravigliose, larghe ca. 400 m, durante il trekking la natura era lussureggiante e abbiamo visto tantissime tonalità di verde; peccato che qualche volta la pioggia pomeridiana ci impediva di goderci il panorama mozzafiato dalle cime Nei paesini dove abbiamo pernottato in tenda siamo stati accolti a braccia aperte e soprattutto i bambini si sono divertiti a giocare, cantare e ballare con noi Siamo rimasti incantati dei luoghi culturali, ricchi di storia, delle chiese scavate nella roccia di Lalibela, uniche al mondo, che la nostra guida Renato, di madrelingua italiana, ci ha fatto vedere e spiegate con molta professionalità Valutazione del viaggio: organizzazione: ottima Guida (Renato) ottima mezzi di trasporto: buone alberghi : nelle aspettative cibo: accettabile negli alberghi, durante il trekking: buono Grazie Massimo e Barbara Saluti Helga e Margot (BZ) Margot
Meskal La Festa della Croce

Meskal, La Festa Della Croce 16 settembre Etiopia del Nord- Meskal Il viaggio è stato eccellente! Aspettative assolutamente non deluse.L'itinerario molto molto interessante e ben strutturato; la guida Belete i 3 autisti che ci hanno accompagnato persone preparate e molto affidabili. Due note dolenti: 1)l'albergo a Kompolcha veramente ai limiti igienici (forse da sconsigliare nei prox tour se non necessario) 2) alle cascate del Nilo siamo state letteralmente "derubate" da 3 persone locali che ci hanno accompagnato. Abbiamo sbagliato a non accordarci prima sul compenso ma non avevamo capito la situazione quindi per favore avvisate gli altri turisti visto che forse è comunque obbligatorio affidarsi ai locali in modo che non si trovino nella ns sgradita situazione o anche evitare questa visita specie nei periodi lontani dalle piogge. Grazie FELICI ANNA RITA
La Dancalia Lunare con Lalibela

La Dancalia lunare e le chiese di Gerealta 06 marzo 2015 una spedizione indimenticabile Abbiamo partecipato alla spedizione "Dancalia lunare e chiese di Gerealta" con tantissime aspettative dovute alle molte letture,immagini e racconti che hanno orientato la nostra scelta verso questa isolata regione dell'Etiopia. Nessuna aspettativa delusa!!Viaggio indimenticabile!! Terra di una bellezza aspra e primordiale che sfuma dal nulla del gelatinoso bianco lago salato al fantasmagorico palcoscenico di colori di Dallol al lento incedere delle ancestrali carovane all'apoteosi del violento ErteAle!I bellissimi occhioni dei bambini Afar hanno accompagnato i nostri momenti di riposo.... Il discreto impegno fisico richiesto forse "aiuta" a cogliere con maggiore attenzione le innumerevoli sfaccettature del viaggio. La visita delle interessanti chiese con la loro "ovattata" spiritualità conclude un viaggio di grandi emozioni. Un grazie a Barbara e Massimo per aver organizzato una spedizione eccellente,senza sbavature. Ugo,la guida,efficace ed efficiente come pure gli autisti ed il cuoco.I mezzi fuoristrada usati sono tutti in buone condizioni. Esperienza che consigliamo vivamente... Ezio Stefano Bregant Ezio
Immensa Short Etiopia

Immensa Short Etiopia 10/26 Nov 2014 10 novembre 2014 Da nord a sud nella meravigliosa terra d'Etiopia Un viaggio davvero molto bello e ben organizzato da Massimo e Barbara. Dalle chiese di Lalibela, alle cascate del Nilo Azzurro e infine alle popolazioni dell'Omo River é stato un crescendo di emozioni. I lunghi trasferimenti sono stati ripagati da panorami incantevoli. Le strutture nella loro semplicità sono state più che dignitose anche al sud. Un grazie a Ugo, la nostra grande guida, sempre presente e disponibile e agli instancabili e simpatici driver. Un saluto anche a tutti i compagni di viaggio con i quali abbiamo condiviso diciassette fantastici giorni. Cecilia e Gaetano Cecilia e Gaetano
IMMENSA ETIOPIA

Immensa Etiopia febbraio 2014 Immensa Etiopia Nord + Sud Ciao Massimo e Barbara, vorremmo dirvi io (Nadia) e mio marito (Pierino) che, il viaggio appena concluso Etiopia nord e Sud, è stata una bella esperienza di vita,un arricchimento personale e una grande gioia per gli occhi/cuore e anima!!!! La nostra guida Ugo, è stata molto brava e ci ha soddisfatto in toto, le ubicazioni per la notte, migliori di quello che ci aspettavamo ed anche gli autisti sempre attendi ad ogni nostra richiesta. Ho saputo proprio oggi che la mia amica Ferrari Cristina, a cui avevo consigliato (che poi lei ha fatto) il viaggio in Etiopia del Nord, si sta organizzando sempre con voi per fare la zona del sud....... Sono molto contenta che dietro mio consiglio si sia trovata bene e che vi abbia contattato per un ulteriore approfondimento di quella terra meravigliosa. Appena saprà se e quando potrà ripartire, vorrei sempre con il vostro aiuto organizzare il viaggio in Dancalia , sperando che la temperatura non superi i circa 40 gradi avuti in questa vacanza, che meravigliosi sà¬, ma anche stancanti 🙂 Se in caso organizziate altri tour, interessanti come questo, vi chiediamo la cortesia di tenerci informati............................... Nadia e Pierino Nadia e Piero
IL SUD E LE ETNIE D'ETIOPIA

Etiopia: I Popoli Dell'Omo River 20 luglio 2014 viaggio omo river Viaggio molto interessante, ma lo e' stato ancor di piu' per l'ottima organizzazione e per merito di guida e autista, veramente professionali e disponibili. Strutture ricettive piu che buone cosi' come il mezzo utilizzato. Itinerario ben congeniato. Insomma viaggio consigliato. Michele Chichierchia
Mozambico Park & Vilanculos

Aprile 2015 Viaggio all'insegna del relax, del confort e lusso totale, del mare stratosferico, della gente che sorride spontanea. Un ringraziamento a tutto lo staff perché è riuscito a realizzare il sogno della nostra VITA! Mozambico, il nostro luogo del cuore. Flavio Arcadia e Stefania Mazzocchi
Mozambico Tour Kruger e Benguerra Island

Mozambico: Kruger Area Park & Benguerra Island 29 marzo 2014 Natura e Mare Sognavo da tempo un viaggio così! Natura, parchi, animali, gente fantastica, cibo invitante, atmosfera rilassante. E poi non te lo aspetti, ma il sogno diventa realtà! Fantastico viaggio, non lo scorderò MAI e ci ritornerò. Mozambico, una terra ricca di fascino, cultura e perle di sabbia bianchissima in mezzo all'Oceano. Strepitoso! Grazie, a presto Viaggitribali con altri viaggi in Africa. Daria Lupi e Stefano Pollini
Mozambico Tour del Nord

Mozambico Tour del Nord maggio 2014 Mozambico Tour del Nord Un grazie sincero soprattutto per aver gestito le problematiche emerse con la piccola Gaia. Il Mozambico regala emozioni, bellezza e sapori unici. Grande terra immersa in un mare da togliere il fiato. La gente, i bambini, la genuinità dei veri sentimenti che solo in questi posti rimane ancora intatta. Meraviglioso viaggio che consigliamo anche con i vostri piccolini. Ciao e grazie ancora. Alla prossima.. Luca, Sabrina e la piccola Gaia
Mozambico Quirimbas Relax

Mozambico Quirimbas Relax 5 aprile 2014 Quirimbas Relax Che dire... bisogna provare certe emozioni. E in questi Paradisi Terrestri le emozioni sono tantissime. Viaggio da sogno, natura incontaminata, mare da togliere il respiro. SUPER CONSIGLIATO il viaggio. Grazie Viaggitribali Antonio Busco
Tour dei Primati Luxury

Uganda Luxury Classic Tour gennaio 2014 Uganda con i Gorilla luxury Un tour all'insegna di un "viaggio dentro sè stessi", per capire da dove veniamo, chi siamo e dove vogliamo andare. Un pensiero anche a questo mondo meraviglioso incontaminato, che assolutamente dobbiamo proteggere. Guardare negli occhi i Gorilla è un'esperienza che emoziona fino alle lacrime. Fantastiche anche le strutture in un habitat da documentario.. un grazie anche alla guida e all'organizzazione Viaggitribali. Anna Fortunati
Easy Uganda

Easy Uganda 12 gennaio 2015 Incontro col gorilla Ringraziamo Viaggitribali che non conoscevamo per la meravigliosa esperienza dell'incontro col gorilla. Rimarrà per sempre indelebile nel nostro cuore. Grazie anche alla meravigliosa guida Amos. Speriamo di viaggiare presto ancora con voi Mauro
Uganda Luxury Classic Tour: Viaggio Uganda

Uganda Luxury Classic Tour 1 luglio 2014 Classic Tour Per chi volesse scegliere un viaggio di nozze PARTICOLARE e non il solito: "solo mare, lettino e Spa" bhè... allora dove parlare con noi! Cari sposini... via gli stereotipi del viaggio di nozze convenzionale..Uganda, Uganda e ancora Uganda. Tornerete rigenerati, sani e soprattutto in gran forma. Ma la cosa che vi ripagherà di ogni fatica... il Trekking tra i Gorilla!!!!!!!!!!!!!! (il nostro è durato 3 ore). Natura, tramonti meravigliosi e racconti davanti al fuoco dei falò, Africa. Africa. Si vive una volta sola!!! Al ritorno grandi lacrime.. altro che.. Bravissimi gli organizzatori T.O. e la nostra Super guida!!!! Eleonora e Marco (freschi sposi!) Eleonora e Marco Marcegaglia
Uganda Luxury Soft Tour

Uganda Luxury Soft Tour giugno 2014 Viaggio di nozze con i Gorilla Siamo da poco rientrati dal nostro viaggio di nozze in Uganda. Che dire. Non ci sono parole per chi come noi ama la natura e i meravigliosi Gorilla. Non si possono descrivere le emozioni, bisogna viverle. Siamo ancora frastornati da tanta bellezza. E poi alla sera il meritato riposo in lodge da urlooo... Grazie a tutti voi.. Rodolfi Antonio e Bellato Anna Laura
Uganda La Perla d'Africa Tour

Uganda La Perla d'Africa Tour Dicembre 2014 Uganda la pèerla d'Africa Carissimi Viaggitribali, un grazie sincero per averci organizzato un Natale e un Capodanno davvero all'insegna dell'emozione. Il viaggio, oltre ad aver avuto risvolti davvero avventurosi con il contatto della lussureggiante natura e dell'incredibile ed ipnotico Gorilla di Montagna, ci ha anche regalato emozioni e comfort in scenari e strutture davvero da favola. Un ringraziamento particolare anche alla nostra guida. Alberto P.
Tour dell’Uganda con estensione mare

Classic Tour con estensione Mare in Kenya 12 febbraio 2015 Viaggio di nozze particolare Inviamo questo feedback per invogliare altri ad un viaggio di nozze unico. Certo quando viaggitribali ci ha proposto questo itinerario eravamo perplessi, ma ora siamo felici della scelta. L'esperienza dei safari in Uganda con la relativa visita al gorilla che avremmo fosse durata per giorni, nonostante le difficoltà è stata meravigliosa. Il tutto con un meritato relax finale che abbiamo su richiesta allungato di qualche giorno. Grazie per il ricordo indimenticabile. Vi invieremo le nostre foto. Matteo e Monica Matteo e Monica
NAMIBIA FREEDOM - self drive

Namibia Freedom 18 giugno 2014 Namibia in Self Drive - Viaggio di Nozze Ciao Barbara e Massimo, noi tutto bene! Voi? Per quanto riguarda il viaggio siamo stati molto molto contenti...tutto è andato molto bene , paese dai paesaggi e natura affascinanti magnifici... Attività proposte azzeccate...avventure ed esperienze vissute appieno..!! La gestione in Namibia è stata ottima.. Grazie a voi per aver ben interpretato il nostro desiderio di un viaggio..persino di nozze...cosí ben riuscito! Ciao e buona continuazione x tutto! Claudia e Filippo Claudia e Filippo
Namibia Tribale Tour

Namibia Tribale Aprile 2015 Che viaggio!!! Non pensavamo di entrare a far parte di un'avventura così incredibile. Natura, popoli, usanze tribali, un vero documentario vissuto sulla nostra pelle!! Grazie anche all'ottima organizzazione ed alla confortevole jeep. Strutture e cibo sopra ogni aspettativa. Fantastico! Grande esperienza!!! Grazie. Enrico e Eleonora Vincenzi
PANORAMI IN NAMIBIA

Panorami in Namibia Aprile 2014 Namibia Orizzonti Namibiani Segnalo il viaggio in Namibia che ho appena fatto con un notevole entusiasmo! Un itinerario fantastico, ricco, con paesaggi che aprono il cuore.. rimarranno per sempre nella mia mente..La Namibia regala ogni momento tante emozioni!! Un particolare grazie alla nostra guida che ci ha dimostrato professionalità, simpatia e gentilezza. Patrizia Patrizia Rossin
Classic Namibia

Classic Namibia Ottobre 2014 La Namibia e i tramonti Viaggio della vita!! Esperienza indimenticabile.. unica e difficile da raccontare. Bisogna provarla. Grazie Namibia Barbara A.
Dune e Oasi Namibiane

Dune e Oasi Namibiane Giugno 2014 Namibia. Partenza domenica 1 giugno 2014. Viaggio, fantastico. Mai visto nulla del genere!! E sì che viaggi ne abbiamo fatti!.. Quanta bellezza ancora negli occhi. Ci andrei a vivere da domani. Subito.. Namibia resterai nel NOSTRO CUORE per sempre.. Ottimo l'organizzazione Viaggitribali. La guida SUPER.... Professionista e molto simpatica.. quanto ridere!! Super consigliato il Tour Operator... era come essere in famiglia! Un super grazie Viaggitribali, al prossimo viaggio! Sofia Santori e Amedeo Berlini
Uganda la Terra dei Gorilla

Uganda La Terra dei Gorilla Tour Dicembre 2014 Carissimi Viaggitribali, un grazie sincero per averci organizzato un Natale e un Capodanno davvero all'insegna dell'emozione. Il viaggio, oltre ad aver avuto risvolti davvero avventurosi con il contatto della lussureggiante natura e dell'incredibile ed ipnotico Gorilla di Montagna, ci ha anche regalato emozioni e comfort in scenari e strutture davvero da favola. Un ringraziamento particolare anche alla nostra guida. Alberto P.
Uganda Explorer Tour

Grazie, un caro saluto a Guido, giovanissimo viaggiatore. Massimo
Uganda Explorer Tour

Grazie a Voi carissimi Claudio, Guida e Maria. E' stato un vero piacere portarvi in viaggio con Noi. Un caro saluto Barbara
Uganda Explorer Tour

Uganda Explorer Tour agosto 2014 Uganda Explore Tour Buon giorno cari Signori Barbara e Massimo, siamo tornati alla base, tutto OK, compresi i voli. Vi ringraziamo del viaggio che ci avete organizzato, molto bello, interessante, e piacevole oltre ogni aspettativa. L’unico momento di panico l’abbiamo vissuto nella scalata della foresta per i gorilla. Un po’ troppo faticoso e pericoloso. Siamo stati tuttavia assistiti egregiamente dai rangers, dalle guide e dai portatori. Alla fine l’abbiamo superato senza african elicopter. Joseph è davvero magnifico. Ci ha portato ovunque noi desiderassimo andare, ci ha accontentato in ogni nostra esigenza, spesso prevenendo i nostri desideri. Alla guida non ha mai avuto un attimo di smarrimento, sempre sicuro, sempre sul pezzo, anche e soprattutto nei parchi. Ci ha addirittura ritrovato i documenti smarriti che dovrebbero arrivare a casa entro breve. Un miracolo. L’Uganda nel complesso ci è parso un bellissimo paese e gli ugandesi ci sono sembrati amichevoli, dignitosi, operosi. Nessun mendicante, nessun venditore assillante. I lodge in cui abbiamo soggiornato erano confortevoli, posizionati strategicamente, a volte addirittura fiabeschi (foresta di Kibale). Insomma tutto bene. Grazie ancora. Roncarati De Cono Roncarati Claudio, Guido e De Cono Maria
Uganda Soft Tour

Grazie Giusy, un viaggio che consigliamo a tutti. A presto, Massimo
Uganda Soft Tour

Uganda Soft Tour 29 dic 2013 Gorilla Trekking Un viaggio indimenticabile. L'esperienza unica di essere a contatto con la natura, nella natura. Giusy Minutolo
ETIOPIA TOUR DEL NORD

Grazie mille Marco, sarà un piacere averla con noi al prossimo Salto del Toro di agosto. Un cordiale saluto Barbara
ETIOPIA TOUR DEL NORD

Etiopia del Nord 10-1 2015 Timkat 2015 a Gondar Il viaggio è stato molto bello, specialmente il secondo giorno del timkat a gondar all'alba con tutti i fedeli con le candele. Spero anche perché sono un viaggiatore con la passione delle foto, di partecipare al viaggio in Agosto con il fotografo Maurizio Benedettini del salto del toro. Grazie Marco Severi
ETIOPIA CLASSICA

Grazie Richelda, siamo molto soddisfatti nell’ aver esaudito il tuo desiderio. Un caro saluto Barbara
ETIOPIA CLASSICA

Etiopia classica 10 aprile 2014 Fasika 2014 E’ stato un viaggio al di sopra delle mie aspettative! Sono pienamente soddisfatta e sono ritornata arricchita dall’esperienza così ricca di emozioni. L’Etiopia è un grande paese, con paesaggi mozzafiato, ricco di storia, tradizioni, costumi e sicuramente anche di tante contraddizioni e povertà, ma assolutamente affascinante. Ringrazio di cuore tutti: Ugo, la nostra guida, puntuale, preciso, preparato, pronto a cogliere ed assecondare le nostre richieste, attento sempre alla nostra sicurezza. Ringrazio Tedi, il driver, che è stato eccezionale per tutta la durata del viaggio, anche su strade difficili ci siamo sempre sentiti sicuri. In particolare, nei 2 giorni in cui ho viaggiato da sola con lui, è stato cortese, disponibile, sempre attento e premuroso. Grazie a Massimo e Barbara per avermi aiutato a realizzare il mio desiderio: percorrere le strade che attraversano Dessiè e Kombolcha, tragitto non previsto nel programma di Fasika. Temevo difficoltà e disagi, ma con Tedi è stato davvero bellissimo, tutto ok. Ringrazio anche i miei compagni di viaggio con i quali si è subito instaurato un clima di cordialità e condivisione. Abbiamo apprezzato anche l’ottima cucina!!! E’ stato davvero un viaggio straordinario! Assolutamente da consigliare!!! Richelda
I POPOLI DELL'OMO RIVER

Grazie Lidia, l'Etiopia è veramente un viaggio alla ricerca di noi stessi. Un caro saluto Barbara
I POPOLI DELL'OMO RIVER

Il Sud e le Etnie febbraio 2014 Il Sud e le Etnie Il viaggio e' stato fantastico!L'organizzazione perfetta. La guida Taied e' stato di una simpatia travolgente. Molto disponibile alle nostre richieste anche di visite extra. L'autista Elias e' stato a dir poco favoloso anche lui! Gli hotel devo dire che mi aspettavo di peggio diciamo che gli unici un po' cosi' cosi' sono stati Jinka e yabelo ma comunque un punto a loro favore nel dire che le lenzuola e gli asciugamani erano veramente puliti. Certo l'arredamento e' decisamente poco attraente ma insomma ci si adatta benissimo...ovviamente per chi parte con lo spirito giusto! Ad ogni modo sono molto molto soddisfatta e posso di certo dire che l'Etiopia e' stato sicuramente uno dei viaggi piu' emozionanti che abbia mai fatto! Grazie mille a Barbara e Massimo per la vostra organizzazione!! Lidia Lidia Girotto
SALTO DEL TORO

Grazie a te Federica, come ci trasmetti bene le tue sensazionii!!! Inoltre devo dire le tue foto ci hanno emozionato. Barbara
SALTO DEL TORO

Etiopia: I Popoli Dell'Omo River 2 agosto 2014 Il salto del Toro Questo viaggio ha superato di molto le mie aspettative. L'Etiopia offre paesaggi incantevoli e in particolare visitare la valle dell'OMO incontrando le diverse etnie della zona rende questo viaggio emozionante e unico! La partecipazione alla cerimonia del salto del toro vale da sola tutto il viaggio! Ringrazio Barbara e Massimo per l'ottima organizzazione e per la cordialità con cui mi hanno accolto. Ugo è stato una guida impeccabile! Molto preparato, attento alle esigenze di tutti andando spesso ben oltre quelli che sono i compiti di una guida, sempre presente e attento in ogni circostanza. Ci siamo sempre sentiti tranquilli e sicuri anche in quei momenti pochi momenti di ovvia tensione con la popolazione locale. Con i suoi collaboratori, in particolare Daina durante la giornata del Salto del Toro, ha fatto si che potessimo goderci a pieno gli intensi momenti di questo viaggio. Ma la vera sorpresa di questo viaggio è stata Maurizio, una persona splendida sia da un punto di vista umano che professionale. Un grande fotografo molto preparato e un ottimo insegnante! ci ha trasmesso un sacco di nozioni sia durante i momenti degli scatti che nello ore che ha costantemente provveduto a dedicare alla visione delle foto. abbiamo imparato davvero molto e visto che la parte fotografica è quella che mi ha spinto a scegliere questo viaggio ne sono particolarmente soddisfatta. Grazie Federica Federica
EASY ETIOPIA

Un sincero grazie a Voi Gianna e Paolo, saper di avervi accontentato è una grande soddisfazione. Massimo
EASY ETIOPIA

etiopia storica Ottobre 2012 Un viaggio da ripetere Da qualche anno, al momento di organizzare il viaggio da effettuare durante le nostre ferie estive dicevamo "ETIOPIA rotta storica" e puntualmente venivamo scoraggiati perchè, ci veniva detto che "le forti piogge del periodo impediscono ogni spostamento". A maggio 2012 abbiamo conosciuto Barbara e Massimo i quali, forti dell'ottima conoscenza del territorio, sono riusciti a pianificarci un itinerario completo, che prevedeva sia trasferimenti in auto che tre voli domestici. Grazie a loro, abbiamo finalmente coronato il nostro grande sogno con partenza 27 agosto e rientro 8 settembre; che dire, è stato un viaggio emozionante, un mescolarsi di monumenti inaspettati, una natura strepitosa, etnie estremamente diverse ma unite tra loro, il tutto reso emotivamente ancora più "coinvolgente" da cibo squisito spesso consumato in piatti comuni con i nostri due accompagnatori, Jamal e Scimel, grazie ai quali abbiamo passato momenti indimenticabili e condiviso gesta di vita quotidiana che difficilmente dimenticheremo. A proposito, le piogge, qualche acquazzone soprattutto di notte c'è stato, ma il K- way è rimasto sempre chiuso in zaino. Un grazie e un arrivederci a Barbara, Massimo per la ineccepibile organizzazione e grazie a Jamal e Scimel per averci fatto apprezzare il loro paese. Gianna e Paolo
SOFT SUD

Grazie Nicoletta, ci fa sempre un enorme piacere sapere che era in presenza di persone simpatiche e che il viaggio sia stato di suo gradimento. Un saluto cordiale Massimo
SOFT SUD

Omo River 2/8/2014 viaggio tra le tribù del sud dell'Etiopia In questo tour ho avuto al possibilità di visitare delle tribù di etnie che vivono ancora come nel neolitico, è stato come un viaggio nel tempo.E' stato un percorso oltremodo interessante anche per i paesaggi verdeggianti o aridi e per aver potuto osservare da vicino gli ultimi coccodrilli del Nilo.Sono stata fortunata nell'essere in gruppo con persone simpatiche, la guida Ugo è stata veramente speciale nel venire incontro alle nostre molteplici richieste e ricco di informazioni ad ogni nostra domanda. Ottime le jeep e gli autisti, considerando le strade sterrate e i numerosissimi capi di bestiame presenti su di esse. Nel complesso è stato un ottimo viaggio considerando che comunque richiede una grande adattabilità, anche negli alberghi che ,dato che sono in una zona poco turistica,sono modesti,ma puliti. E' stata la prima volta che viaggiavo con "Viaggitribali" e non la conoscevo assolutamente: è stata un' ottima sorpresa, sia per la disponibilità prima della partenza, sia per il prezzo, che a parte le foto alle tribù,era comprensivo di tutto senza ulteriori esborsi. Nicoletta Malaguti
ETIOPIA STORICA - VIAGGIO ETIOPIA

grazie Dott. Paolo, è un vero piacere sapere che l'Etiopia vi h regalato mille emozioni. Un caro saluto Barbara
ETIOPIA STORICA - VIAGGIO ETIOPIA

Etiopia storica settembre 2014 Il Meskal, la festa della Croce Reduce da un viaggio affascinante organizzato da “Viaggitribali” Sede di Padova tra religione, mito e archeologia fatto nelle regioni settentrionali dell’Etiopia, grande Paese del Corno d’Africa, credo opportuno suggerire la visita a tutti coloro che amano la natura, la storia e le bellezze artistiche. Ho conosciuto un’Etiopia cristiana, espressione primitiva di una religione che ha lasciato luoghi di culto di inestimabile valore artistico. A Lalibela, le chiese, incredibilmente scolpite nella roccia, sono la testimonianza più autorevole del rapporto tra Dio e l’uomo. Ho conosciuto un’Etiopia regno dell’Arca perduta. Ho conosciuto un’Etiopia segnata da contraddizioni di ogni genere, non ultime le contraddizioni culturali e linguistiche degli abitanti che non smettono di formare un mosaico multiculturale. Ho conosciuto un’Etiopia dove è di casa Lucy, terra che diede i natali all’umanità. Ho conosciuto un’Etiopia, terra dai colori particolarmente intensi, un modo per superare la finitezza della vita terrena. Dott. Paolo Piotto